1

Case di campagna e rustici in vendita Collalto Sabino

  • Rustico in Via del Castello, Collalto Sabino

    • G
    • Prezzo su richiesta
    • 10+
      Locali
    • 5+
      Bagni
    • 3.000 m2
      Superficie

    Dimora storica e maestosa le cui origini risalgono al 1350, con una fortezza risalente al 950 DC. , Cenni storici La parte residenziale del Castello di è stata modificata da ogni famiglia nobile a cui è appartenuta, come i Savelli, gli Strozzi e la famiglia Soderini di Firenze. L'occupante più importante è stato il cardinale Barberini, nipote di Papa Urbano VIII, che ha acquistato il castello nel 1641. Il simbolo della famosa famiglia, l'ape, che è sopra l'altare maggiore in Vaticano, si può vedere in ogni parte del castello. Il Castello è stato restaurato e riportato al suo antico splendore nel 19 ° secolo e più recentemente nel 1988, quando è stato sottoposto a nuovo restauro e ristrutturazione. Ulteriori miglioramenti sono stati effettuati dagli attuali proprietari nel 2006. La proprietà Tutte le camere offrono entrambe le viste collinari esterne e vista sul cortile interno, a causa della struttura del Castello, costruito a forma di V. La parte centrale del Castello è costituito da un bellissimo ambiente composto da 9 camere da letto che possono ospitare un totale di 19 persone, 7 bagni, con la possibilità di ulteriori camere da letto, 3 salotti, una sala da ballo, una, una biblioteca studio e il teatro. La proprietà ha una consistenza di circa 3.000 mq coperti insistenti in poco meno di 7.000 mq di giardino ben tenuto con poco più di 10.000 mq di terreno supplementare adiacente alla mura del Castello. Annessi sono i quartieri residenziali privati, una taverna con forno medievale e una serie di locali accessori e magazzini. Il Castello vanta anche un appartamento privato indipendente composto da 2 camere matrimoniali, 2 bagni, ampio ambiente adibito a soggiorno e sala da pranzo e cucina. L'antica fortezza, che è la parte più storica del Castello si trova all'interno del parco e senza dubbio è uno dei luoghi più suggestivi del Castello. Questa è rimasta invariata dal 17 ° secolo, quando la costruzione della Torre dell'Orologio dal cardinale Barberini ha avuto luogo. E 'da qui che si può veramente apprezzare la bella campagna circostante, grazie alla superba vista a 360 gradi sulle colline e sulle bellissime montagne circostanti con alcune delle stazioni sciistiche più rinomate d'Italia. Giardini Alla proprietà si accede attraverso il ponte levatoio, che affaccia sulla piazza principale del paese. In alternativa c'è una strada spettacolare che attraversa un ampio parco privato arricchito da un bellissimo giardino. I giardini sono stati mantenuti splendidamente negli ultimi 15 anni e progettati in modo tale che ogni stagione sono completamente in fiore. I Cedri stessi, alberi molto rari provenienti dal Libano, che si trovano nei giardini vaticani, sono stati piantati nei giardini circostanti il Castello dal cardinale Barberini. Il campo da tennis e piscina riscaldata sono a malapena visibili, nascosti dietro gli alberi ed i rampicanti. La zona pianeggiante con erba è in una posizione perfetta per intrattenere gli ospiti.

    • Contatta
  • ADWORDS_PREMIUM_LISTING_LOW_SALE