Waterfront Levante: il nuovo progetto per il lungomare di Genova

Credits Comune di Genova

La visione del progetto – che si impegna a ridisegnare il nuovo ‘Waterfront’, il lungomare della città – è del Renzo Piano Building Workshop. Lo scopo è quello di dare una nuova vita ad una zona abbandonata e degradata, che pone il mare come il vero protagonista.

L’investimento conta circa 340 milioni e prevede una realizzazione di 240 appartamenti di lusso, uno spazio per lo sport e varie aree verdi, a cui si aggiungono gli uffici e un parco urbano.

Il progetto sarà realizzato da parte di CDS Holding, insieme a Gva Redilco e Gabetti, che si occuperanno della commercializzazione e della vendita.

Quali attività sono previste?

Nel progetto c’è la previsione della realizzazione di un parco urbano su uno spazio di 16.000 mq, che rappresenterà la connessione tra la città e il porto, sviluppandosi lungo corso Aurelio Saffi, lungo il piazzale Kennedy, fino alla passeggiata di corso Italia.

Il Palasport pensato per accogliere la serie A degli sport indoor, eventi, spettacoli e concerti; verrà riqualificato con un investimento di 50 milioni.

Uno studentato e il residence hotel su uno spazio di quasi 9.000 mq.

Le residenze, invece, saranno realizzate su una superficie d’intervento di 115.000 mq. Circa 300 appartamenti con vista mare, con prezzi e metrature diverse in base alla posizione dell’abitazione.

In aggiunta, ci sarà il progetto per il parcheggio di piazzale Kennedy.

Durata lavori

Il programma prevede che i lavori termineranno a fine 2023, ma già da aprile 2022 sarà pronto il Palasport e i canali navigabili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts