Come dare un tocco di calore e stile alle nostre case, nonostante l’arrivo della stagione fredda? Semplice: seguendo i trucchi e i consigli di stile dei nuovi trend di stagione!

Total white

Con l’avvicinarsi del Natale il bianco torna sempre di moda. E sta bene in tutti gli ambienti, soprattutto in bagno e in cucina.

Il bianco è considerato il colore per eccellenza, perché contiene tutti i colori dello spettro visibile della luce. Se siete alla ricerca di un modo per staccare la spina da una giornata stressante, puntate ad interni bianchi, accostati ad altri colori neutri, per evitare un effetto asettico. Legno e finiture in metallo riscaldano bene un interno bianco e i tessuti a trama aggiungono interesse visivo. Per un tocco di purezza, benessere e spiritualità.

Tendenze mascoline.

Quest’inverno gli ambienti ruvidi e mascolini abbandonano gli scantinati e dominano, in maniera sofisticata, spazi condivisi da tutta la famiglia.

Tonalità scure e profonde, come il grigio antracite e il nero opaco, tweed, tartan e texture da cravatta, fantasie a righe o a spina di pesce sono la chiave per cuscini, rivestimenti in tessuto e trapunte.  Finiture lucide e rivestimenti in pelle, per una casa degna della bat-cave. Per l’occasione rispolverate tavoli da biliardo, trofei di caccia e cimeli sportivi.

Marmo, agata e terra.

Materiali organici, fibre e arredi di ispirazione topografica sono di gran moda per questo inverno 2016/17. Madre natura è ovviamente la forza trainante dietro questa tendenza geology. Più la tecnologia diventa pervasiva ed essenziale nelle nostra vita, più si vuole fuggire da essa, e si tende a farlo anche negli spazi chiusi.

Il marmo continua a dominare gli spazi, rendendoli eleganti e sofisticati, con applicazioni superficiali alle pareti e sui controsoffitti. Le tonalità, naturali, spaziano dal tortora, al verde, al marrone. Gli accenti agata spuntano qua e là, su tavolini e pareti. Anche i tappeti e le moquette, dalle texture drammatiche, richiamano i disegni dei minerali e dei rivestimenti murali.

Un tocco d’oro.

Un tocco metallico aggiunge glamour e raffinatezza ad ogni spazio e crea interesse visivo riflettendo la luce in una stanza. Colori come il rame, l’ottone e l’oro creano un senso di nostalgia che richiama il fascino del vecchio mondo. Queste tonalità calde ben si abbinano a colori più neutri, fibre naturali ed eco-pellicce, per ricreare un barocco  più minimale.

Condividi sui social:

0 CommentiChiudere commenti

Lascia un commento

Iscrivit alla nostra newsletter’