5.664

Case in vendita Novara provincia

  • Villa in Via Monte Zeda, Dormelletto

    • D
    • 590.000
    • 8
      Locali
    • 5
      Bagni
    • 250 m2
      Superficie

    In zona residenziale, di sole villette indipendenti, proponiamo Villa singola di ampia metratura composta da due appartamenti indipendenti ma comunicanti tramite scala interna alla villa che collega direttamente i box ed il piano seminterrato al piano terreno e alla mansarda. L'immobile si compone di ingresso diretto da giardino piantumato, in parte ad uso orto, di circa 600 mq; Il piano terra presenta un ampio e luminoso salone con doppia esposizione, una cucina abitabile, tre spaziose camere di cui una con bagno en suite, un altro bagno ed un ripostiglio. Al primo ed ultimo piano mansardato, con un'altezza media di oltre 3 metri, troviamo un altro stupendo appartamento con travi a vista, si compone di ampio soggiorno con camino termoventilato avente cappa in rame, il quale contribuisce sensibilmente a minimizzare i costi di riscaldamento dell'abitazione, una spaziosa cucina abitabile a vista con uscita su un balcone coperto; nella zona notte si trovano un ripostiglio, due camere spaziose ed un bagno con doccia, oltre alla camera matrimoniale principale con bagno en suite completo di vasca idromassaggio. Tutte le camere sono finestrate, con serramenti in legno e doppio vetro di alta qualità. Il piano seminterrato è composto da un'ampia taverna con camino, locale caldaia, cantina, lavanderia e bagno, oltre ad ampio box doppio e secondo box singolo con accessi separati. Il piano seminterrato è caratterizzato da un isolamento con doppie fondamenta e corridoio di passaggio intorno ai muri perimetrali, per migliorare ulteriormente la coibentazione della casa dal freddo e dall'umidità del terreno. Gli impianti sono totalmente indipendenti, sia quelli di riscaldamento, che gli impianti di antifurto e satellitare di cui la villa è dotata. L'uscita dai box auto si trova dalla parte di giardino pavimentata in pietra, e servita da cancello elettrico. Come da Piano comunale approvato, si prevede nell'anno 2019 l'arrivo della fibra ottica e del rifacimento del manto stradale della strada di accesso alla villa. L'area è inoltre videosorvegliata.

  • Villa a schiera in Via Carducci, Arona

    • 228.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 144 m2
      Superficie

    In zona residenziale, a soli 10 minuti a piedi dal centro, graziosa villetta a schiera senza spese condominiali. L'immobile, dotato di ingresso indipendente sul giardinetto privato, si compone di ampio e luminoso soggiorno con cucina a vista e bagno al piano terra, al primo piano troviamo una camera spaziosa con balcone ed un altro locale sottotetto di circa 30 mq, all'ultimo piano con tetto a vista si trova un'altra camera ed un ripostiglio/studio. Il piano seminterrato è composto da locale cantina/tavernetta, un locale caldaia e lavanderia ed un ampio box di circa 30 mq. Ottima soluzione per chi cerca la privacy e gli spazi della casa indipendente, ma con minimi costi e tempi di manutenzione.

  • Quadrilocale in Via Monte Pasubio, Oleggio Castello

    • D
    • 155.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 110 m2
      Superficie

    A pochi passi dal centro di Oleggio castello, comodo per negozi e servizi, proponiamo ampio appartamento posto all'ultimo piano di graziosa palazzina. L'immobile si compone di spazioso soggiorno con tripla porta finestra su una delle due balconate, cucina abitabile, camera matrimoniale con affaccio sul secondo balcone, due camere singole, bagno principale con vasca e bagno di servizio/lavanderia. Si completa di box doppio di 32 mq e cantina. Circondata da grazioso cortile condominiale. ARONA Seguite gli aggiornamenti in tempo reale anche sulla nostra pagina Facebook "Professionecasa Arona" mettendo MI PIACE sulla pagina. Trovate tutte le nostre proposte immobiliari al sito ------> http://www.professionecasa.it/agenzia-immobiliare/arona/454.html La città di Arona è situata sulla sponda piemontese del lago Maggiore ed è attraversata dal torrente Vevera, che qui sfocia nel lago. All'intorno si estendono i bassi rilievi collinari di origine morenica (chiamati "motti"), inglobati nel Parco naturale dei Lagoni di Mercurago dove, nel 1860, venne individuato il primo insediamento palafitticolo rinvenuto in Italia. Anche la maggior parte del territorio comunale è di tipo collinare, con altitudini che vanno progressivamente degradando da nord verso sud (e da ovest verso est nel centro abitato) dai 513 m di Motto Mirabello (presso la frazione Dagnente) fino ai 195 m in riva al lago. I rilievi collinari sono in genere ricoperti da boschi che occupano oltre la metà del territorio aronese, sul 33% della superficie si stendono le aree urbanizzate e sul 9% prati o pascoli; percentuali minori sono destinate a parchi, giardini e aree verdi sportive (2,3%), orti, frutteti, vivai e vigneti (1,7%), incolti erbacei (1%) e seminativi (0,4%).[5] La prima documentazione scritta che conferma l'esistenza di una località socialmente organizzata chiamata Arona risale al 979: si tratta di un'attestazione che consente di individuare tale data solo per induzione, tant'è che alcuni storici sostengono invece che si tratti del 963. In ogni caso la presenza dell'uomo in questa parte meridionale del Lago Maggiore è confermata ben più addietro nel tempo e risale alla preistoria; in località Lagoni infatti, presso la frazione di Mercurago, furono rinvenuti nel 1860 un insediamento palafitticolo risalente all'età del bronzo (attivo dal XVIII al XIII secolo a.C.) e, nel 1971-1972, una necropoli golasecchiana della fine del VI - inizi del V secolo a.C. Tracce umane sono documentate anche nella torbiera di Motto San Carlo, nella quale è stata rinvenuta una punta di freccia risalente al Neolitico e l'unico oggetto dell'Età del Rame. Dei reperti lignei estratti nell'Ottocento, come i resti di tre ruote che giravano in folle sopra un asse centrale ed erano dotate di rudimentali raggi non concentrici e quelli di una piroga scavata in un tronco d'albero, restano solo i calchi in gesso.

  • Appartamento in Via Ratti E Vallanzasca, Arona

    • G
    • 380.000
    • 6
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 190 m2
      Superficie

    Ampio e luminoso appartamento in signorile Villa d'epoca, posta in una delle vie più belle e tranquille di Arona. L'immobile, posto al primo piano, è composto da ingresso, soggiorno, cucina con zona pranzo separata, tre camere da letto di cui una con affaccio su ampio terrazzo e bagno con doppi servizi, oltre ampio ripostiglio/studio con finestra. L'appartamento è completo di ampia cantina di 25 mq, oltre giardino comune piantumato ed attrezzato con gazebo, area giochi per bambini e zona barbecue. Box auto di 18 mq. ARONA Seguite gli aggiornamenti in tempo reale anche sulla nostra pagina Facebook "Professionecasa Arona" mettendo MI PIACE sulla pagina. Trovate tutte le nostre proposte immobiliari al sito ------> http://www.professionecasa.it/agenzia-immobiliare/arona/454.html La città di Arona è situata sulla sponda piemontese del lago Maggiore ed è attraversata dal torrente Vevera, che qui sfocia nel lago. All'intorno si estendono i bassi rilievi collinari di origine morenica (chiamati "motti"), inglobati nel Parco naturale dei Lagoni di Mercurago dove, nel 1860, venne individuato il primo insediamento palafitticolo rinvenuto in Italia. Anche la maggior parte del territorio comunale è di tipo collinare, con altitudini che vanno progressivamente degradando da nord verso sud (e da ovest verso est nel centro abitato) dai 513 m di Motto Mirabello (presso la frazione Dagnente) fino ai 195 m in riva al lago. I rilievi collinari sono in genere ricoperti da boschi che occupano oltre la metà del territorio aronese, sul 33% della superficie si stendono le aree urbanizzate e sul 9% prati o pascoli; percentuali minori sono destinate a parchi, giardini e aree verdi sportive (2,3%), orti, frutteti, vivai e vigneti (1,7%), incolti erbacei (1%) e seminativi (0,4%).[5] La prima documentazione scritta che conferma l'esistenza di una località socialmente organizzata chiamata Arona risale al 979: si tratta di un'attestazione che consente di individuare tale data solo per induzione, tant'è che alcuni storici sostengono invece che si tratti del 963. In ogni caso la presenza dell'uomo in questa parte meridionale del Lago Maggiore è confermata ben più addietro nel tempo e risale alla preistoria; in località Lagoni infatti, presso la frazione di Mercurago, furono rinvenuti nel 1860 un insediamento palafitticolo risalente all'età del bronzo (attivo dal XVIII al XIII secolo a.C.) e, nel 1971-1972, una necropoli golasecchiana della fine del VI - inizi del V secolo a.C. Tracce umane sono documentate anche nella torbiera di Motto San Carlo, nella quale è stata rinvenuta una punta di freccia risalente al Neolitico e l'unico oggetto dell'Età del Rame. Dei reperti lignei estratti nell'Ottocento, come i resti di tre ruote che giravano in folle sopra un asse centrale ed erano dotate di rudimentali raggi non concentrici e quelli di una piroga scavata in un tronco d'albero, restano solo i calchi in gesso.

  • Trilocale in Via Mazzini, Arona

    • 170.000
    • 3
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 90 m2
      Superficie

    In pieno centro, posto al primo piano di palazzina con ascensore, ampio e luminoso trilocale con doppi servizi. Composto da spazioso soggiorno con cucina a vista e affaccio tramite tre porte finestre su ampia balconata, due spaziose camere da letto, di cui una con bagno privato, secondo bagno e ripostiglio. Immobile ristrutturato totalmente nel 2005, completo di cantina e posto auto coperto. Ottima soluzione sia come prima che come seconda casa. Seguite gli aggiornamenti in tempo reale anche sulla nostra pagina Facebook "Professionecasa Arona" mettendo MI PIACE sulla pagina. Trovate tutte le nostre proposte immobiliari al sito ------> http://www.professionecasa.it/agenzia-immobiliare/arona/454.html La città di Arona è situata sulla sponda piemontese del lago Maggiore ed è attraversata dal torrente Vevera, che qui sfocia nel lago. All'intorno si estendono i bassi rilievi collinari di origine morenica (chiamati "motti"), inglobati nel Parco naturale dei Lagoni di Mercurago dove, nel 1860, venne individuato il primo insediamento palafitticolo rinvenuto in Italia. Anche la maggior parte del territorio comunale è di tipo collinare, con altitudini che vanno progressivamente degradando da nord verso sud (e da ovest verso est nel centro abitato) dai 513 m di Motto Mirabello (presso la frazione Dagnente) fino ai 195 m in riva al lago. I rilievi collinari sono in genere ricoperti da boschi che occupano oltre la metà del territorio aronese, sul 33% della superficie si stendono le aree urbanizzate e sul 9% prati o pascoli; percentuali minori sono destinate a parchi, giardini e aree verdi sportive (2,3%), orti, frutteti, vivai e vigneti (1,7%), incolti erbacei (1%) e seminativi (0,4%).[5] La prima documentazione scritta che conferma l'esistenza di una località socialmente organizzata chiamata Arona risale al 979: si tratta di un'attestazione che consente di individuare tale data solo per induzione, tant'è che alcuni storici sostengono invece che si tratti del 963. In ogni caso la presenza dell'uomo in questa parte meridionale del Lago Maggiore è confermata ben più addietro nel tempo e risale alla preistoria; in località Lagoni infatti, presso la frazione di Mercurago, furono rinvenuti nel 1860 un insediamento palafitticolo risalente all'età del bronzo (attivo dal XVIII al XIII secolo a.C.) e, nel 1971-1972, una necropoli golasecchiana della fine del VI - inizi del V secolo a.C. Tracce umane sono documentate anche nella torbiera di Motto San Carlo, nella quale è stata rinvenuta una punta di freccia risalente al Neolitico e l'unico oggetto dell'Età del Rame. Dei reperti lignei estratti nell'Ottocento, come i resti di tre ruote che giravano in folle sopra un asse centrale ed erano dotate di rudimentali raggi non concentrici e quelli di una piroga scavata in un tronco d'albero, restano solo i calchi in gesso.

  • Monolocale in Via delle Rosette 13, Borgomanero

    • 55.000
    • 1
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 40 m2
      Superficie

    Monolocale situato al piano rialzato, all'interno di una palazzina edificata nel 2009. L'appartamento è composto da un ambiente unico con un balcone spazioso per posizionare un tavolino. Il bagno è dotato di box doccia con sanitari sospesi. L'immobile viene venduto con tutta la mobilia, compresa nel prezzo. La palazzina è situata in una bella zona residenziale a pochi minuti dal centro di Borgomanero. Il riscaldamento è a pavimento e la caldaia è geotermica. Il condominio è accessoriato di pannelli fotovoltaici che scaldano l'acqua e ha un curato giardino condominiale. L'appartamento è accessoriato di videocitofono. Per completare la proprietà una cantina raggiungibile con ascensore. Spese condominiali ridotte. Ideale per scopo investimento.

  • Bilocale in Via delle Rosette 19, Borgomanero

    • 89.000
    • 2
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 60 m2
      Superficie

    Palazzina con poche unità abitative, all'interno di un contesto residenziale molto tranquillo. La palazzina è stata edificata nel 2007. L'appartamento si trova al primo piano con ascensore. L'ingresso affaccia sul soggiorno e cucina open space con balcone, molto soleggiato. La camera da letto matrimoniale ha un comodo balcone. Il bagno è dotato di box doccia ed è spazioso per posizionare la lavatrice. Gli interni sono moderni e ben tenuti, gli infissi sono in doppio vetro con zanzariere ed è dotato anche di un sensore a movimento per l'accensione delle luci. La mobilia è inclusa nella vendita. Per completare la proprietà una cantina, raggiungibile con ascensore e un posto auto coperto all'interno del residence.

  • Quadrilocale in Via San Bernardino da Siena 12, Novara

    • 107.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 125 m2
      Superficie

    Novara. Centro. In zona molto tranquilla comoda ai servizi e a pochi passi dal centro storico proponiamo in vendita appartamento sito al piano rialzato di una palazzina signorile, di 125 mq c.ca composto da ingresso, ampio soggirono, cucina abitabile, tre camere da letto, ripostiglio, due bagni, soffitta e giardino ad uso esclusivo. L'appartamento è stato completamente ristrutturato con finiture di pregio. Il riscaldamento è centralizzato con le termovalvole. Nessun lavoro condominiale. Per informazioni chiamate o mandate un messaggio al 345 6149560

  • Rustico in Piazza Antonelli 25, Maggiora

    • 87.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 120 m2
      Superficie

    All'interno di un contesto di corte, casa semindipendente completamente ristrutturata e con certificazione di tutti gli impianti. L'abitazione è disposta su più livelli ed è a due passi dalla piazza Antonelli. Un entrata al pian terreno indirizza verso la cucina, il soggiorno e il bagno al piano primo, e al piano secondo due spaziose camere da letto e il secondo bagno rifiniscono l'immobile. Una tipica cantina di antica formazione di circa 40 mq è posta nel piano interrato. L'abitazione è impreziosita dalla comodità del box auto e dal fatto che è abitabile da subito, grazie agli interventi fatti di ottima manifattura.

  • Trilocale in Vicolo San Leonardo 13, Borgomanero

    • 59.000
    • 3
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 75 m2
      Superficie

    Sito nel centro di Borgomanero, l'appartamento è stato completamente ristrutturato. Grazioso e giovanile, è disposto su due livelli, entrando da un terrazzino si ha subito la zona giorno, composta da cucina con sfogo su un primo balcone e ambiente soggiorno, e un primo bagno con box doccia. Al piano superiore una grande camera letto è rifinita con bagno padronale e secondo balcone. Gode di doppia esposizione e lo stato di manutenzione è ottimo. Inclusa nella vendita dell'immobile tutta la mobilia presente. Completa la soluzione un box auto. Il riscaldamento è autonomo ed è senza spese condominiali.

  • Bilocale in Via Operai 5, Borgomanero

    • 92.000
    • 2
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 85 m2
      Superficie

    A due passi dal centro di Borgomanero, bilocale sito al pian terreno con cortile di proprietà. La palazzina si trova in un bel contesto con poche unità abitative con ingresso indipendente. L'appartamento è di recente ristrutturazione. Consegnato a nuovo nel 2005, la soluzione è in ottimo stato di manutenzione e gode di una zona giorno luminosa con sfogo diretto su un piccolo cortile di proprietà già recintato. Il bagno è con box doccia. La camera da letto è grande e luminosa, con finestra e porta finestra. Una cantina rimane di fronte all'abitazione e nel piano seminterrato un posto auto di proprietà completa la soluzione. Riscaldamento autonomo e spese condominiali di circa 170,00 all'anno.

  • Quadrilocale in Via Castello 1, Cressa

    • 105.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 90 m2
      Superficie

    Palazzina composta da tre unità abitative. L' appartamento si trova al primo piano completamente ristrutturato nel 2006. La zona è centrale e comoda per ogni servizio. L'ingresso affaccia sul soggiorno molto soleggiato con balcone, sala da pranzo e la cucina è abitabile. Il primo bagno di servizio è dotato di vasca. La zona notte è composta da una camera da letto matrimoniale luminosa con il bagno padronale con box doccia e una camera da letto singola. Per completare il piano un comodo ripostiglio. Box auto di proprietà e posto auto. Spese condominiali assenti.

  • Villa in Via Vittorio Veneto, Arona

    • A+
    • 320.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 134 m2
      Superficie

    In zona residenziale, vicino al centro città, proponiamo ULTIMA soluzione di villetta a schiera di testa, nuova ed esclusiva costruzione dalle alte perfomance energetiche. La villetta si compone di ingresso, ampio soggiorno con cucina separata o a vista, bagno con box doccia, portico con giardino esclusivo di circa 120 mq, al piano terreno. Tre camere, bagno, balcone e grande terrazzo. Box doppio di 37 mq. Le costruzioni sono in classe A, riscaldamento a pavimento con sistema ibrido associato alla pompa di calore, impianto fotovoltaico di almeno 1 Kwatt. Inoltre, già prevista da capitolato, la VMC (cioè la ventilazione meccanica controllata) che rende gli ambienti perfettamente salubri. MERAVIGLIOSI! Disponiamo anche di appartamenti e villette indipendenti più grandi all'interno dello stesso cantiere. Prezzi a partire da €. 160'000,00

  • Trilocale in Via Antonio Vivaldi 20, Borgomanero

    • 110.000
    • 3
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 90 m2
      Superficie

    Palazzina con poche unità abitative, edificata nel 2006. Il condominio si trova in un grazioso contesto residenziale. L'appartamento è posizionato al secondo piano, servito da ascensore. L'ingresso affaccia sul soggiorno e cucina open space, molto luminoso con balcone. La zona notte è composta da due camere da letto, una matrimoniale e una singola con affaccio su un comodo balcone. Il bagno è dotato di box doccia. Gli interni sono molto soleggiati e ha un'ottima esposizione al sole. Per completare la proprietà una cantina e un box auto singolo.

  • Casa indipendente in Via Borgomanero 8, Cureggio

    • 210.000
    • 6
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 145 m2
      Superficie

    In zona centrale di Cureggio, casa indipendente libera su tutti e quattro i lati. L'immobile ha un giardino di proprietà e un ampio cortile retrostante l'abitazione. La parte abitativa è sviluppata su un unico livello al primo piano. All'ingresso un disimpegno che conduce ad un ampio soggiorno con camino a legna, con affaccio su un ampio terrazzo. La sala da pranzo è molto soleggiata anch'essa con sfogo sul terrazzo. La cucina è abitabile con finestra. La zona notte è composta da tre camere da letto molto spaziose. Per completare il piano due bagni, il primo dotato di box doccia e il secondo di vasca. La pavimentazione è rivestita in marmo. Al pian terreno un magazzino e box auto, nel seminterrato una legnaia.

  • Quadrilocale in Via Arona 19, Borgomanero

    • 93.000
    • 4
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 100 m2
      Superficie

    Piccolo palazzo vicino al centro di Borgomanero e comodo per la stazione ferroviaria. L'appartamento si trova all'interno di un contesto trifamiliare al terzo ed ultimo piano. Lo stabile è libero su tutti e quattro i lati e ha un curato giardino in comune. L'appartamento è molto soleggiato, composto da un ingresso su un disimpegno che conduce alla cucina abitabile. Il soggiorno ha uno sfogo su un balcone. Due camere da letto spaziose e con un'ottima esposizione al sole. Il bagno è dotato di box doccia e finestra. Tutti gli infissi sono dotati di doppio vetro PVC e porta blindata. Le spese condominiali sono assenti e il riscaldamento è autonomo. All'interno del cortile recintato si ha un posto auto privato e anche un secondo posto auto esterno, di fronte allo stabile. Per completare la proprietà il sottotetto a rustico.

  • Trilocale in Via San Luigi, Arona

    • E
    • 220.000
    • 3
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 85 m2
      Superficie

    In complesso residenziale di recente costruzione, a pochi passi dal centro, grazioso trilocale con giardinetto privato. L'appartamento si compone di ingresso con porta blindata e videocitofono, soggiorno con cucina a vista e doppia porta finestra con affaccio su terrazzo coperto e piccolo giardino privato, disimpegno, due camere da letto con secondo terrazzo e doppi servizi. L'immobile si completa di cantina e box. Il riscaldamento è autonomo! Con predisposizioni per sistema di allarme e condizionamento. ARONA Seguite gli aggiornamenti in tempo reale anche sulla nostra pagina Facebook "Professionecasa Arona" mettendo MI PIACE sulla pagina. Trovate tutte le nostre proposte immobiliari al sito ------> http://www.professionecasa.it/agenzia-immobiliare/arona/454.html La città di Arona è situata sulla sponda piemontese del lago Maggiore ed è attraversata dal torrente Vevera, che qui sfocia nel lago. All'intorno si estendono i bassi rilievi collinari di origine morenica (chiamati "motti"), inglobati nel Parco naturale dei Lagoni di Mercurago dove, nel 1860, venne individuato il primo insediamento palafitticolo rinvenuto in Italia. Anche la maggior parte del territorio comunale è di tipo collinare, con altitudini che vanno progressivamente degradando da nord verso sud (e da ovest verso est nel centro abitato) dai 513 m di Motto Mirabello (presso la frazione Dagnente) fino ai 195 m in riva al lago. I rilievi collinari sono in genere ricoperti da boschi che occupano oltre la metà del territorio aronese, sul 33% della superficie si stendono le aree urbanizzate e sul 9% prati o pascoli; percentuali minori sono destinate a parchi, giardini e aree verdi sportive (2,3%), orti, frutteti, vivai e vigneti (1,7%), incolti erbacei (1%) e seminativi (0,4%).[5] La prima documentazione scritta che conferma l'esistenza di una località socialmente organizzata chiamata Arona risale al 979: si tratta di un'attestazione che consente di individuare tale data solo per induzione, tant'è che alcuni storici sostengono invece che si tratti del 963. In ogni caso la presenza dell'uomo in questa parte meridionale del Lago Maggiore è confermata ben più addietro nel tempo e risale alla preistoria; in località Lagoni infatti, presso la frazione di Mercurago, furono rinvenuti nel 1860 un insediamento palafitticolo risalente all'età del bronzo (attivo dal XVIII al XIII secolo a.C.) e, nel 1971-1972, una necropoli golasecchiana della fine del VI - inizi del V secolo a.C. Tracce umane sono documentate anche nella torbiera di Motto San Carlo, nella quale è stata rinvenuta una punta di freccia risalente al Neolitico e l'unico oggetto dell'Età del Rame. Dei reperti lignei estratti nell'Ottocento, come i resti di tre ruote che giravano in folle sopra un asse centrale ed erano dotate di rudimentali raggi non concentrici e quelli di una piroga scavata in un tronco d'albero, restano solo i calchi in gesso.

  • Villa in Via Lazzaretto, Borgo Ticino

    • D
    • 420.000
    • 6
      Locali
    • 3
      Bagni
    • 300 m2
      Superficie

    Siete amanti della natura e volete godere della tranquillità nella privacy totale? Questa è la villa che fa per voi.. Immersa in uno splendido giardino di 5'000 mq, questa villa di circa 300 mq è disposta su due livelli e composta da due appartamenti indipendenti. Al piano seminterrato troviamo un ampio salone con camino, cucina, due camere, bagno, ripostiglio e locali tecnici, oltre ad un'autorimessa quadrupla. Al piano primo si sviluppa un ampio salone con camino, cucina living, due ampie camere e due bagni, oltre a stupendo terrazzo e porticato coperto.

  • Palazzo in Via Sanado 1, Borgomanero

    • E
    • 55.000
    • 3
      Locali
    • 3
      Bagni
    • 150 m2
      Superficie

    Nel centro storico di Borgomanero. All'interno di un cortile, casa semindipendente sviluppato su due livelli, più sottotetto. All'ingresso un disimpegno che conduce ad un ampio soggiorno, cucina abitabile con affaccio sull'interno cortile in comune. Delle scale interne rifinite in legno conducono al piano superiore. Composto da un disimpegno molto soleggiato, grazie a delle grandi porte finestre. Due camere da letto di generose dimensioni, un'altra stanza e un bagno. Il balcone è chiuso da grandi finestre a doppio vetro. Per accedere all'ultimo piano una scala a chioccola che conduce ad un grande terrazzo coperto, struttabile per stendere la biancheria. Sottotetto a rustico e una stanza con un bagno di servizio. Completa un posto auto all'interno del cortile.

  • Quadrilocale in Via Mottarone, Arona

    • G
    • 129.000
    • 4
      Locali
    • 2
      Bagni
    • 110 m2
      Superficie

    In caseggiato di sole 5 unità, in zona tranquilla ma ben servita, proponiamo interessante appartamento composto da: ingresso indipendente, soggiorno con balconcino, cucinotto, sala da pranzo, 3 camere (con balconcino), doppi servizi e ripostiglio/locale caldaia. Inoltre la proprietà comprende una porzione di orto di circa 50 mq, un box auto, posto auto scoperto, piccolo locale cantina e porzione di sottotetto. Il riscaldamento è autonomo, non ci sono spese di condominio. ARONA Seguite gli aggiornamenti in tempo reale anche sulla nostra pagina Facebook "Professionecasa Arona" mettendo MI PIACE sulla pagina. Trovate tutte le nostre proposte immobiliari al sito ------> http://www.professionecasa.it/agenzia-immobiliare/arona/454.html La città di Arona è situata sulla sponda piemontese del lago Maggiore ed è attraversata dal torrente Vevera, che qui sfocia nel lago. All'intorno si estendono i bassi rilievi collinari di origine morenica (chiamati "motti"), inglobati nel Parco naturale dei Lagoni di Mercurago dove, nel 1860, venne individuato il primo insediamento palafitticolo rinvenuto in Italia. Anche la maggior parte del territorio comunale è di tipo collinare, con altitudini che vanno progressivamente degradando da nord verso sud (e da ovest verso est nel centro abitato) dai 513 m di Motto Mirabello (presso la frazione Dagnente) fino ai 195 m in riva al lago. I rilievi collinari sono in genere ricoperti da boschi che occupano oltre la metà del territorio aronese, sul 33% della superficie si stendono le aree urbanizzate e sul 9% prati o pascoli; percentuali minori sono destinate a parchi, giardini e aree verdi sportive (2,3%), orti, frutteti, vivai e vigneti (1,7%), incolti erbacei (1%) e seminativi (0,4%).[5] La prima documentazione scritta che conferma l'esistenza di una località socialmente organizzata chiamata Arona risale al 979: si tratta di un'attestazione che consente di individuare tale data solo per induzione, tant'è che alcuni storici sostengono invece che si tratti del 963. In ogni caso la presenza dell'uomo in questa parte meridionale del Lago Maggiore è confermata ben più addietro nel tempo e risale alla preistoria; in località Lagoni infatti, presso la frazione di Mercurago, furono rinvenuti nel 1860 un insediamento palafitticolo risalente all'età del bronzo (attivo dal XVIII al XIII secolo a.C.) e, nel 1971-1972, una necropoli golasecchiana della fine del VI - inizi del V secolo a.C. Tracce umane sono documentate anche nella torbiera di Motto San Carlo, nella quale è stata rinvenuta una punta di freccia risalente al Neolitico e l'unico oggetto dell'Età del Rame. Dei reperti lignei estratti nell'Ottocento, come i resti di tre ruote che giravano in folle sopra un asse centrale ed erano dotate di rudimentali raggi non concentrici e quelli di una piroga scavata in un tronco d'albero, restano solo i calchi in gesso.

  • ADWORDS_PREMIUM_LISTING_SALE
    ADWORDS_PREMIUM_LISTING_TOP_SALE