Il nuovo skyline di Milano: i grattacieli in progettazione

Milano è la città del futuro e come tale sta continuando ad evolversi: molti i progetti in corso che andranno a cambiare per sempre lo skyline della metropoli. Scopriamo quali sono.

Il nuovo skyline di Milano: i grattacieli in arrivo

Entro i prossimi tre anni nuovi grattacieli con altezze e design differenti verranno innalzati. Alcuni sono ancora nella fase di progettazione altri sono già in una fase avanzata di costruzione. Ecco le nuove costruzioni in vista:

PwC Tower

fonte: UrbanFile ( https://blog.urbanfile.org/ )

Con ben 175 metri di altezza e 31 piani, nel 2021 dovremmo poter ammirare questo gigante. La caratteristica principale è la forma curva che a seconda da dove la si guarda appare più o meno accentuata. Potrà ospitare 3500 persone e diventerà la nuova sede italiana della multinazionale. È stato progettato nel rispetto della sostenibilità ambientale ottenendo la pre-certificazione LEED (leadership in Energy and Environmental Design) con rating GOLD. Un altro segno particolare è la corona in acciaio e vetro di oltre 30 metri dove vi sono i pannelli fotovoltaici in vetro.

A2A Tower

fonte: UrbanFile ( https://blog.urbanfile.org/ )

Diventerà la nuova sede di A2A alta 145 metri con 28 piani. Lo stato della costruzione è ancora in fase di progettazione e il segno particolare sarà la “spaccatura” centrale dove verranno creati dei giardini pensili. Anche questo grattacielo rispetterà la sostenibilità ambientale e l’efficienza energetica.

Unipol Tower

fonte: UrbanFile ( https://blog.urbanfile.org/ )

Vicino al Bosco Verticale e alla Unicredit Tower nascerà il nuovo head quarter di Unipol. Giardini pensili interni con un involucro a doppia pelle rivestito da un reticolo in legno e vetro che ricorda un nido. I lavori inizieranno nel 2021 e la fine per il 2022.

Gioia 22

La futura nuova sede di UBI banca con 120 metri di altezza e 26 piani. Questo progetto è già in costruzione e viene soprannominato “la scheggia di vetro” per la sua forma allungata verso l’alto e che si protende allo stesso tempo verso il basso. È la prima costruzione in Italia che rispecchia gli standard Nearly Zero Energy Consumption Building. La zona uffici è molto versatile e vi sono molti spazi di condivisione predisposti per lo smart working. Entro la fine del 2020 dovrebbe essere completata.

The Portico

fonte: UrbanFile ( https://blog.urbanfile.org/ )
fonte: UrbanFile ( https://blog.urbanfile.org/ )

Con un’altezza più ridotta, 50/100 metri, ma una lunghezza di 140 metri, The Portico è stato concepito per diventare la nuova porta di ingresso della città di Milano. Il tetto curvo conterrà gli spazi uffici, negozi, ristoranti e un rooftop bar con piscina. Vi sono due edifici separati connessi dal porticato: il primo sarà un hotel di 10 piani e l’altro sarà dedicato a nuovi uffici.

Gioia 20 East

In via Melchiorre Gioia il progetto di Antonio Citterio Patricia Viel prevede 4 edifici di cui il più alto è Gioia 20 East. Molti spazi saranno di uso commerciale e pubblico attribuendo un volto nuovo alla zona. L’inizio dei lavori si prevede per il 2021.

Torre Milano

Ispirata ai grattacieli simbolo del boom economico della città di Milano e all’architettura razionalista, Torre Milano è il progetto frutto di uno dei primi interventi di equity crowdfunding immobiliare di Milano.

Città Contemporanea 2.0/3.0

Città contemporanea 2.0 è nella fase finale mentre il cantiere di città contemporanea 3.0 sta per essere aperto. Lo studio Citterio Patricia Viel e CBM hanno condotto una co-progettazione incentrata sulla scelta di materiali di alta qualità e degli elementi di design.

Social Village Edifici 3 e 4

Due nuove torri per concludere il progetto Social Housing del lotto R9 del progetto Cascina Merlata.  All’interno del complesso c’è una sala riunioni, una palestra e una lavanderia. Si stima il completamento della costruzione entro il 2021.

East UpTown

Commissionato da Euromilano, East upTown sarà l’edificio più alto di tutto il lotto R3. Up Town è il primo smart district italiano. Già in costruzione, sarà alto 78 metri e sarà pronto per il 2022.

TPR Tower of professions

Lungo la ferrovia Milano-Mortara sorgerà un nuovo complesso edilizio multifunzionale affacciato su un parco urbano. Strutturato con una lastra orizzontale di due livelli fuori terra e una torre di venti piani alta 75 metri. Verrà concluso entro il 2023.

Torre Aurora

Due blocchi lineari e una torre di 19 anni costituiscono il progetto residenziale Aurora. 143 appartamenti, 172 box, affacciato su Citylife. È già in costruzione ed entro il 2021 si prevede di raggiungere i 70 metri di altezza previsti del progetto.

Trilogy Towers

Abitare In commissiona questo complesso residenziale con tre torri di diversa altezza rispettivamente nominate: Gold, Diamond e Platinum. La più alta avrà 18 piani e un’altezza di quasi 70 metri. È ancora in fase di progettazione, ci vorranno almeno due anni prima di poterla ammirare.

Terminal Tower

Al centro di un importante progetto di riqualificazione che prevede anche la realizzazione di un grande parco e della nuova linea della metropolitana M4, verrà costruita questa nuova torre. Sarà alta 65 metri e si prevede la fine dei lavori per il 2022.

Park Towers Milano

Composto da due torri sul parco Lambro che sorgeranno su un’area verde di circa 5000 metri quadrati. Saranno inseriti diversi spazi per il co-working, palestre, aree gioco e sale per eventi. Avrà 65 metri di altezza e verrà costruito, si presume, entro il 2023.

Ti è piaciuto questo articolo? Leggi anche Acquisto casa: tutto quello che c’è da sapere su tasse e imposte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *