Codice ateco: qual è quello delle agenzie immobiliari?

L’epidemia di Covid-19, che ha comportato l’avvicendarsi di decreti e provvedimenti normativi per la chiusura temporanea e/o a supporto di alcune attività produttive – identificate nei documenti ufficiali con i codici Ateco – può aver fatto sorgere questo dubbio.

Il codice ateco che designa le agenzie immobiliari è il seguente: 68.31.00 – Attività di mediazione immobiliare.

Ma cos’è e a cosa serve il codice Ateco?

Il codice ateco è una combinazione alfanumerica che serve ad identificare in maniera univoca ed istituzionale un’attività economica. Si tratta di una classificazione che risponde a finalità di semplificazione e viene utilizzata a scopi statistici, fiscali e contributivi.

La classificazione è infatti approvata dall’ISTAT e condivisa da Agenzia delle Entrate, Camere di Commercio, Ministero ed associazioni imprenditoriali.

Ad ogni codice Ateco, inoltre, corrisponde una fascia specifica di rischio dell’attività economica, individuata ed assegnata dall’INAIL. L’attività di mediazione immobiliare è classificata a ‘rischio basso’.

Leggi anche: Decreto Ristori e Ristori bis: le novità per l’immobiliare.

Rimani aggiornato sulle ultime novità del settore col blog di Wikicasa e la nostra newsletter!

Scopri di più sui nostri servizi:

Wikicasa Premium: per una strategia web a 360° per i tuoi immobili

Wikicasa Lite: l’abbonamento di visibilità leggero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts