Come assicurare la propria casa?

La casa rappresenta un ambiente sicuro dove le persone condividono il loro tempo assieme, un luogo fondamentale da proteggere. Esistono diversi rischi in cui le nostre abitazioni possono incorrere: un incendio, un furto, oppure un danno causato a persone terze.

L’assicurazione sulla casa è una polizza che serve a tutelare la propria abitazione e tutto quello che essa contiene. Difendere la propria casa è utile soprattutto per avere una garanzia di fronte ai danni e alle possibili spese che potrebbero risultare necessarie. Infatti, bisogna considerare anche il fatto che oltre ai danni che potrebbero subire i propri beni, si potrebbero danneggiare anche soggetti terzi.

In Italia non è obbligatorio assicurare la propria casa, però banche ed istituti di credito richiedono l’assicurazione per i danni causati da incendio e scoppio per erogare il mutuo bancario. Inoltre, le polizze assicurative riguardanti l’assicurazione della casa contro l’insorgere di  calamità naturali sono soggette a detrazione fiscale al 19%, grazie alla legge di stabilità del 2018.

Assicurazione condominiale

Sempre più spesso i condomini stipulano assicurazioni condominiali, o globali, che prevedono la tutela di danni causati dall’edificio agli immobili presenti nel condominio e anche a soggetti terzi. Queste polizze non sono obbligatorie, ma possono essere previste dai regolamenti e gli statuti. Per questo motivo, questa tipologia di polizza è suggerita in quanto tutela il patrimonio immobiliare e tutela la responsabilità civile riposta sugli amministratori.

L’assicurazione globale viene stipulata dall’amministratore del condominio con l’agenzia assicurativa e i condomini hanno diritto a richiederne una copia per trasparenza informativa. Inoltre, questi possono anche inserire una polizza aggiuntiva, nel caso lo ritengano necessario. I costi della polizza condominiale sono ripartiti tra tutti i condomini in proporzione ai millesimi di ogni abitazione.

Assicurazione privata

Esistono diverse tipologie di assicurazione che possono essere attivate dai privati e riguardano alcune tutele di base:

  • Incendio: La tutela dal rischio di incendio protegge l’immobile e i beni al suo interno dai danni causati da incendio, fulmini ed esplosioni.
  • Catastrofi naturali: La copertura dal rischio di catastrofi naturali è in realtà un’aggiunta alla tutela da incendio e difende dai danni causati da terremoti e fenomeni alluvionali.
  • Furto: L’assicurazione contro il furto salvaguarda l’abitazione e i beni in essa contenuti dai danni causati da furti e rapine.
  • Responsabilità civile (RC): La polizza di responsabilità civile per la famiglia difende dai risarcimenti dovuti per danni causati a persone terze.

Oltre a queste garanzie, sono previste estensioni della copertura per la tutela da ulteriori rischi, personalizzando in questo modo l’offerta a seconda delle esigenze e dell’oggetto assicurato.


Sei alla ricerca di una casa? Visita il nostro portale wikcasa.it per trovare l’immobile giusto per te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *