Bonus Domotica: come funziona?

Bonus Domotica: come funziona?

Il Bonus Domotica è stato previsto dal Decreto Rilancio 2021. Per accedere all'agevolazione fiscale è necessario conservare i documenti dei pagamenti in formato tracciabile e poi, successivamente, presentarli in fase di dichiarazione dei redditi. Non è possibile, però, accedervi tramite pagamento in contanti. E' importante ricordare che mancano solo pochi mesi per usufruirne, la data ultima per essere richiesto è il 31 dicembre 2021. In cosa consiste il Bonus? Il Bonus Domotica consiste in una detrazione fiscale del 65% sull'acquisto, installazione e avvio di dispositivi per il controllo da remoto di impianti di riscaldamento, climatizzazione ed elettrodomestici, con lo scopo di migliorare l’efficienza energetica della casa. Quindi, garantisce un risparmio che al cittadino viene erogato in diversi modi: Credito di imposta erogabile a rate, tramite dichiarazione dei redditi;Sconto in fattura a…
Leggi di più
Bonus 110 seconde case: come funziona

Bonus 110 seconde case: come funziona

Anche per le seconde case è prevista la possibilità di fruire del Superbonus 110%. Quest'ultimo consente una detrazione fiscale pari al 110% per gli interventi che migliorino la prestazione energetica di un edificio di almeno 2 classi o ne riducano il rischio sismico. In questo articolo vediamo come funziona, quali sono le regole che si applicano e tutte le novità introdotte. Seconda casa: cosa si intende? Con il termine seconda casa, si indica un’abitazione posseduta oltre alla 'prima casa', e quindi quella in cui non si risiede abitualmente. Quindi, qualsiasi immobile, anche se risulta essere l’unico posseduto da una persona, potrebbe apparire come seconda casa ai fini fiscali se, appunto, non viene utilizzata come abitazione principale dal proprietario. Riguardo al Superbonus, l’Agenzia delle Entrate specifica che per la detrazione, chi…
Leggi di più
Decreto semplificazioni e Superbonus: tutto quello che devi sapere

Decreto semplificazioni e Superbonus: tutto quello che devi sapere

Quali sono le novità introdotte dal Decreto Semplificazioni in materia di Superbonus? Il Decreto Semplificazioni in ambito di Superbonus ha l’obiettivo di risolvere i problemi dell’eccesso di adempimenti burocratici, che per il momento hanno limitato l’accesso alla misura soprattutto da parte dei condomini. Il decreto ha quindi lo scopo di rendere più agevole l’accesso al Superbonus nel 2021. Semplificazioni introdotte e approvate Il Decreto Semplificazioni (Dl 77/2021) è stato convertito nella legge 108/2021, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale del 30 luglio 2021, e contiene un rilevante pacchetto di modifiche riguardanti il Superbonus, tra cui: Il periodo di tempo disponibile per la rivendita nell’ambito del sismabonus acquisti è stato allungato da 18 a 30 mesi. La Cila verrà ammessa in variante a fine lavori, in aggiunta alla comunicazione semplificata anche per le…
Leggi di più
Come accedere alla cessione del credito Superbonus 110

Come accedere alla cessione del credito Superbonus 110

L'Agenzia delle Entrate ha di recente pubblicato una guida sull'utilizzo della Piattaforma 'Cessione Crediti', utile, tra le altre cose, per le detrazioni relative al Superbonus ed altri interventi edilizi, per crediti relativi ai canoni dei contratti di locazione di botteghe e negozi, per crediti relativi al bonus vacanza e alle spese di sanificazione e per l’acquisto dei dispositivi di protezione individuale (N.B. questi ultimi due crediti sono già a disposizione dell’Agenzia e sono inseriti in automatico in piattaforma). Cos'è la Piattaforma 'Cessione Crediti' e perché è stata creata? Come già spiegato qui, ricordiamo che recenti disposizioni normative hanno introdotto delle alternative all’utilizzo diretto delle detrazioni fiscali da parte dei beneficiari. Per certe tipologie di spese per interventi edilizi è stata prevista la possibilità di usufruire - in alternativa alla fruizione…
Leggi di più
Superbonus: che fine farà? Ecco cosa è previsto nel PNRR.

Superbonus: che fine farà? Ecco cosa è previsto nel PNRR.

Allo stato attuale, nella bozza del PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza - non è prevista alcuna proroga sulla misura del Superbonus 110%. Restano infatti confermate le date, già previste in precedenza: del 30 giugno 2023 per gli interventi effettuati dagli IACP, a condizione che almeno il 60% dei lavori siano stati effettuati alla fine del 2022; del 31 dicembre 2022 per gli interventi effettuati dai condomini, a condizione che almeno il 60% dei lavori sia stato effettuato entro il 30 giugno precedente. Tuttavia - considerato anche l'obiettivo fissato dall'Unione Europea per raddoppiare il tasso di efficientamento degli edifici entro il 2025 - vi è un impegno da parte del Governo a inserire la proroga nella prossima legge di Bilancio. Semplificazioni Nel documento si fa riferimento alle segnalazioni di complessità…
Leggi di più
Ristrutturazione e riqualificazione: quali sono le differenze a livello fiscale?

Ristrutturazione e riqualificazione: quali sono le differenze a livello fiscale?

I concetti di riqualificazione e ristrutturazione - anche se spesso vengono utilizzati come sinonimi - sono in realtà diversi a livello normativo e fiscale, e comportano differenti implicazioni. La riqualificazione implica, a livello normativo, un miglioramento della prestazione energetica di un edificio e da accesso alle detrazioni fiscali dell'ecobonus e del sismabonus con detrazioni dal 50 all'85% (ex artt. 14 e 16 DL.63/2013, disposizioni per il recepimento della normativa europea in materia di prestazione energetica dell’edilizia) ed al superbonus 110% (ex artt. 119 e 121 L.77/2020, misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, ...) Con il termine ristrutturazione, invece, a livello legislativo si intendono tutti quegli interventi di manutenzione straordinaria, restauro conservativo e ristrutturazione edilizia che danno accesso (ex. art. 16 bis, TUIR.917/1986) a una detrazione…
Leggi di più