Il venture capital Insight Partners scommette su iad, la rete immobiliare digitale

É freschissima la notizia per cui Insight Partner, società americana di Venture Capital con sede a New York, ha fatto il proprio ingresso nel mondo PropTech con un investimento da oltre 300 milioni di euro in iad, azienda francese fondata nel 2008 e attiva anche in Italia.

Di iad, società innovativa nel campo dell’intermediazione immobiliare – che ha collaborato e continua a collaborare con Wikicasa con cui condivide l’imprinting digitale – avevamo già parlato di recente, in quanto a settembre l’azienda ha annunciato il proseguo della propria espansione internazionale (è già attiva in Spagna, Portogallo, Italia) acquisendo la rete immobiliare messicana Neximo.

La fiducia di un fondo come Insight Partners – che ha già contribuito alla crescita di web companies del calibro di Twitter, Vinted, N26 e BlaBlaCar – è un segnale molto positivo per il percorso di crescita di iad, il cui modello di business si fonda tre elementi: dematerializzazione delle agenzie fisiche, web ed innovazione e network marketing.

L’investimento, fanno sapere le società coinvolte, si concentrato su tre obiettivi principali: consolidare e aumentare ulteriormente il tasso di soddisfazione degli oltre 13.000 consulenti del Gruppo nei sei Paesi in cui iad è presente, incrementarne la presenza sul mercato in Francia e accelerarne l’espansione internazionale. L’impegno per il raggiungimento di tali obiettivi si concentrerà principalmente sull’innovazione degli strumenti digitali messi a disposizione degli agenti immobiliari, così come sulla notorietà del brand sui Media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts