Blog

FHS di Fondazione Cariplo: l’housing sociale è l’abitare sostenibile (che costa poco)

FHS di Fondazione Cariplo: l’housing sociale è l’abitare sostenibile (che costa poco)

Fondazione Housing Sociale (FHS) è un soggetto privato non profit, costituito nel 2004 da Fondazione Cariplo per realizzare iniziative immobiliari di natura sociale e sperimentare nuovi approcci di intervento. Alla costituzione hanno partecipato anche Regione e ANCI Lombardia. Abbiamo fatto due chiacchiere con Giordana Ferri, architetto e presidente della Fondazione, sul funzionamento dell'ente in materia di finanziamento e accessibilità, sui progetti in cantiere e sui temi dell'abitare sostenibile. Qual è l'obiettivo della Fondazione? La missione della Fondazione è sperimentare soluzioni innovative per la strutturazione, il finanziamento, la realizzazione e la gestione di iniziative di housing sociale. L’obiettivo di questo programma è contribuire a risolvere il problema abitativo di famiglie e persone, con riguardo particolare alle situazioni di svantaggio economico e/o sociale, nonché favorire la creazione di contesti abitativi e sociali…
Leggi di più
Reshoring e southworking: come cambia il mercato immobiliare

Reshoring e southworking: come cambia il mercato immobiliare

Il reshoring e il southworking (letteralmente lavorare al Sud) sono due fenomeni socio-economici di cui si è tanto sentito parlare negli ultimi mesi. Vediamo meglio di cosa si tratta e quali saranno le implicazioni di questi trend sul mercato immobiliare. Cos'è il reshoring? Il reshoring è esattamente l'opposto dell'off-shoring, ovvero la delocalizzazione all'estero di aziende o rami aziendali per motivi di risparmio. Indica quindi un percorso in senso opposto: un rimpatrio delle attività. Perché il reshoring è un fenomeno di attualità in questo periodo? Il Covid-19 ha creato problemi di fornitura a numerose aziende che hanno stabilimenti in Paesi lontani da quello d’origine. E - secondo una ricerca di Euler Hermes, una società del gruppo Allianz, che ha intervistato alti dirigenti di 1.181 società degli Stati Uniti, Regno Unito, Francia,…
Leggi di più
Mercato immobiliare spagnolo: le specificità pre e post Covid raccontate da un insider

Mercato immobiliare spagnolo: le specificità pre e post Covid raccontate da un insider

Come ha reagito il mercato immobiliare spagnolo alla pandemia? Con maggiore o minore resilienza rispetto a quello italiano? Lo abbiamo chiesto a Piero Capponi, consulente immobiliare con esperienza pluridecennale nel mercato iberico. Ce lo ha raccontato partendo dalle specificità del mercato spagnolo: peculiarità socio-geografiche, usi e consuetudini del mercato dell'intermediazione, il rapporto degli spagnoli con la casa e molto altro... Quali sono le specificità del mercato dell'intermediazione spagnolo? "Quello spagnolo è un mercato che presenta meno regolamentazioni rispetto a quello italiano. Per diventare agenti non c’è bisogno di una qualificazione, ma solo della registrazione fiscale dell’attività d'impresa, ragion per cui è anche difficile stimare il numero totale di agenzie immobiliari attive". É così ovunque? Sappiamo che la Spagna con le sue Comunità Autonome è ricca di specificità locali... "Esatto, esistono…
Leggi di più
Ristrutturazione e riqualificazione: quali sono le differenze a livello fiscale?

Ristrutturazione e riqualificazione: quali sono le differenze a livello fiscale?

I concetti di riqualificazione e ristrutturazione - anche se spesso vengono utilizzati come sinonimi - sono in realtà diversi a livello normativo e fiscale, e comportano differenti implicazioni. La riqualificazione implica, a livello normativo, un miglioramento della prestazione energetica di un edificio e da accesso alle detrazioni fiscali dell'ecobonus e del sismabonus con detrazioni dal 50 all'85% (ex artt. 14 e 16 DL.63/2013, disposizioni per il recepimento della normativa europea in materia di prestazione energetica dell’edilizia) ed al superbonus 110% (ex artt. 119 e 121 L.77/2020, misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all'economia, ...) Con il termine ristrutturazione, invece, a livello legislativo si intendono tutti quegli interventi di manutenzione straordinaria, restauro conservativo e ristrutturazione edilizia che danno accesso (ex. art. 16 bis, TUIR.917/1986) a una detrazione…
Leggi di più
Bonus mobili, facciate, verde, idrico: proroghe e novità Legge di Bilancio 2021

Bonus mobili, facciate, verde, idrico: proroghe e novità Legge di Bilancio 2021

Oltre a quelli già descritti negli articoli precedenti, la nuova Legge di Bilancio prevede altri bonus collegati al mondo dell'edilizia, dell'immobiliare e della svolta verde. Sono state inoltre previste alcune proroghe ai bonus introdotti precedentemente. Ecco le novità più importanti, valide fino al prossimo 31 dicembre 2021. Bonus facciate La detrazione - interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna di edifici esistenti di qualsiasi categoria catastale - è riconosciuta nella misura del 90% delle spese documentate, sostenute nel 2020 e nel 2021 ed effettuate tramite bonifico bancario o postale. Va ripartita in 10 quote annuali costanti e di pari importo. Non sono previsti limiti massimi di spesa, né un limite massimo di detrazione. Per saperne di più, ecco la guida 'Bonus Facciate' dell'Agenzia delle Entrate. Bonus mobili Per…
Leggi di più
“Recovery Plan: serve un piano nazionale che includa l’immobiliare”. L’iniziativa della Consulta Interassociativa

“Recovery Plan: serve un piano nazionale che includa l’immobiliare”. L’iniziativa della Consulta Interassociativa

Dopo il voto di fiducia di Camera e Senato al Governo Draghi, la Consulta Interassociativa Nazionale dell’Intermediazione Immobiliare (Fiaip-Fimaa-Anama) ha sottolineato come il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza rappresenti una straordinaria e storica opportunità, per l’Italia, di attuare quelle riforme necessarie per rilanciare efficacemente il sistema Paese attraverso l’utilizzo delle ingenti risorse del Recovery Plan. Le tre organizzazioni sindacali di categoria (Fiaip-Fimaa-Anama) hanno condiviso la volontà di fornire un contributo propositivo al neo Governo Draghi, nella definizione dei contenuti del PNRR attraverso la predisposizione di un documento condiviso contenente una serie di proposte per il rilancio fattivo dell’economia del Paese che - nel rispetto dei principi chiave che la Commissione Europea ha indicato nel Piano Next Generation UE quali la transizione verde, la transizione digitale e il riequilibrio fiscale…
Leggi di più