Visualizza come
  • Icona filtri disattivata Filtri
  • Icona ordinamento
  • Via Don L. Carrara 7, Entratico

    Palazzo

    • 28.660 m2
    • 3  Locali
    • 1  Bagni

    99.000

    Via D.L. Carrara, casa di corte con terrazza abitabile. Ubicata in centro storico e vicina alle comodità del paese. Soluzione abitativa posta a piano primo con taverna con camino al piano terra oltre ad ampia cantina/magazzino. Cucina separata e soggiorno danno sfogo alla terrazza vivibile con annessa dependance anch'essa con camino. Zona notte composta da camera matrimoniale e locale adibito a ripostiglio o cabina armadio. Bagno con vasca al piano abitativo. La soluzione necessita di leggeri interventi di ristrutturazione. Nessuna spesa condomniale.

  • Via Corno, Entratico

    Palazzo

    • G
    • 872 m2
    • 6  Locali

    1.000.000

    VIDEO da drone (https://youtu.be/Vfle1-8Thao) - Immersa nel verde delle colline sovrastanti Entratico, comune della provincia di Bergamo distante soli 8 km dal lago di Endine, 20 km dal capoluogo orobico e 60 km da Milano, con vista panoramica della valle, proponiamo in vendita esclusiva dimora storica del '700 all'interno di parco cintato di 13.670 mq. L'edificio principale è disposto su tre livelli ciascuno di circa 350 mq: i primi due comprendono il grande soggiorno, cucina, diverse camere da letto, 3 bagni e il caratteristico salone con affreschi d'epoca; il piano secondo è adibito a solaio; al piano interrato è presente una caratteristica cantina. All'interno del parco vi è anche un campo da tennis. La proprietà include inoltre una cappella consacrata al di fuori del parco. La proprietà si trova nelle immediate vicinanze dell'attrazione turistica "buca del corno": si tratta di una grotta, lunga circa 400 metri, in cui si possono ammirare gli effetti che l'erosione dell'acqua ha creato sulle rocce circostanti. All'interno della grotta sono stati compiuti scavi che hanno permesso il ritrovamento di resti di presenza umana risalenti all'età della pietra. Attorno ad essa si sono create numerose storie e leggende popolari che vedevano protagonisti fantasmi e folletti. La grotta, illuminata ed accuratamente segnalata, è visitabile nei giorni festivi.