Quando un immobile si può definire di lusso? Risponde la Cassazione

Quando un immobile si può definire di lusso? Risponde la Cassazione

Ai fini fiscali è importante sapere se un'abitazione può essere definita o meno 'di lusso' in termini giuridici, in quanto in tal caso viene esclusa dai benefici prima casa. Ma in base a quali criteri un immobile è considerato 'di lusso' dalla legge? L'articolo 6 del Dm Lavori pubblici del 2 agosto 1969 definisce “abitazione di lusso” le singole unità immobiliari che hanno superficie utile complessiva superiore a 240 mq.  Cosa si intende però per superficie utile complessiva? Per dirimere i dubbi, la Corte di Cassazione si è espressa su questa definizione con l’Ordinanza n. 1538 del 25 gennaio 2021, dando le seguenti indicazioni per il suo computo. La superficie utile va calcolata: escludendo, dal computo metrico, solo i balconi, le terrazze, le cantine, le soffitte, le scale e posto macchine;…
Leggi di più
Mutui: tasso fisso o tasso variabile?

Mutui: tasso fisso o tasso variabile?

Tutti noi prima o poi ci troviamo di fronte all’esigenza di fare un acquisto importante e (salvo i pochi fortunati che non ne hanno bisogno) di ricorrere a un prestito per finanziarlo. Ci riferiamo in particolare ai mutui relativi all’acquisto di una casa. Se comprare casa è l’acquisto più importante della vita di tante persone, anche la scelta del mutuo è una decisione da prendere con molta attenzione. Può sembrare banale ma non tutti hanno le giuste informazioni quando si parla di mutui, specialmente riguardo ai tassi di interesse. Partiamo dalle basi. I mutui possono essere a tasso fisso o a tasso variabile. Il mutuo a tasso fisso, lo ricordiamo, consente di mantenere la stessa rata per tutta la durata del finanziamento. In altre parole, il tasso viene stabilito al momento della…
Leggi di più