Bonus affitto studenti fuori sede e under 30: tutte le detrazioni

Bonus affitto studenti fuori sede e under 30: tutte le detrazioni

I giovani under 30, che siano giovani lavoratori o studenti universitari, possono ottenere uno sconto sugli affitti grazie alle detrazioni fiscali. Grazie questo tipo di agevolazione è possibile recuperare una quota sull’ammontare della spesa del canone di locazione a vantaggio dell’inquilino fuori sede. In particolare, le detrazioni sul canone di locazione sono rappresentate dai rimborsi Irpef pari al 19% sull’ammontare della spesa. Questi sconti Irpef sono detraibili quando, nella compilazione della dichiarazione dei redditi, viene inserito il costo della spesa sostenuta. La detrazione si può applicare alle seguenti tipologie di contratto: cedolare seccacanone liberoalloggi socialiin favore di giovani under 30 e studenti fuori sedeper giovani lavoratori fuori sede. In questo articolo verranno presentate le agevolazioni fiscali a favore dei giovani under 30 e degli studenti fuori sede di cui è…
Leggi di più
Contributi a fondo perduto per l’affitto: requisiti e normativa

Contributi a fondo perduto per l’affitto: requisiti e normativa

A causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19 molte attività e categorie di persone si sono trovate in difficoltà economiche, tra questi ci sono anche gli inquilini in affitto e, di conseguenza, i locatori. Infatti, con la sospensione all’esecuzione degli sfratti di morosità per salvaguardare le famiglie in difficoltà, molti locatori sono rimasti privi di una fonte di reddito. Il Governo ha stabilito delle agevolazioni economiche che, anche se limitate negli importi, sono volte a ristorare parzialmente questa categoria. In particolare, la legge ha previsto il bonus affitto a favore dei proprietari immobiliari che decidono di ridurre il canone d’affitto ai propri inquilini.  Accanto a questa misura sono stati inseriti anche le agevolazioni del contributo affitto 2021 e il rimborso dal Comune per gli inquilini in difficoltà. Contributo affitto 2021 per…
Leggi di più
Affittare casa: come scegliere la casa giusta per te

Affittare casa: come scegliere la casa giusta per te

Nella società moderna, abbiamo assistito ad un radicale cambiamento del settore immobiliare, sia a causa della crisi economica sia per i mutamenti del mercato dovuti alle conseguenze di una serie di eventi di carattere finanziario: ciò ha favorito l’ascesa del mercato degli affitti, la cui domanda è in continua e netta crescita. Tuttavia, è opportuno valutare con attenzione una serie di fattori che possono influenzare la scelta di chiunque cerchi una casa in affitto; primo fra tutti, la zona nella quale si aspira a trovare casa. Una zona estremamente fornita di servizi, pubblici e non, in centro città, tende ad avere un costo maggiore, rispetto ad una zona residenziale con minor densità abitativa, più lontana dal centro, o in una città meno vicina ad un capoluogo di provincia, o ad…
Leggi di più
Movebubble, l’app di affitti (tra privati) più in voga a Londra

Movebubble, l’app di affitti (tra privati) più in voga a Londra

Continua a crescere il numero di siti web/app che fungono da portali immobiliari riservati a vendita o affitto tra privati. Oggi parliamo di Movebubble.com, una startup inglese che pare stia riscuotendo un grosso successo oltremanica. Creata nel 2014 a Shoreditch, Londra, dall’inglese Aidan Rushby, Movebubble è un applicazione per l’affitto di immobili residenziali tra privati. All’epoca in cui ha fondato la sua startup, Rushby aveva 27 anni e si occupava di marketing per un'agenzia immobiliare di Bristol. “Al giorno d’oggi affittare una nuova casa è un vero e proprio incubo – afferma Rushby -  noi vogliamo semplicemente rendere il processo di ricerca di una nuova casa un’esperienza stimolante e divertente. Come ogni nuovo inizio dovrebbe essere”. E infatti il motto di Movebubble è proprio The App That Aims To Make…
Leggi di più
Cercare casa sul web: 4 suggerimenti utili

Cercare casa sul web: 4 suggerimenti utili

Ognuno di noi, ad un certo punto della propria vita, si ritrova a dover cercare casa. Il problema che si pone, in genere, è proprio da dove partire. Con questo articolo ci proponiamo di darvi qualche consiglio utile per ottimizzare la prima fase della ricerca di un immobile, quella che sfrutta il web, uno strumento semplice ed immediato che però può nascondere molte insidie. Vediamo insieme i punti fondamentali da tenere a mente:      1. Conoscere la città in cui si intende acquistare casa Che l’intenzione sia quella di acquistare casa o di affittarla, bisogna avere chiaro in mente la struttura e le caratteristiche della città dove si andrà a vivere. Soprattutto nel caso in ci si debba trasferire, vuoi per studio o per lavoro, è bene condurre un’approfondita ricerca su internet…
Leggi di più