Case a 1 euro in Italia: la mappa completa

La maggior parte si trova al Sud Italia e nelle Isole – è la Sicilia la regione con più ‘case a 1 euro’ – in comuni di piccole o piccolissime dimensioni, ma – insospettabilmente – è possibile trovarne alcune anche in città come Milano e Taranto.

Nella mappa completa in basso è possibile localizzarle tutte. In più, per arricchire la mappa di informazioni, abbiamo inserito per ogni comune un rimando alle quotazioni immobiliari della zona: cliccando sul segnaposto troverete, nel link posto nella descrizione, i dati demografici di base sul comune (come numero di abitanti, provincia e reddito medio) e, ove disponibili, i prezzi medi degli immobili in vendita e in affitto nel comune.

L’obiettivo dell’iniziativa

Ripopolare i piccoli borghi, rigenerare i centri storici di città più grandi, incentivare il turismo, dar nuova vita al patrimonio immobiliare ristrutturando immobili vecchi, fatiscenti, in disuso. Sono questi gli obiettivi che si pone l’iniziativa, che ha avuto avvio più di 10 anni fa.

Case a 1 euro: come aderire all’iniziativa?

I proprietari degli immobili danno la disponibilità al Comune a venderli al prezzo simbolico di 1€. L’amministrazione comunale promuove il progetto e fa da garante della regolarità della compravendita, che avviene sempre fra privati. Ci sono degli impegni che chi acquista una ‘casa a 1 euro deve garantire:

  • Prevedere un progetto di ristrutturazione e rivalutazione della stessa entro un periodo deciso dal comune (di solito 1 anno, talvolta 48 mesi) dall’acquisto.
  • Sostenere le spese notarili per la registrazione, le volture e l’accatastamento.
  • Nel momento in cui si hanno tutti i permessi, far partire i lavori entro il tempo deciso dal comune.
  • A garanzia della corretta esecuzione dei lavori da parte del compratore il comune chiede di stipulare una polizza fideiussoria di una cifra tra di solito i €1.000,00 e €5.000,00. La polizza scade a fine dei lavori completati, in genere 3 anni.

Case a 1 euro: la lista dei comuni

Nord Italia

  • Albugnano (Piemonte)
  • Borgomezzavalle (Piemonte)
  • Carrega Ligure (Piemonte)
  • Oyace (Valle d’Aosta)
  • Milano (Lombardia)
  • Pignone (Liguria)
  • Triora (Liguria)

Centro Italia

  • Fabbriche di Vergemoli (Toscana)
  • Montieri (Toscana)
  • Cantiano (Marche)
  • Maenza (Lazio)
  • Patrica (Lazio)
  • Santi Cosma e Damiano (Lazio)
  • Casoli (Abruzzo)
  • Lecce nei Marsi (Abruzzo)
  • Pratola Peligna (Abruzzo)
  • Santo Stefano di Sassanio (Abruzzo)

Sud Italia

  • Castropignano (Molise)
  • Candela (Puglia)
  • Biccari (Puglia)
  • Caprarica di Lecce (Puglia)
  • Taranto (Puglia)
  • Laurenzana (Basilicata)
  • Acerenza (Basilicata)
  • Altavilla Salentina (Campania)
  • Bisaccia (Campania)
  • Pietramelara (Campania)
  • Teora (Campania)
  • Zungoli (Campania)
  • Albidona (Calabria)
  • Belcastro (Calabria)
  • Cinquefrondi (Calabria)
  • Maida (Calabria)
  • Rose (Calabria)

Isole

  • Ollolai (Sardegna)
  • Romana (Sardegna)
  • Montresta (Sardegna)
  • Nulvi (Sardegna)
  • Augusta (Sicilia)
  • Bivona (Sicilia)
  • Caltagirone (Sicilia)
  • Cammarata (Sicilia)
  • Canicattì (Sicilia)
  • Castel di Lucio (Sicilia)
  • Castiglione di Sicilia (Sicilia)
  • Gangi (Sicilia)
  • Grotte (Sicilia)
  • Itala (Sicilia)
  • Mussomeli (Sicilia)
  • Pettineo (Sicilia)
  • Racalmuto (Sicilia)
  • Regalbuto (Sicilia)
  • Salemi (Sicilia)
  • Sambuca di Sicilia (Sicilia)
  • San Piero Patti (Sicilia)
  • Saponara (Sicilia)
  • Termini Imerese (Sicilia)
  • Troina (Sicilia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts