Smartworking, e se fosse per sempre? Un’analisi delle ripercussioni a livello immobiliare

Smartworking, e se fosse per sempre? Un’analisi delle ripercussioni a livello immobiliare

Lo smartworking si sta affermando come un’opzione praticabile - e forse meno temporanea di quanto ci aspettassimo. Quali saranno i trend del fenomeno e quali le molte ripercussioni sul settore immobiliare? Andiamo a scoprirlo. Ricerca di privacy e spazi privati Una delle conseguenze della diffusione dello smartworking, da quanto emerge da una ricerca effettuata da Zillow - il principale portale immobiliare negli USA - è che le esigenze abitative hanno subito un'inversione di tendenza riguardo alla divisione degli spazi: da un trend open space si è passati al bisogno di avere spazi con una maggiore privacy all'interno dell'abitazione. Un ambiente privato, che permetta di isolarsi dal resto dei coinquilini o familiari e dove poter lavorare in tranquillità. Le nuove richieste sono quindi costruzioni progettate con una maggiore suddivisione degli ambienti,…
Leggi di più
Logistica: perché è una grossa opportunità per il settore immobiliare

Logistica: perché è una grossa opportunità per il settore immobiliare

Quali sono i trend di sviluppo di e-commerce, logistica e di un tipo particolare di logistica – quella last-mile – e come questi ultimi potrebbero influire positivamente sull’immobiliare, costituendo un volano per il settore? Ne parliamo qui. Forse non ci avevi mai riflettuto ma l’enorme sviluppo dell’e-commerce – accelerato peraltro dal lockdown legato al Coronavirus, durante il quale molti beni erano reperibili solo attraverso questa modalità – ha comportato una rivoluzione, oltre che una crescita massiccia, del settore della logistica. Se ci pensiamo livelli di servizio che in passato consideravamo insperati quando ci apprestavamo a fare una spesa online – in termini di velocità e precisione delle consegne, facilità di effettuare resi, ecc. - sono oggi diventati degli standard a cui non potremmo rinunciare. Ciò avviene non solo nel mondo…
Leggi di più
Indagine FIAIP: in Italia il mattone resiste al virus

Indagine FIAIP: in Italia il mattone resiste al virus

Nonostante il clima economico negativo, il settore immobiliare si conferma come uno dei pochi comparti dell’economia italiana su cui il Paese può far leva per accelerare una ripartenza tra il 2020 e 2021. Secondo un’indagine svolta dal Centro Studi Fiaip la pandemia non ha spento la voglia di casa. Gli intervistati - circa 1000 agenti immobiliari - hanno segnalato che dal 4 maggio, giorno di riapertura delle attività, sono riprese a pieno regime le visite agli immobili sia in vendita che in locazione, la domanda potenziale sembra addirittura cresciuta e sono state raccolte le prime proposte d’acquisto, anche beneficiando dello stock di oltre 20.000 transazioni non portate a termine durante il periodo di lockdown. Residenziale: situazione stazionaria rispetto al 2019 Nonostante il clima congiunturale di recessione - in cui l’Istat…
Leggi di più
L’impatto della pandemia sugli ambienti di lavoro: come cambierà lo spazio ufficio

L’impatto della pandemia sugli ambienti di lavoro: come cambierà lo spazio ufficio

La pandemia ha lasciato sicuramente un segno indelebile rivoluzionando la nostra vita sociale ma anche lavorativa. Gli spazi di lavoro dovranno essere reinventati e ridisegnati di conseguenza per garantire la sicurezza di tutti i lavoratori. Vediamo quali cambiamenti verranno adottati… Con l’obiettivo di garantire la sicurezza globale di tutti i lavoratori, l’Inail ha sottoscritto un testo il 14 marzo, aggiornato il 24 aprile, con le misure che devono essere adottate negli spazi di lavoro. Inoltre, è anche possibile vedere i filmati multimediali con i riassunti del contenuto del documento per agevolarne la comprensione. Considerando le necessità quali il distanziamento di almeno un metro, la sanificazione giornaliera e tutte le altre norme di sicurezza, i nuovi spazi lavorativi dovranno adattarsi a questi cambiamenti e reinventare il loro design e la loro…
Leggi di più
Immobili commerciali: come si sta riprendendo il mercato immobiliare cinese?

Immobili commerciali: come si sta riprendendo il mercato immobiliare cinese?

L’impatto dell’epidemia da Covid-19 sull’economia cinese è stato considerevole nel primo quadrimestre del 2020. Nonostante questo, come dimostrato dal recente report di Jones Lang LaSalle – multinazionale americana di intermediazione di immobili commerciali – ‘Are green shoots emerging in China?’ (Segnali di ripresa in Cina?) cominciano ad emergere i primi segnali di normalizzazione e recupero della vita economica e sociale, con impatti positivi sul reparto commerciale dell'immobiliare. La Cina è stata il primo Paese a risentire maggiormente del Coronavirus e il primo a reagire all’epidemia mettendo in atto blocchi economico-sociali e restrizioni senza precedenti, con conseguente contrazione dell’economia del 6,8% nel primo trimestre del 2020. Due mesi dopo l'introduzione di queste misure – già a marzo mentre noi eravamo in pieno lockdown - il numero di nuovi contagi in Cina è…
Leggi di più
“COSA TI ASPETTI DAL MERCATO IMMOBILIARE?”: la visione degli agenti in un sondaggio di wikicasa.it

“COSA TI ASPETTI DAL MERCATO IMMOBILIARE?”: la visione degli agenti in un sondaggio di wikicasa.it

Si è tanto discusso dei possibili sviluppi del mercato immobiliare nei prossimi mesi. Dal punto di vista degli esperti, osservando diversi studi e comparando la situazione attuale con ciò che è già è avvenuto in passato. Ma cosa ne pensano i protagonisti del settore? Cosa hanno percepito durante queste settimane di ripartenza sul campo? Quali sono le loro previsioni in merito ai possibili scenari futuri? Noi di wikicasa.it vogliamo scoprirlo. Direttamente dal campo, agenti e agenzie possono avere una percezione diversa della situazione mattone ai tempi del Covid-19 perciò vogliamo indagare e comprendere la loro visione riguardo gli sviluppi futuri. Vorremo ottenere un quadro completo di quello che prevedono i professionisti del settore in base all’esperienza che stanno vivendo in questo periodo. Come? Abbiamo creato un sondaggio, un questionario di…
Leggi di più