Sei interessato a conoscere l’esito di un’asta giudiziaria? Come fare a sapere se l’immobile è stato venduto o, qualora l’asta sia andata deserta, quando venga nuovamente fissata la data per una successiva asta giudiziaria. Vediamo come è possibile reperire tutte queste informazioni.

Ma andiamo con ordine e spieghiamo brevemente in cosa consista l’asta giudiziaria.

Asta giudiziaria: di cosa si tratta

Se hai dei debiti ma per sopraggiunte difficoltà economiche non riesci ad estinguere il debito contratto, potresti rischiare di incorrere in una procedura esecutiva poiché, a causa dell’inadempimento, il creditore non è stato soddisfatto.

Qualora sia scaduto il cosiddetto termine di tolleranza senza che il creditore sia riuscito a recuperare la somma a lui dovuta, questi provvederà a tutelarsi avviando una causa legale.

Chiederà al giudice di aggredire uno dei beni del debitore al fine di ricavare dalla vendita quanto a lui spettante. Ipotizziamo si tratti di un bene immobile. Per consentire al debitore di soddisfare le sue ragioni, esso verrà dunque messo in vendita tramite asta giudiziaria.

Nel momento in cui si intende aggredire un bene immobiliare, si dovranno seguire dei passaggi ben precisi. In primo luogo, con una lettera di messa in mora si inviterà il creditore ad adempiere entro un termine di solito di 15 giorni.

Successivamente dovrai chiedere al Giudice di emettere un decreto ingiuntivo a carico del debitore affinché egli versi quanto dovuto. Con atto di precetto si intima il debitore inadempiente a pagare entro 10 giorni dalla notifica.

Nel caso il debito non venga estinto scatta il pignoramento con il quale taluni beni vengono vincolati con l’effetto che il debitore non potrà più disporne.

Solo a questo punto si metterà il bene in vendita all’asta, affinché con il ricavato il creditore possa soddisfare le sue ragioni. Si conclude in tal modo il procedimento esecutivo.

Il bene spetterà al miglior offerente, ovvero colui che si impegna a versare il prezzo più elevato. Una perizia stabilisce il prezzo di base e gli offerenti possono proporre un prezzo più elevato per aggiudicarsi l’affare.

Dopo l’esperimento della gara, che segue l’ordinanza di vendita del Giudice dell’esecuzione, si ha l’assegnazione dell’immobile a seguito dell’aggiudicazione della gara, del versamento del prezzo e del decreto di trasferimento.

Come fare a sapere se un immobile è stato venduto all’asta

Per conoscere l’esito dell’asta giudiziaria e reperire tutte le informazioni in merito si può fare ricorso ad alcuni sistemi:

-visitare il portale relativo alle vendite pubbliche;

-visitare i portali autorizzati dal Ministero di Giustizia volti a pubblicizzare le aste immobiliari;

-consultare i registri immobiliari pubblici presso la Conservatoria per appurare se sia stato trascritto il trasferimento di proprietà dell’immobile;

-fare richiesta del fascicolo del procedimento esecutivo presso il Tribunale mediante un legale, qualora si è il debitore o creditori interessati all’esito della vendita, Si potrà visionare e chiedere copia dei documenti relativi. Qualora siano passati più di 6 mesi dallo svolgimento dell’asta giudiziaria un’altra opportunità è quella di effettuare una visura sul sito dell’Agenzia delle Entrate.

Quali sono i possibili esiti di un’asta giudiziaria?

Tra i possibili esiti di un’asta giudiziaria ve ne sono tre particolarmente significativi. L’asta può essere aggiudicata, l’esito è dunque positivo poiché vi è un vincitore al quale assegnare l’immobile con successivo decreto di trasferimento. Può essere non aggiudicata, se non è stato identificato un aggiudicatario e dunque si ha un esito negativo. L’asta può inoltre andare deserta quando non ci sono state delle proposte.

Nel caso in cui non tutti gli esiti vengano resi noti è opportuno contattare il delegato alla vendita.

Colui che si aggiudica l’immobile lo viene a sapere il giorno stesso. Egli dovrà firmare la documentazione del Tribunale e provvedere a versare il prezzo entro il termine di 120 giorni.

Con il decreto di trasferimento dell’immobile si chiude in via definitiva la procedura esecutiva a carico del debitore.

Perché conoscere l’esito di un’asta giudiziaria?

Molteplici possono essere le ragioni che spingono una persona a conoscere l’esito di un’asta giudiziaria.

Si può essere mossi dalla mera curiosità ma vi possono essere dei motivi bene precisi. Ad esempio se lavori nel settore immobiliare puoi essere interessato ad appurare come funziona il mercato delle aste giudiziarie rispetto a quello delle normali compravendite. Spesso ci sono degli interessi di carattere più personale.

Ad esempio sei un creditore del proprietario dell’immobile messo in vendita oppure hai partecipato all’asta o intendi riprenderne nuovamente parte in caso di esito negativo.

Condividi sui social:

0 CommentiChiudere commenti

Lascia un commento

Iscrivit alla nostra newsletter’