Agenti immobiliari e digitalizzazione: la fotografia del report di OID. Sempre più centrali portali ed AVM

È uscito il report di OID (Osservatorio Immobiliare Digitale) sulla Digitalizzazione dell’Agente Immobiliare nel 2021.

Tramite 41 domande sottoposte a un campione rappresentativo di 500 agenti immobiliari, l’Ufficio Studi di OID ha voluto fotografare lo stato dell’alfabetizzazione tecnologico-digitale degli agenti immobiliari italiani, anche se – come specificato dallo stesso report – per le modalità stesse di somministrazione del report (digitali) “il campione che ha partecipato
all’indagine rappresenta un segmento di professionisti già orientato alle
dinamiche digitali e del web”.

Agenti immobiliari e digitalizzazione: l’identikit demografico del campione

Tra i partecipanti all’indagine – che ha coinvolto tutto il territorio nazionale – si trovano sia agenti indipendenti che affiliati in franchising. In relazione all’età, la fascia anagrafica più rappresentata è quella che va dai 46 ai 54 anni (39%); seguono la fascia 31-45 (33%) e 55-65 anni (22%). Si tratta quindi di un campione abbastanza maturo. Solo il 3% dei rispondenti ha tra i 20 e i 30 anni e un ulteriore 3% è rappresentato da over 65.

Coerentemente con i dati sull’età, l’87,3% dei rispondenti ha almeno 5 anni di esperienza nel settore:

In relazione alle lingue straniere parlate, il 60,4% dei rispondenti dichiara di conoscere l’inglese.

Quali sono gli strumenti tecnologici più utilizzati dagli agenti immobiliari?

PC desktop, Notebook o Tablet? Meglio Windows o Mac, Android o IOS? Quando si parla di produttività gli agenti non si fanno mancare nulla. Tuttavia lo smartphone, com’era prevedibile, resta il device dal quale non ci si separa mai.

Oltre il 92% dei rispondenti utilizza inoltre una tecnologia Cloud nel lavoro d’agenzia tra Google Drive, Dropbox, One Drive e iCloud.

Tra gli strumenti di produttività, la suite più utilizzata rimane Microsoft Office (44%); seguono Google Suite (22,5%) e iWork di Apple (18,8%).

Sito web e software gestionale

Positivo il dato a livello di presenza consapevole sul World Wide Web. L’81,6% dei rispondenti ha un sito web proprietario e oltre il 70% ha registrato la propria attività su Google MyBusiness.

Il blog invece rimane uno strumento più di nicchia: solo il 41% dei rispondenti ne ha uno e lo utilizza attivamente.

L’utilizzo del software gestionale invece è ormai dato per scontato, anche se il suo utilizzo è migliorabile. Quasi il 29% dei rispondenti, infatti, utilizza il gestionale solo per la pubblicazione degli annunci.

Comunicazione, messagistica e social network

Stando ai risultati del report ‘Zoom e Whatsapp dominano la comunicazione face to face e la messaggistica testuale. Sul podio dei social è saldo il terzetto Facebook, Instagram e Linkedin. C’è ancora tanto da fare sulla produzione dei contenuti’.

Acquisizione, portali di annunci, advertising e CRM

Veniamo a uno dei temi cardine del lavoro in agenzia: la pubblicità. Nella vendita c’è sempre più consapevolezza su quanto il portale di annunci sia ormai centrale nella generazione del fatturato d’agenzia. Wikicasa si conferma nella Top 4 dei portali più utilizzati.

In aumento anche l’advertising alternativo, che punta tendenzialmente su Google Ads (34%) e Facebook Ads (60%). Sul fronte dei CRM e dell’email marketing si può fare di meglio: il 53% dei rispondenti non utilizza questi strumenti per comunicare con i propri clienti.

Lato acquisizione, l’attività “di zona”, il famoso ‘porta a porta’ è sempre più marginale, a favore di soluzioni più tecnologiche, come l’utilizzo dei portali, il funnel marketing e, soprattutto, gli strumenti di valutazione AVM: sono sempre meno gli agenti immobiliari che non li utilizzano per un supporto nella fase di valutazione ed acquisizione, un 17,6% che nel report viene definito eroico.

MLS e qualità visiva

Sul fronte della qualità delle immagini, video, fotografia professionale,
planimetrie elaborate e virtual tour sono entrati pienamente nell’operatività quotidiana:

  • l’82% dei rispondenti utilizza software di video editing per presentare gli immobili online
  • il 69% si serve di servizi fotografici professionali
  • il 46% conosce ed utilizza la tecnologia virtual tour

Riguardo alla collaborazione, quasi il 90% degli agenti collabora con i colleghi, con o senza MLS e – in quest’ultimo caso – utilizzando strumenti il telefono, l’email, i gruppi social, le video-conferenze o la classica stretta di mano face-to-face per incontrare ed accordarsi coi colleghi.

wikicasa premium

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts