WikiRe tra le migliori 100 startup italiane

top-100-startup-wikire-wikicasa

Come ogni anno Startupitalia! ha tirato le fila dei trend del settore in termini assoluti e ha pubblicato una classifica circa le 100 “nuove aziende” che per diversi parametri si sono distinte durante il 2016.

La classifica stilata da Startupitalia! si basa su diversi criteri di selezione: in primis, i round di investimento, le exit, non molte nel 2016, le Ipo (una) e poi, la novità: l’open innovation.
Con orgoglio, Wikire entra a far parte di questa elite italiana, con la convinzione che il 2017 possa essere l’anno della svolta e, perché no? della consacrazione. Ecco quanto riportato sul sito di Startupitalia!:

WikiRe. La startup che ha sviluppato WikiCasa.it, portale di annunci dei professionisti dell’immobiliare, ha chiuso un aumento di capitale di 300 mila euro. L’operazione ha coinvolto LigurCapital e business angel italiani e internazionali. WikiRe è partecipata da Gabetti Property Solutions, azienda del mercato immobiliare, RE/MAX Italia, network immobiliare internazionale, da Digital Magics e dalla software house Antlia.

Nonostante il mercato venture italiano sia ancora asfittico e lontano dai numeri dei paesi leader negli investimenti in Startup, il rapporto evidenzia come il settore abbia appena chiuso l’anno con numeri importanti. Negli ultimi 12 mesi, infatti, sono stati investiti 178 milioni di euro in Startup, un numero in forte aumento rispetto ai 100 milioni del 2015 e superiore perfino al precedente record del 2012.

Ecco la classifica completa: Classifica delle 100 migliori startup per Startupitalia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *