Agenzie immobiliari low cost: vendere casa online risparmiando

Agenzie immobiliari low cost: vendere casa online risparmiando

Le agenzie immobiliari low cost sono arrivate anche in Italia, per dare ai clienti un'alternativa al modello tradizionale dell'agenzia. All’estero sono già molti i casi di agenzie immobiliari che operano con un approccio web oriented e tariffe vantaggiose. L’esempio più lampante è Purplebriks, nato in Gran Bretagna e oggi presente anche negli Stati Uniti ed in Australia. Al momento le agenzie immobiliari low cost si concentrano  nelle grandi città, tra queste vanno citate Homstate, sul mercato di Torino e provincia, Homepanda che opera su Milano e dintorni e RockAgent a Roma. Queste agenzie operano con un approccio differente rispetto alle agenzie tradizionali, proponendo una tariffa fissa per il venditore anziché  la provvigione tradizionale, che in media oscilla dal 2% al 3% in Italia. Queste realtà offrono servizi tra i quali valutazione dell'immobile, servizio…
Leggi di più
Stai acquistando o vendendo casa? Ecco le regole del “bon ton” per ottenere il massimo dal tuo agente immobiliare.

Stai acquistando o vendendo casa? Ecco le regole del “bon ton” per ottenere il massimo dal tuo agente immobiliare.

Una relazione conveniente Se anche tu sei alle prese con la vendita di casa oppure stai cercando la tua nuova abitazione, ti sarai reso conto (o te ne accorgerai presto) che individuare un agente immobiliare qualificato potrebbe semplificarti la vita, rendendo più sicura la compravendita. Inoltre, col mare di informazioni presenti sul web e vivendo in un paese iper-normato, un percorso di consulenza dedicata può davvero fare la differenza in termini di tempo, di denaro e di costo emotivo (prova a risolvere un imprevisto urbanistico o fiscale il giorno dell'atto notarile!). Certo, c'è la questione della provvigione, spesso vista come una gabella, ma che ci vuoi fare, ogni servizio (o prodotto) ha il suo prezzo. D'altra parte stiamo parlando di affari non di una cena di beneficenza, ti pare? Il…
Leggi di più
Nuova sentenza sulla provvigione: quando è dovuta?

Nuova sentenza sulla provvigione: quando è dovuta?

Dalla Corte d’Appello di Lecce arriva una nuova sentenza che mette in luce un aspetto fino a poco tempo fa non chiaro relativo al diritto di provvigione dell'intermediario. Nel dettaglio, chiarisce cosa accade quando il cliente che desidera acquistare l'immobile non ne è poi l'effettivo fruitore. La sentenza, la n. 688/2016, dichiara che la provvigione è dovuta anche nel caso in cui una casa acquistata grazie al lavoro del mediatore non sia destinata al cliente con cui ha svolto la trattativa, ma a terzi. Basti pensare al caso diffuso in cui i genitori acquistano una casa per i propri figli. La decisione, del resto, è coerente con la definizione giuridica del diritto alla provvigione. L'intermediario ha diritto alla provvigione quando il suo contributo risulta determinante nella conclusione dell’affare. In altre, parole quando il contributo dell'intermediario e la…
Leggi di più