Legge di Bilancio 2021: novità agevolazioni per adeguamento ambiente di lavoro

La pandemia ha cambiato abitudini e spazi nel mondo del lavoro (delle modalità e della direzione dei cambiamenti abbiamo già parlato in diversi articoli).

Già col decreto Rilancio il governo aveva introdotto un bonus – sotto forma di credito di imposta – per incentivare l’adeguamento degli ambienti di lavoro alla nuova normalità.

La nuova Legge di Bilancio ha modificato il periodo di fruizione del credito d’imposta previsto per i lavori di adeguamento. Il bonus – utilizzabile tramite il modello F24 – sarà utilizzabile dal 1° gennaio al 30 giugno 2021 e non più fino al 31 dicembre 2021.

Sono stati inoltre definiti i criteri, le modalità e i termini di applicazione, fruizione e cessione (i beneficiari potranno optare per l’eventuale cessione del credito entro la stessa data del 30 giugno 2021) del credito d’imposta, che ricordiamo essere:

  • pari al 60% delle spese sostenute per il 2020
  • per un massimo di € 80.000,00
  • relativo agli interventi necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del COVID-19

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts