Agevolazione Tari e riduzione degli oneri in bolletta: ecco cosa prevede il decreto Sostegni bis

Agevolazione Tari e riduzione degli oneri in bolletta: ecco cosa prevede il decreto Sostegni bis

Sapevi che - tra le altre 'misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali' previste dal Decreto Sostegni bis - ci sono anche: la proroga per la riduzione degli oneri delle bollette elettrichealcune agevolazioni relative alla Tari, la tassa sui rifiuti La prima agevolazione era già stata prevista per i mesi di aprile, maggio e giugno ed è ora stata estesa anche al mese di luglio, allo scopo di ridurre la spesa sostenuta in bolletta elettrica dalle utenze connesse in bassa tensione diverse dagli usi domestici, quali, ad esempio, piccoli esercizi commerciali, artigiani, professionisti, servizi e piccoli laboratori. L’ARERA (Autorità di regolazione per l’energia reti e ambiente) deve stabilire, con propri provvedimenti, la riduzione delle voci identificate come “trasporto…
Leggi di più
Residenziale: compravendite in aumento per il 51% degli agenti immobiliari nel primo quadrimestre 2021

Residenziale: compravendite in aumento per il 51% degli agenti immobiliari nel primo quadrimestre 2021

Secondo un'indagine di FIMAA-Confcommercio, per 6 operatori del settore su 10 la domanda di abitazioni è in aumento. Dai dati, inoltre, crescono le compravendite immobiliari residenziali nelle città italiane nel primo quadrimestre del 2021, rispetto al 2019. Un incremento che, secondo gli esperti, è un segnale evidente di una fase di ripresa del settore 'alimentata dall’emergenza sanitaria da Covid-19, che ha imposto di vivere maggiormente la casa sia come ufficio sia come svago, e dalle recenti misure del Superbonus 110%, soprattutto nel centro e nord Italia e nelle province a media densità abitativa (popolazione tra 300 e 500mila abitanti)' e che si rafforzerà ulteriormente per tutto il 2021. Stabili invece, secondo il campione di intervistati, i dati relativi all’offerta e ai prezzi. Nell'insieme, il sentiment è quello positivo di una…
Leggi di più
Aste immobiliari e Coronavirus: cosa è cambiato in pandemia

Aste immobiliari e Coronavirus: cosa è cambiato in pandemia

Covid e lockdown hanno avuto un impatto significativo sulle aste immobiliari. Nel periodo pre-covid, secondo l’Osservatorio NPE di Cribis Credit Management - società internazionale specializzata in sistemi di informazioni creditizie - le esecuzioni immobiliari risultavano in miglioramento in Italia, con una variazione della durata media delle procedure da 5 a 4,7 anni, con un gap significativo tra la durata delle procedure al Sud (5,8 anni) e il Nord Ovest  e Nord Est (3,2 anni e 3,8 anni). Nel 2020 il settore delle aste immobiliari era partito con dati molto positivi. Infatti, da gennaio a febbraio 2020 c’è stato un aumento del 15% di aste pubblicate rispetto al 2019. Successivamente, da marzo a settembre la crescita si è interrotta. A causa del lockdown i singoli tribunali hanno sospeso le attività per…
Leggi di più
Contributi a fondo perduto per l’affitto: requisiti e normativa

Contributi a fondo perduto per l’affitto: requisiti e normativa

A causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 molte attività e categorie di persone si sono trovate in difficoltà economiche, tra questi ci sono anche gli inquilini in affitto e, di conseguenza, i locatori. Infatti, con la sospensione all’esecuzione degli sfratti di morosità per salvaguardare le famiglie in difficoltà, molti locatori sono rimasti privi di una fonte di reddito. Il Governo ha stabilito delle agevolazioni economiche che, anche se limitate negli importi, sono volte a ristorare parzialmente questa categoria. In particolare, la legge ha previsto il bonus affitto a favore dei proprietari immobiliari che decidono di ridurre il canone d’affitto ai propri inquilini.  Accanto a questa misura sono stati inseriti anche le agevolazioni del contributo affitto 2021 e il rimborso dal Comune per gli inquilini in difficoltà. Contributo affitto 2021 per…
Leggi di più
Per FMI l’immobiliare commerciale è essenziale per la stabilità finanziaria

Per FMI l’immobiliare commerciale è essenziale per la stabilità finanziaria

Ad Aprile 2021 il Fondo Monetario Internazionale nell’ambito del suo Global Financial Stability Report ha parlato del comparto commerciale dell’immobiliare, evidenziando come la pandemia abbia plasmato profondamente il settore, che ora si trova ad un bivio. Uffici semi-vuoti, negozi e attività chiusi o con orari di apertura ridotti, hotel con tariffe per stanza davvero basse: le misure di contenimento messe in atto lo scorso anno in risposta alla pandemia hanno inferto un duro colpo alla domanda di immobili commerciali. Non solo, però. Oltre agli effetti sull’immediato, il report del FMI mette in luce come ‘la crisi del COVID-19 abbia aumentato l'incertezza sulle prospettive di alcuni suoi segmenti, a causa di possibili cambiamenti strutturali della domanda, che richiedono una maggiore attenzione da parte delle autorità’.    Si fa riferimento naturalmente all’avvento…
Leggi di più
Immobiliare: come sarà il mercato digital dopo il Covid?

Immobiliare: come sarà il mercato digital dopo il Covid?

Durante la pandemia proptech e digital sono stati fattori abilitanti e catalizzatori chiave per il proseguo delle transazioni immobiliari nel mercato reale. Se è vero che oramai le tecnologie digitali e il web sono canali imprescindibili per il settore, il Covid - tra distanziamenti sociali e restrizioni - ha fatto emergere anche le criticità di un approccio puramente tech e l'importanza delle relazioni face-to-face. É chiaro insomma che il proptech senza il mercato reale non possa andare lontano, e viceversa. Quali saranno sviluppi e traiettorie evolutive del versante digitale del mercato immobiliare a pandemia conclusa? Pietro Pellizzari, Amministratore Delegato di Wikicasa, intervistato dai microfoni di Monitorimmobiliare prova a delineare alcuni scenari, tra percorsi di concentrazione ed internazionalizzazione, lotta per la leadership in Europa, offerta di nuovi servizi collaterali e sempre…
Leggi di più