Quando si desidera comprare una seconda casa per trascorrere le proprie vacanze o fare delle piccole fughe, si pensa generalmente a luoghi di campagna, mare, montagna o lago.

Decidere di comprare una casa al lago può risultare una soluzione ottimale per chi desidera vivere, anche per brevi periodi, a contatto con la natura. Una casa al lago, magari anche con vista sul lago, consente di godere di un’ottima esposizione solare e di un rilassante panorama mozzafiato. Quindi, contatto con la natura, aria pura e colori raggianti sono elementi che vanno a contribuire all’atmosfera unica che una casa al lago è in grado di creare. Vediamo quindi quali sono gli elementi da considerare quando si decide di acquistare una casa al lago.

Caratteristiche di una casa al lago

Stili e colori

Quando si cerca una seconda casa bisogna prima di tutto considerare le proprie esigenze e gusti personali e di conseguenza valutare le caratteristiche che si desiderano in una casa, soprattutto se non si intendono sostenere ulteriori spese di ristrutturazioni.

Quale stile e quali colori preferiscono? Si può optare per una casa minimal, con colori esterni chiari come bianco e grigio che si sposano perfettamente con l’atmosfera lacustre in una giornata nuvolosa. È meglio optare per poche stanze ma ampie o più locali in uno spazio ridotto? Un elemento fondamentale da tenere in considerazione è l’esposizione, per valutare l’illuminazione che la casa offre.

Terrazzo

Il terrazzo è un elemento che può fare davvero la differenza in una casa al lago: consente di stare a contatto diretto con l’esterno e, in base alla posizione della casa, può offrire una buona vista lago. La presenza di un terrazzo va considerata se tra le proprie esigenze rientra quella passare del tempo fuori a leggere un libro, a mangiare qualcosa con gli amici, o semplicemente godersi il panorama. Tuttavia, occorre ricordare che un terrazzo necessita di una cura dettagliata come per l’interno, magari privilegiando il punto di affaccio verso il lago. Inoltre, ultimamente per il terrazzo viene utilizzato il parapetto in vetro, in modo da ampliare la visuale sul lago, con una fruizione del panorama a 360 gradi.

Vetrate

Se si è amanti della luce e del panorama offerto dall’ambiente lacustre, si consiglia di scegliere una casa con grandi vetrate: in questo modo sarà possibile usufruire della vista sul lago senza dover uscire all’esterno.

Posizione migliore per una casa sul lago

Per riuscire a scegliere la casa sul lago più conforme alle proprie esigenze, occorre anche focalizzarsi sulla giusta posizione dell’edificio e sulla sua esposizione.

In particolare, per avere una buona vista lago, le scelte migliori riguardano:

  • Una casa con affaccio in prossimità del lago, in modo da non avere enormi ostacoli visivi davanti e godere della poca distanza del lago.
  • Una casa situata più in collina, in modo da avere una visuale più dall’alto e vedere comunque il lago. Inoltre, questa opzione consente di essere circondati da un ambiente naturale e molto verde.

Ultimo aspetto da considerare riguardante la posizione della casa è l’esposizione che presenta. Quest’ultima è importante sia per il contenimento energetico, sia per poter avere una buona illuminazione dalla parte del lago.

Modalità e spese per comprare una casa al lago

Per acquistare una casa al lago esistono principalmente tre modalità:

  • Da privato. In questo caso, le spese da sostenere sono le seguenti: 9% dell’imposta di registro, imposta ipotecaria e imposta catastale di 50 euro l’una.
  • Da costruttore (entro 5 anni dalla costruzione dell’immobile o dalla sua ristrutturazione): l’Iva è del 10% e le imposte catastali e di registro sono di 200 euro l’una. Se, invece, la casa appartiene alle categorie catastali A/1, A/8, A/9 (immobili di lusso) l’IVA sale al 22%.
  • All’asta. In questo caso è essenziale verificare che il precedente proprietario non abbia lasciato insoluti relativi alle spese condominiali per evitare che diventino di competenza del nuovo acquirente.

In ogni caso, si consiglia di rivolgersi da subito a un professionista del settore per garantire la correttezza di ogni passaggio e completare i controlli preliminari come ispezioni ipotecarie e catastali. Inoltre, occorre specificare che per l’acquisto di una seconda casa al lago non è possibile usufruire delle agevolazioni concesse per l’acquisto della prima casa, quindi per quanto riguarda le spese e l’eventuale accensione del mutuo, occorrerà aggiungere le tasse e le imposte previste.

Acquistare una casa al lago è sicuramente un ottimo investimento, sia che si destini a uso proprio, sia che si decida poi di affittarla per alcuni periodi all’anno. In generale, una casa con vista lago offre un panorama mozzafiato, in grado di regalare emozioni in ogni momento della giornata e in ogni stagione.

Condividi sui social:

0 CommentiChiudere commenti

Lascia un commento

Iscrivit alla nostra newsletter’