Rocket Internet investe nel proptech italiano con Agencasa.it

L’acceleratore europeo Rocket Internet scommette sulla trasformazione tecnologica del settore immobiliare italiano. La società internazionale ha infatti deciso di investire nella start-up proptech Agencasa.it.

Rocket Internet Capital è il maggiore acceleratore europeo di e-commerce con un valore di oltre 30 miliardi di euro. L’azienda supporta, accelera, incuba ed investe in diverse start-up e aziende con un portafoglio totale di oltre 200 compagnie.

Rocket Internet si occupa di investimenti in internet e nelle nuove tecnologie in svariati settori. Negli ultimi anni, la società ha investito in diverse start-up proptech, tra cui:

  • AgenCasa: un’agenzia immobiliare digitale italiana, che supporta agenti immobiliari e clienti durante le transazioni;
  • Bluenest: un’agenzia immobiliare tecnologica di Singapore, che mette a disposizioni consulenti immobiliari, sfruttando le ultime tecnologie per far incontrare incontrare domanda e offerta;
  • Nestpick: una piattaforma per cercare affitti di medio-lungo periodo di immobili arredati in varie città europee.

Agencasa.it

Agencasa è una start-up attiva da maggio 2019, che si occupa di intermediazione immobiliare. A pochi mesi dal suo lancio, attualmente gestisce un portafoglio di oltre 15 milioni di euro.

La sua sede centrale è a Milano, ma è già operativa a Napoli e Monza, con l’obiettivo di ampliare la sua copertura in tutte le principali città italiane, tra cui Firenze, Roma e Torino.

La start-up è stata fondata da Alessio De Rosa ed opera nel settore del proptech, ossia società che utilizzano le nuove tecnologie per implementare le attività svolte in ambito immobiliare.

De Rosa, CEO e fondatore di Agencasa.it, dichiara:

“Siamo convinti che, grazie alla tecnologia di piattaforme digitali come la nostra, sia possibile rivoluzionare un settore consolidato come quello della compravendita immobiliare, rendendolo moderno, efficiente e alla portata di tutti. Abbiamo deciso di partire da Milano, una delle città più competitive dove in questi primi mesi abbiamo registrato numeri incoraggianti e al di sopra delle aspettative, ma puntiamo ad espandere a breve il servizio in tutte le principali città italiane”.

Tutti pazzi per il PropTech

Se un’azienda del calibro di Rocket Internet (che possiede tra gli altri Zalando e Foodpanda) si interessa al Proptech un motivo c’è. Il mondo Proptech infatti sta apportando un cambiamento positivo nell’esperienza del cliente all’interno del settore immobiliare, dalla modernizzazione dei mercati immobiliari alle soluzioni di acquisto e vendita di immobili blockchain-based, fino all’home-automation, ai dispositivi IoT e allo sfruttamento di Big Data e geolocalizzazione. Si stima che tra il 2011 e il 2017, le società di venture capital hanno investito 9 miliardi di dollari in società PropTech.

PropTech è un termine ombrello, che raccoglie diversi tipi di realtà in qualche modo legate alle tecnologie applicate al settore immobiliare:

Fonte: smartmoney.startupitalia.eu

Sei un agente immobiliare e vuoi migliorare la tua visibilità online? Scopri il servizio premium di Wikicasa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *