Cosa bisogna sapere quando si compra casa nuova

Decidere di comprare una casa rappresenta uno dei più importanti investimenti che si possa fare nella vita ed è una scelta molto importante. Prima di comprare una casa nuova occorre quindi sapere come comportarsi, seguire alcune accortezze che possono evitare episodi poco piacevoli.

In questo articolo vediamo cosa bisogna sapere quando si decide di comprare una casa nuova.

Comprare una casa: quali spese bisogna sostenere?

Prima di acquistare casa occorre essere a conoscenza delle spese che bisogna necessariamente sostenere, che riguardano:

  • L’imposta ipotecaria
  • L’imposta di registro
  • Le spese per il rogito
  • Le commissioni nel caso ci sia intermediazione con un’agenzia immobiliare
  • I costi ordinari di manutenzione dell’immobile
  • Le spese condominiali, che possono essere di importo elevato

In base a queste spese bisogna valutare la propria disponibilità economica, capire quale sarà la rata del mutuo e se il proprio reddito sarà sufficiente a coprire tutte le spese.

Tuttavia, in alcuni casi è possibile usufruire di vari bonus per la casa, cioè agevolazioni fiscali che lo stato mette a disposizione per rendere più conveniente il processo di compravendita.

Comprare casa: documenti necessari

Un’altra cosa a cui prestare particolare attenzione è la documentazione necessaria per comprare casa. Prima di firmare il preliminare occorre controllare:

  • Conformità catastale ed edilizia
  • Conformità degli impianti
  • Atto di provenienza dell’immobile
  • Planimetria catastale e visura catastale
  • Situazione ipotecaria dell’immobile, presso gli uffici del comune
  • Attestato di prestazione energetica: è fondamentale controllare che gli impianti siano conformi alla normativa vigente
  • Certificato di agibilità

È molto importante conoscere l’atto di provenienza e quindi l’identità del venditore per sapere se è diventato proprietario di casa per successione, donazione o rogito. Se i controlli non vengono effettuati adeguatamente dal venditore o dall’acquirente c’è la possibilità che la compravendita di un immobile venga bloccata.

Comprare casa: scelta dell’immobile

Quando si decide di comprare una casa occorre avere bene in mente la tipologia di immobile e il quartiere in cui si desidera andare a vivere.

Questi aspetti vanno valutati in base alle proprie esigenze, che cambiano in base a se si è da soli, in coppia, o se si è una famiglia. Ad esempio, se si hanno o si desiderano figli in futuro la casa dovrà essere più spaziosa per consentire una vita comoda a tutti.

È essenziale valutare perfettamente le proprie esigenze attuali e future, in modo tale da scegliere l’immobile più adatto in termini di dimensioni e zona.

Comprare casa: verificare le condizioni

Nel caso in cui la casa che si desidera comprare ha avuto precedentemente altri proprietari, e quindi non è nuova, bisogna fare attenzione alle condizioni dell’abitazione. In primo luogo, gli elementi da controllare sono l’impianto elettrico e idraulico. Poi bisogna verificare lo stato di pavimenti, di infissi, di porte e l’eventuale presenza di crepe sulle pareti. Anche l’esposizione al sole gioca un ruolo fondamentale: utile per evitare problemi di umidità.

Inoltre, se la casa ha avuto un precedente proprietario occorre accertarsi che tutte le rate condominiali siano state correttamente pagate.

In conclusione, prima di comprare è necessario porre un’attenzione particolare sul tipo di riscaldamento presente (autonomo o centralizzato), le condizioni generali del palazzo, la presenza o meno di un ascensore e infine, anche la presenza di mezzi e servizi nel quartiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts