15 Dicembre 2022, 11:57

In inverno tanti italiani amano andare in vacanza in montagna d’inverno, per la cosiddetta “settimana bianca”, un’abitudine di molti che è stata messa da parte durante il periodo della pandemia. Infatti, l’inverno 2020-2021 è stato compromesso e praticamente anche il successivo. Ora si va, finalmente, verso un inverno più “normale” e c’è la possibilità per tante famiglie di godersi le proprie vacanze invernali.

Tante sono le destinazioni, ma possiamo dire che quelle in montagna sono le più quotate. L’Italia, lo sappiamo, offre moltissimo da questo punto di vista e la maggior parte delle famiglie optano per scelte interne al nostro Paese, ma anche in Svizzera ed in Francia ci sono opzioni invernali molto interessanti: scopriamone qualcuna.

Vacanze in montagna in inverno: ecco le località

Innanzitutto, quando parliamo di vacanze in montagna in Italia il pensiero va subito alle Alpi: dal Trentino alla Valle d’Aosta abbiamo località davvero invidiabili, ma si può pensare anche a qualche destinazione in Piemonte e Lombardia.

Tra le più quotate sicuramente ci sono le Dolomiti, una zona del Trentino con scenari meravigliosi, attività organizzate da ottime strutture ricettive e, possiamo dirle, anche un certo costo. Si tratta infatti di una zona piuttosto costosa, soprattutto se ci si reca nei periodi di alta stagione invernale, come le vacanze natalizie.

Spostandoci in Lombardia è molto quotata l’elegante Bormio, una cittadina davvero affascinante sia in inverno che in estate che ospita molte attività. Ci si può poi recare nella vicina Livigno, un altro gioiellino delle Alpi che ha come tratto caratteristico il fatto di essere completamente isolata dalle località vicine.

In Valle d’Aosta ci sono diverse mete interessanti, come per esempio Courmayeur se si preferiscono le attività o Cogne se si vuole un posto più adatto al relax. Praticamente sulle Alpi si va sempre sul sicuro, perché gli standard dal punto di vista delle strutture ricettive sono molto alti e le attività organizzate sono davvero numerose, sia per i grandi sia per i piccoli.

Spostandosi invece sugli Appennini un posto sicuramente affascinante è Roccaraso, una località dell’Abruzzo dove si può trascorrere una settimana bianca che non ha nulla da invidiare alle più altisonanti destinazioni alpine.

Spostandosi invece all’estero, tra le opzioni più quotate ci sono sicuramente Zermatt in Svizzera e Serre Chevalier in Francia, piuttosto semplici da raggiungere dal nord Italia e comunque molto quotate per le vacanze invernali.

Vacanze in montagna 2022-2023: ecco cosa fare

Sicuramente una discriminante della scelta della località dove trascorrere la settimana bianca sono le attività da svolgere, con la maggior parte dei viaggiatori che optano in base alle opzioni dal punto di vista sciistico.

Impianti all’avanguardia e molto trafficati nei giorni di punta, ma è anche importante scegliere in base alla propria capacità, con mete più adatte ai principianti e mete invece destinate agli esperti, anche per chi si vuole cimentare con il più difficile snowboard. Ci sono poi anche attività più tranquille che prevedono sempre delle belle giornate sulla neve, come le ciaspolate ed i classici slittini, amati da grandi e piccoli.

Alcune mete offrono molto anche dal punto di vista gastronomico e in termini di iniziative per tutte le età, senza dimenticare i grandi centri sportivi che spesso queste località costruiscono proprio per destinarli agli sport invernali: si può pattinare sul ghiaccio, giocare a curling o a hockey o organizzare attività all’esterno come sleddog, fat bike o fun park invernali.

Condividi sui social:

0 CommentiChiudere commenti

Lascia un commento

L'azienda

© 2022 Wikicasa di Wikicasa S.r.l. | Via Ascanio Sforza 85, 20141, Milano | P.IVA 08820060963

Iscrivit alla nostra newsletter’