Cosa fare quando la planimetria non è conforme allo stato dell’immobile?

Cosa fare quando la planimetria non è conforme allo stato dell’immobile?

Quando si è alla ricerca di una nuova casa può capitare di imbattersi in problematiche amministrative relative all’immobile che si sta per acquistare. Cosa fare? Continuano i consigli per gli acquisti (immobiliari) del geometra Alessandro Grupico. Solitamente le criticità amministrative sugli immobili saltano fuori in fase di proposta di acquisto, un momento delicato della trattativa immobiliare, in cui è opportuno agire con prudenza e regolamentare fin da subito con chiarezza eventuali accordi o adempimenti futuri tra le parti. Una di queste problematiche può consistere nella discrepanza tra la planimetria catastale e lo stato reale dell'immobile. Cosa succede e come bisogna comportarsi in questo caso? Di solito le difformità - se esistono - si riscontrano già in fase di prima o seconda visita all’immobile, accertando incongruenze tra i luoghi e la…
Leggi di più
Preliminare di compravendita immobiliare: cos’è e a cosa serve

Preliminare di compravendita immobiliare: cos’è e a cosa serve

Il contratto preliminare di compravendita, conosciuto anche come 'compromesso', non è altro che un accordo tra venditore e compratore che si impegnano l’uno verso l’altro a stipulare un successivo e definitivo contratto di compravendita immobiliare. Il trasferimento del diritto di proprietà sull’immobile avverrà solo con la firma di quest’ultimo. E allora a cosa serve il compromesso? A molte cose, in realtà. Vediamolo insieme. Ad esempio, il contratto preliminare può tornare molto utile quando – per svariate ragioni – non sia possibile provvedere ad una vendita immediata, magari perché l’acquirente è molto interessato all’immobile ma è ancora in cerca di un mutuo. O ancora, la mancata tempestività potrebbe dipendere dal venditore, che potrebbe essere in attesa che gli venga consegnata una nuova casa. Quali effetti produce la stipula del contratto preliminare…
Leggi di più
Codice ateco: qual è quello delle agenzie immobiliari?

Codice ateco: qual è quello delle agenzie immobiliari?

L'epidemia di Covid-19, che ha comportato l'avvicendarsi di decreti e provvedimenti normativi per la chiusura temporanea e/o a supporto di alcune attività produttive - identificate nei documenti ufficiali con i codici Ateco - può aver fatto sorgere questo dubbio. Il codice ateco che designa le agenzie immobiliari è il seguente: 68.31.00 - Attività di mediazione immobiliare. Ma cos'è e a cosa serve il codice Ateco? Il codice ateco è una combinazione alfanumerica che serve ad identificare in maniera univoca ed istituzionale un'attività economica. Si tratta di una classificazione che risponde a finalità di semplificazione e viene utilizzata a scopi statistici, fiscali e contributivi. La classificazione è infatti approvata dall'ISTAT e condivisa da Agenzia delle Entrate, Camere di Commercio, Ministero ed associazioni imprenditoriali. Ad ogni codice Ateco, inoltre, corrisponde una fascia…
Leggi di più
Immobili commerciali: i migliori portali per cercarli online

Immobili commerciali: i migliori portali per cercarli online

Stai cercando una nuova sede per il tuo negozio, bar o ristorante? Cerchi un'attività commerciale completa di licenza? Sei un'azienda in cerca di uffici, capannoni, magazzini o laboratori? In questo articolo abbiamo raccolto i principali portali che si occupano di immobili commerciali, per aiutarti nella tua ricerca, raggruppandoli tra specializzati e non. Per ciascuno abbiamo cercato di indicare le principali caratteristiche in termini di offerta e affidabilità. Siti specializzati Tra i portali specializzati - che trattano solo immobili commerciali (no residenziali) - i principali sono: Commerciali.it: raccoglie ad oggi oltre 100mila immobili commerciali in affitto e in vendita su tutto il territorio italiano, pubblicati dalle oltre 7mila agenzie immobiliari iscritte (n.b. i dati - e gli annunci - sono in continuo aggiornamento). Si tratta di un portale storico, nato nel…
Leggi di più
Come si diventa agente immobiliare?

Come si diventa agente immobiliare?

Requisiti e attitudini da possedere. Corsi, esami e pro & contro della professione. Tutto quello che c'è da sapere per diventare un intermediario dell'immobiliare. Cosa fa un agente immobiliare? Il lavoro di un agente immobiliare consiste nel mettere in atto una serie di azioni affinché le negoziazioni tra compratori e venditori di un immobile o inquilini ed affittuari vadano a buon fine, alle migliori condizioni per tutti. Si tratta quindi di un ruolo relazionale - ma anche tecnico (si pensi alle competenze normativo-giuridiche, alle nozioni di marketing e alle abilità di negoziazione necessarie per portare a termine la compravendita di un immobile) - di mediazione, a supporto delle due parti di una transazione immobiliare. Requisiti tecnici I quattro requisiti tecnici per diventare un agente immobiliare in Italia sono: Avere la…
Leggi di più
Cosa non deve mancare per l’acquisto sicuro di una casa

Cosa non deve mancare per l’acquisto sicuro di una casa

Regolarità urbanistica e conformità catastale sono i due documenti imprescindibili per una trattativa serena. I consigli per gli acquisti (immobiliari) del geometra Alessandro Grupico. L’acquisto di un immobile è uno dei passaggi più importanti della nostra vita e capita spesso di venire assaliti da mille dubbi e paranoie, perché è facile non essere pienamente lucidi quando si assume una responsabilità così grande per sé e per la propria famiglia, soprattutto se non si è molto competenti in materia. Gli interessi in gioco sono alti: sul piatto della bilancia potrebbero esserci tanti anni di sacrifici passati o futuri, personali e dei propri genitori e l’angoscia di sbagliare acquisto non fa trascorrere sereni questo momento di cambiamento, generalmente migliorativo, che invece dovrebbe essere vissuto nella più completa sicurezza e serenità. Un ottimo…
Leggi di più