Come trovare il giusto equilibrio tra online ed offline in agenzia?

Come trovare il giusto equilibrio tra online ed offline in agenzia?

Tra i temi caldi di questa stagione – inerenti la formazione e la gestione del lavoro all’interno di un’agenzia immobiliare - c’è la digitalizzazione. Complice la pandemia, che ha ridefinito in tutti i settori i confini tra online ed offline rendendoli sempre più sfumati, gli esperti sono concordi nel consigliare agli agenti immobiliari di puntare su digitale ed online. Consiglio assolutamente comprensibile, se si pensa al boom dell’e-commerce e a come sia aumentato negli ultimi mesi il nostro ricorso al web per raccogliere informazioni e fare ricerche, anche solo per informarci sui sempre più volatili orari e giorni di apertura delle attività commerciali. Del resto, come spiega Celia Salsi, Director & Global Client Lead per Google - “secondo l’Osservatorio eCommerce B2C, la penetrazione dell'e-commerce in Italia ha avuto un aumento…
Leggi di più
Annunci immobiliari: la ricerca diventa sempre più mobile. Cosa cambia?

Annunci immobiliari: la ricerca diventa sempre più mobile. Cosa cambia?

Con l'accelerazione del trend di utilizzo di smartphone e dispositivi mobile editori, inserzionisti ed agenzie devono rivedere la propria strategia, per adattarsi a nuovi standard: spazi più piccoli, ricerche più veloci, maggiori distrazioni per l'utente Il numero degli utilizzatori di smartphone è passato da 2,5 a 3,5 miliardi in soli 4 anni, secondo Statista. Ciò significa che ogni anno circa 200 milioni di persone in più acquistano uno smartphone. Secondo il World Advertising Research Center, si stima che da qui a 5 anni il 75% di tutte le persone utilizzeranno solo i propri smartphone per accedere a Internet. Il passaggio al mobile alza le aspettative degli utenti in termini di servizio e pone opportunità ma anche sfide complesse per editori, operatori web - o semplicemente per tutte le piccole e medie attività che prevedono…
Leggi di più
Se gli iBuyer diventano agenti e gli agenti diventano iBuyer

Se gli iBuyer diventano agenti e gli agenti diventano iBuyer

Nelle ultime settimane – complici le discontinuità causate dalla crisi Covid unite ad un clima sociale in costante mutamento – si stanno verificando strani movimenti, trasformazioni e riorganizzazioni che potrebbero stravolgere il profilo del settore immobiliare, così come lo abbiamo conosciuto finora. Negli Stati Uniti, mentre la crisi Covid imperversa, alcune trasformazioni stanno silenziosamente prendendo forma su modelli di business consolidati, tra cui quello degli iBuyer. Cosa sono gli iBuyer? Si tratta di investitori immobiliari industriali che acquistano case attraverso un sistema di offerta istantanea - il termine iBuyer sta proprio per instant buyer, letteralmente 'compratore istantaneo'. Utilizzando tecnologie dedicate, l'IBuyer è in grado di raccogliere le informazioni necessarie per determinare il prezzo di acquisto di un certo immobile e di fare una prima offerta nel giro di 24 ore. Successivamente viene effettuato…
Leggi di più
Brickx, la piattaforma australiana che permette ai giovani di investire nell’immobiliare.

Brickx, la piattaforma australiana che permette ai giovani di investire nell’immobiliare.

Quando si pensa ad un investitore in genere si immagina un signore di mezza età distinto e ben vestito. Di certo, tralasciando i rampolli di imperi economici, non si pensa quasi mai ai giovani. Ed è un paradosso perché proprio i giovani sono la categoria che avrebbe più interesse a investire, perché, soprattutto in un momento storico come quello in cui viviamo,  hanno bisogno di assicurarsi la stabilità economica necessaria a metter su famiglia, senza contare che vanno incontro a un futuro in cui la pensione sarà con ogni probabilità inferiore a quella dei genitori. Ma come si suol dire “quando sei giovane hai la salute ma non hai soldi, quando sei vecchio hai i soldi ma non hai la salute” Gli australiani stanno provando ad ovviare a questo problema,…
Leggi di più