Quando si entra in una casa arredata in stile classico, sembra di entrare in una casa nobile di un tempo: elegante e di lusso.

Con lo stile classico viene data priorità alla bellezza autentica dei mobili e delle finiture, il materiale che prevale è principalmente il legno massiccio, accompagnato da vetro, marmo e pietre preziose. Occorre precisare che quando si fa riferimento allo stile classico ci si riferisce a più influenze, epoche e tradizioni: bisogna quindi sceglierne solamente una (o al massimo due). Infatti, abbinare più epoche in una stessa abitazione non porta all’effetto di stile classico ricercato. In questo articolo vediamo nel dettaglio quali sono gli elementi caratteristici da seguire se si vuole arredare la propria casa in stile classico.

Arredamento in stile classico: caratteristiche principali

Ogni tipologia di stile presenta elementi distintivi e unici, in questo caso gli elementi caratteristici principali dello stile classico sono:

  • Materiali dell’arredo presentano principalmente i colori del legno
  • Materiali dei rivestimenti naturali (non chimici)
  • Decorazioni degli arredi ispirate a un particolare stile passato
  • Impianti non visibili (nascosti nei muri)
  • Impianto di riscaldamento costituito da camini, stufe a legna o pavimenti a riscaldamento
  • Elettrodomestici retrò o poco visibili
  • Pareti di colori neutrali
  • Priorità all’estetica (decorazioni sofisticate) e dopo alle funzionalità

Nel dettaglio, dato che i materiali dei rivestimenti sono principalmente costituiti da materiali naturali e non trattati in maniera aggressiva, per i pavimenti si impiegano tipicamente materiali come marmo (nello spettro del rosso, dell’avorio o del marrone) e il parquet. Questi due materiali riescono infatti a trasmettere sensazioni di purezza e bellezza tipiche dello stile classico. Inoltre, esistono anche altri materiali usati per i pavimenti che sono: il legno del parquet, il cotto e la ceramica, il granito, mosaici in vetro e la pietra.

Per il rivestimento delle pareti sono adatti allo stile classico:

  • Intonaco con colori neutri – preferibilmente il bianco – o con decori sobri
  • Carta da parati
  • Pietra
  • Boiserie in legno

Per quanto riguarda il materiale degli arredi nello stile classico, non è molto differente da quello utilizzato nei rivestimenti in quanto sono questi a definire principalmente questo stile. In particolare, per gli arredi vengono utilizzati prevalentemente il legno – se possibile pregiato – la pietra, il vetro, il marmo o il granito e il ferro battuto.

È necessario specificare che in questo stile di arredo hanno particolare rilevanza i tessuti: drappeggi, sete, velluti decorati che possono rivestire i principali oggetti d’arredamento (sedie, divani, poltrone, tende). Un esempio di quest’ultimo è il velluto rosso scuro che è tipicamente utilizzato nelle case in stile classico.

Arredamento in stile classico: i colori

Una casa arredata in stile classico si nota subito dai suoi colori: sobrietà.

I principali colori utilizzati per questi ambienti sono la coppia beige-marrone, le tonalità di legno che danno il tocco naturale. Quindi i colori di tutte le essenze del legno danno le sfumature principali della casa, seguiti dalla pietra o dal cotto, ben amalgamati con quelli delle pareti che abbiamo detto essere neutri o al massimo con tinte pastello delicate. Il colore oro è molto utilizzato in un ambiente in stile classico nei dettagli e con materiali in cristallo o lampadari d’epoca.

Arredare in stile classico: i vari ambienti

Di seguito vediamo nel dettaglio qualche accortezza da seguire per arredare, stanza per stanza, in stile classico.

Il soggiorno

Nelle case classiche questa stanza rappresenta la più importante, è il luogo della condivisione ed era tipicamente separata dalla sala da pranzo. Se la casa non presenta una divisione così accurata è possibile comunque unire soggiorno e sala da pranzo in unico ambiente, arredando un lato con tavolo e sedie e l’altro con divano e poltrone. Se il soffitto è adatto si possono aggiungere lampadari decorati preferibilmente in tonalità oro, che riprendano finiture di qualche mobile o delle tende (elemento essenziale).

La camera da letto

La camera da letto delle case in stile classico deve essere solenne: comodini addobbati con lampade e cornici decorate, ampi specchi da terra, grandi armadi e quando possibile un mobile dedicato al trucco.

La cucina

Le cucine in stile classico sono caratterizzate da eleganza e semplicità trasmessi tramite il legno (spesso laccato) e muratura. Mentre la sala da pranzo è dedicata alla consumazione dei pasti, la cucina classica è tipicamente utilizzata solo per la preparazione dei pasti, è quindi sconsigliato aggiungere troppi accessori.

Anche se sala da pranzo e cucina non hanno una giusta divisione, è sempre meglio non affollare lo spazio con accessori decorativi: ricordiamo che lo stile classico prevede una cucina con elettrodomestici ben mimetizzati, nascosti (compresi frigorifero e microonde, che arrivano dalla modernità).

Il bagno

Il bagno è caratterizzato da mobili in legno, rubinetti particolari e decorati. I pomelli sono in porcellana, le linee arrotondate e prevalgono colori come rosa antico e champagne.

È preferibile inserire un lavabo incassato nel mobile e realizzato in ceramica bianca, con linee sinuose. Le piastrelle del bagno devono essere di colore chiaro, per dare maggiore luminosità e l’illusione di una stanza più ampia.

Per creare un’atmosfera classica vera e propria un ruolo fondamentale è rappresentato dalla vasca caratterizzata da finiture in oro.

L’ingresso

L’ingresso è lo spazio che deve trasmettere da subito l’atmosfera classica, quindi è necessario dedicare molta attenzione a quest’ambiente.

All’ingresso i colori devono essere chiari (preferiti il bianco o crema) e si consiglia di posizionare un mobile intarsiato in legno o uno specchio con cornice in oro sulla parete.

In conclusione, per arredare una casa in stile classico occorre mantenere un equilibrio tra gli ambienti. Lo stile classico, caratterizzato da elementi importanti, con decori sfarzosi, colori preziosi, armadi imponenti e letti a baldacchino e candelabri necessita una palette armoniosa nei diversi ambienti.

Condividi sui social:

0 CommentiChiudere commenti

Lascia un commento

Iscrivit alla nostra newsletter’