27 Settembre 2022, 14:59

Arredare casa con un budget ridotto non è utopia. Tra gli strumenti che internet offre ed un po’ di ingegno si può ricavare un risultato più che dignitoso. Anzi, in alcuni casi si può personalizzare l’arredamento in modo perfettamente soddisfacente, dando anche un tocco personalizzato in base al proprio stile.

Come arredare casa con un budget ridotto

Ci vuole attenzione, ingegno e anche un po’ di intuito. Infatti, l’online offre una serie di occasioni da non lasciarsi sfuggire; ci sono moltissimi esempi di siti che si occupano di compravendita di beni usati, o che vendono articoli caratteristici a prezzi contenuti.

Bisogna prestare attenzione al tema della consegna: spesso infatti gli utenti venditori chiedono che sia tu ad andare a ritirare il divano, il mobile o qualsiasi altro complemento d’arredo che hai acquistato. Una volta portato a casa tua, potrai dargli una nuova vita posizionandolo con cura nel tuo disegno d’arredo.

Oltre al mobilio usato, si può anche ricorrere al restauro, ottima idea per chi ha un budget ridotto. Infatti, basterà acquistare qualche attrezzo adatto e ci si potrà cimentare in un lavoro molto soddisfacente per rinnovare vecchi armadi o altri elementi d’arredo. Infatti, in tanti casi l’usato che si trova in giro (anche gratis) è un po’ demodé e va rinnovato. Spesso basta una mano di vernice da mobili, mentre altre volte bisogna fare un po’ più di fatica.

In ogni caso, la via del restauro è un buon modo per rinnovare mobili che altrimenti sarebbero da gettare. Va sottolineato, però, che non è così semplice arredare casa in questo modo senza che poi sembri improvvisata o con decine di stili diversi in poche stanze. In tal senso, questi sono gli stili che più si addicono a questa modalità di ricerca di mobili e arredamento: rustico, country, shabby chic e vintage.

Consigli arredamento casa: come ottimizzare gli spazi

Arredare con queste modalità può dare grandi soddisfazioni e contribuire a rendere più propria la casa in cui si vive. Bisogna però avere qualche accorgimento per riuscire a farlo in maniera efficace.

Uno dei modi più in voga negli ultimi anni è quello degli adesivi da parete che, in realtà, vengono applicati sulle porte. In questo modo, si guadagna molto spazio e contemporaneamente si dà un tocco di colore in base ai propri gusti. Inoltre, sono l’ideale per cambiare l’aspetto di una stanza pur avendo un budget ridotto.

Guadagnare spazio è da sempre un obiettivo di chiunque si cimenta nell’arredamento di una casa e gli adesivi da parete, soprattutto se rappresentano uno scenario, permettono di dare l’impressione che ci sia più spazio nella stanza. Un’altra attenzione è nei confronti del bianco delle pareti, che permette di far sembrare più grande e luminoso lo spazio, ma anche nei confronti del nostro arredamento home made, che non deve mai dare un’impressione di confusione e di riempimento della stanza.

Un buon arredamento deve valorizzare gli spazi, al limite rendendoli più grandi e non certamente più piccoli.

Infine, due idee molto in voga (basta guardare qualche video a tema sui social per capirlo) per l’arredamento low cost riguardano due elementi in legno che, in realtà, non nascono certo per arredare: pallet e cassette da frutta/verdura. Questi oggetti possono valorizzare ogni stanza della tua casa, dal bagno alla camera da letto, passando anche per gli spazi esterni a cui si addicono moltissimo.

Condividi sui social:

0 CommentiChiudere commenti

Lascia un commento

L'azienda

© 2022 Wikicasa di Wikicasa S.r.l. | Via Ascanio Sforza 85, 20141, Milano | P.IVA 08820060963

Iscrivit alla nostra newsletter’