44

Appartamenti in vendita San Giovanni Bianco

  • Appartamento in Via Busi Cariani, San Giovanni Bianco

    • G
    • Prezzo su richiesta
    • 4
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 85 m2
      Superficie

    SAN GIOVANNI BIANCO - località Fuipiano al Brembo Comodo e spazioso appartamento posto a piano primo, composto da: ingresso, ampia sala, cucina abitabile, disimpegno, due camere da letto, bagno e tre balconi. Unità immobiliare libera su tre lati. Ottima esposizione al sole. Completano la proprietà: cantina e box auto al piano terra. Riscaldamento condominiale con contabilizzatore di consumo. Prezzo d'occasione: chiama per informazioni ! Classe energetica G - EP gl, nren 310,42 kWh/m² anno RIF.331

    • Contatta
  • Appartamento in Via Piazzalunga, San Giovanni Bianco

    • G
    • 118.000
    • 3
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 100 m2
      Superficie

    San giovanni bianco vendesi trilocale di ampia metratura e ben curato inserito in piccola casa di sole 04 famiglie e comoda ai servizi e mezzi pubblici ed a ridosso della pista ciclopedonale. Proponiamo in esclusiva adorabile appartamento posto al secondo ed ultimo piano, finestrato ai tre lati e composto da arioso ingresso, ampio soggiorno con stupenda e vivibile balconata coperta, cucina abitabile, ripostiglio in corridoio, disimpegno notte, camera letto matrimoniale con balcone, bagno padronale con vasca ed attacchi lavatrice, camera letto singola, nonchè box auto singolo al piano sottostrada. Il complesso è recintato ed è dotato di parco al servizio dei condomini, inoltre il complesso è privo di amministratore condominiale e pertanto le spese comuni sono ridotte al minimo. Possibilità inoltre di poter acquistare la corrispondente parte di soffitta sovrastante l’appartamento ad un piccolo costo aggiuntivo

    • Contatta
  • Appartamento in Via Castelli, San Giovanni Bianco

    • C
    • 149.000
    • 3
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 110 m2
      Superficie

    A San Giovanni Bianco in posizione centrale e al contempo tranquilla, in casetta trifamiliare baciata dal sole, vendiamo al piano terra, ampio appartamento trilocale completamente ristrutturato a regola d'arte, composto da soggiorno, cucina abitabile, disimpegno, bagno enorme con doccia e vasca, 2 camere da letto. Riscaldamento autonomo a gas metano. Superficie dell'alloggio pari a circa 110mq commerciali. Oltrte a tutte le opre di ristrutturazione interna, il tetto, le facciate e le tubazioni di scarico esterne, sono stati rifatti nel 2007. Ideale prima casa. Classe energetica C, EP gl, nren 110,19 kWh/mqa

    • Contatta
  • Appartamento, San Giovanni Bianco

    • E
    • 79.900
    • 3
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 75 m2
      Superficie

    CASETTA TRIFAMILIARE!!! In casetta trifamiliare appartamento posto al piano rialzato composto da: ingresso indipendente, cottura, soggiorno, disimpegno notte, 2 camere , bagno. Giardino privto di circa 100 mq , termoautonomo, (box). SAN GIOVANNI BIANCO Inserito in un contesto naturalistico di grande spessore, nel bel mezzo della valle Brembana ed adagiato in una conca su cui svettano imponenti cime, tra cui il gruppo del Cancervo, offre ottimi colpi d'occhio e numerose possibilità di escursioni sui monti circostanti, adatte ad ogni esigenza: dal principiante all'utente più esperto ed esigente. A partire dal 2007 è stata inoltre inaugurata la ciclovia della valle Brembana, che costeggia il corso del fiume Brembo, offrendo lo spunto per passeggiate o gite in bicicletta. Il borgo conserva inoltre gran parte della sua struttura medievale: a tal riguardo si possono ancora ammirare ponti in stile romanico che attraversano i numerosi corsi d'acqua presenti sul territorio comunale, nonché il percorso della via Priula, recentemente al centro di opere di recupero volte a valorizzarne il percorso. Nel centro abitato rivestono particolare importanza sia la Piazza Zignoni, dotata di una statua dedicata all'illustre concittadino Vistallo Zignoni, un soldato mercenario vissuto a cavallo tra il XV e XVI secolo al quale si deve la presenza della reliquia della Sacra Spina nella chiesa parrocchiale di San Giovanni. Questa reliquia sarebbe una spina appartenuta alla corona di Cristo, tuttora orgoglio del paese e motivo di profonda devozione popolare. Nel centro storico è inoltre presente il palazzo Boselli, attualmente adibito a residenza parrocchiale. Edificato nel corso del XV secolo come residenza dell'omonima famiglia, presenta saloni finemente affrescati ed una notevole pinacoteca. Il territorio è costellato da numerose località, alcune delle quali molto caratteristiche.

    • Contatta
  • Appartamento, San Giovanni Bianco

    • G
    • 103.000
    • 7
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 125 m2
      Superficie

    In casetta bifamigliare , nessuna spesa condominiale , luminoso appartamento di grande metratura, indipendente , composto da Ingresso, ampia anticamera , cucina abitabile con balcone, salotto con terrazza, zona notte, tre camere letto balconate, bagno. Sottotetto di circa 120 mq di proprietà esclusiva, box doppio, grande cantina. Riscaldamento termoautonomo a metano !1 Esposizione su quattro lati, ottima vista e sole tutto il giorno !!! Consigliata la visita !!! Ampio giardino e area verde !!!

    • Contatta
  • Appartamento in San Giovanni Bianco, San Giovanni Bianco

    • F
    • 110.000
    • 4
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 70 m2
      Superficie

    POSIZIONE SPETTACOLARE!!! Appartamento trilocale composto da angolo cottura, soggiorno, cameretta, camera matrimoniale e bagno. In zona tranquilla e soleggiata!! San Giovanni Bianco è un comune italiano di 4 828 abitanti della provincia di Bergamo in Lombardia. Situato in Val Brembana, dista circa 28 chilometri a nord dal capoluogo orobico. Dal 2015 il Comune di San Giovanni Bianco fa parte del Polo Culturale "Mercatorum e Priula / vie di migranti, artisti, dei Tasso e di Arlecchino", nato nel 2015 da una convenzione firmata con i Comuni brembani di Camerata Cornello e Dossena per valorizzare i beni artistici, architettonici, storici, ambientali del territorio., Inserito in un contesto naturalistico di grande spessore, nel bel mezzo della valle Brembana ed adagiato in una conca su cui svettano imponenti cime, tra cui il gruppo del Cancervo - Venturosa, offre ottimi colpi d'occhio e numerose possibilità di escursioni sui monti circostanti, adatte ad ogni esigenza: dal principiante all'utente più esperto ed esigente. Nel centro abitato rivestono particolare importanza sia la Piazza Zignoni, dotata di una statua dedicata all'illustre concittadino Vistallo Zignoni, un soldato mercenario vissuto a cavallo tra il XV e XVI secolo al quale si deve la presenza della reliquia della Sacra Spina nella chiesa parrocchiale di San Giovanni. Questa reliquia sarebbe una spina appartenuta alla corona di Cristo, tuttora orgoglio del paese e motivo di profonda devozione popolare.

    • Contatta
  • Appartamento, San Giovanni Bianco

    • D
    • 99.000
    • 3
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 70 m2
      Superficie

    OTTIMA SOLUZIONE INDIPENDENTE! In posizione soleggiata, a pochi minuti dal centro del paese, ampio appartamento in casetta di poche famiglie composto da: ingresso indipendente, cottura/soggiorno con ampio balcone, disimpegno, 2 camere, bagno. Terrazzo e giardino di proprietà. NESSUNA SPESA CONDOMINIALE!! San Giovanni Bianco è uno dei paesi piu' ricchi di storia e di cultura di tutta la Valle Brembana. La fisionomia architettonica del suo centro storico conserva le testimonianze di un passato che lo vide sempre protagonista delle vicende della Valle. Collocato in posizione strategica, alla confluenza tra il Brembo e l'Enna, il paese si distingue per la fisionomia caratteristica e inconfondibile che gli conferiscono le strette strade, il lunghi porticati, gli antichi ponti e le vecchie case allineate in fregio ai corsi d'acqua e dominate dall'alto dalla maestosa mole neoclassica della chiesa parrocchiale, innalzata nell'Ottocento sul precedente edificio di epoca medioevale. Il paese e' diviso in una ventina di frazioni, piu' o meno consistenti, che fanno corona al capoluogo e sono distribuite in un'ampia conca dominata a nord-ovest dal massiccio del Cancervo (1.750 m) e a sud-ovest dal Ronco (Molinasco 1.100 m) e dal Sornadello (1.550 m), montagne che sono meta abituale di escursionisti non troppe impegnative e piacevoli per la varieta' del paesaggio. L'aspetto preminente e' la buona conservazione dell'ambiente, ricco di estesi boschi e prati ben coltivati, dove l'espansione urbana ha interessato solo il capoluogo e le frazioni limitrofe, mentre per il resto del territorio predominano gli edifici tradizionali, spesso ristrutturati senza scapito della fisionomia originaria.

    • Contatta
  • Appartamento in San Giovanni Bianco, San Giovanni Bianco

    • G
    • 34.000
    • 2
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 50 m2
      Superficie

    BELLA SOLUZIONE! In palazzina di circa 18 anni con 15 unità abitative, soluzione posta al primo ed ultimo piano composta da ingresso, angolo cottura, soggiorno con camino, camera da letto con balcone e bagno. Soluzione termoautonoma, con doppi vetri e porta blindata. possibilità di acquisto box. SAN GIOVANNI BIANCO Da sempre il paese è considerato uno dei centri principali dell'intera valle Brembana, e probabilmente vide i primi insediamenti stabili sul territorio già in epoca romana. Si sa che i Romani si stanziarono nella valle già nel II secolo a.C. ed inclusero il paese, unitamente ai borghi limitrofi, in un pagus denominato pagus brembanus. Qui sfruttarono le risorse minerarie (principalmente ferro) presenti nei monti circostanti, e crearono numerose vie di collegamento con il vicino pagus Saturnius (posto in Val Seriana), anch'esso con una florida attività estrattiva. Anche il nome del paese deriva dalla ricchezza mineraria del sottosuolo: infatti se San Giovanni è il patrono del paese, con l'aggettivo bianco si vuole sottolineare la grande presenza di formazioni calcaree di quel colore. L'attività estrattiva fece la fortuna del borgo che prosperò anche durante il medioevo, quando la zona venne interessata da un crescente sviluppo demografico dovuto alle migliorate condizioni di vita, ma anche all'immigrazione di numerosi nuclei in fuga dalle lotte fratricide tra guelfi e ghibellini. In queste zone, soggette alla dominazione della famiglia dei Visconti, era notevole l'influenza ghibellina, che tuttavia non provocò alcun tipo di scontro. I commerci vennero favoriti inoltre dalla presenza della via Mercatorum, che collegava il capoluogo con l'alta valle, nonché dalla vicinanza con la val Taleggio, che confluisce proprio all'estremità nord dell'abitato e che offriva la possibilità di raggiungere la Valsassina e la città di Lecco. Con l'avvento della dominazione veneta i commerci ebbero un ulteriore incremento, anche grazie alla costruzione di un'altra strada, la Via Priula, che collegava Bergamo con il Canton Grigioni e che passava proprio dal centro del paese. Le principali famiglie del paese allacciarono importanti rapporti con la Serenissima, tanto da rivestire ruoli di primo piano sia nella città lagunare che nel capoluogo orobico. Questa situazione permise anche lo sviluppo di un grande interscambio di manodopera, provocando parecchia emigrazione verso Venezia, dove la manovalanza delle genti brembane era molto apprezzata. La capacità di queste persone di lavorare indefessamente anche a fronte di scarsi guadagni fece nascere l'immagine di Arlecchino famosa maschera, le cui origini sono contese tra Venezia e Bergamo, in grado di soddisfare contemporaneamente due diversi padroni. In questo periodo il borgo assunse una conformazione ben definita, tanto che ancor'oggi evidenzia la sua struttura originaria, risalente ad un periodo compreso tra il XV ed il XVII secolo. Gli eventi ed i successivi regimi politici non

    • Contatta
  • Appartamento in San Giovanni Bianco, San Giovanni Bianco

    • G
    • 85.000
    • 4
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 120 m2
      Superficie

    SEMI CENTRALE E BEN SERVITO!!! Palazzina su 3 livelli con 8 unità abitative Appartamento posto al I piano composto da ingresso, cucina abitabile, salotto, 3 camere, bagno + ripostiglio. Grande e godibilissimo balcone, box. SAN GIOVANNI BIANCO Da sempre il paese è considerato uno dei centri principali dell'intera valle Brembana, e probabilmente vide i primi insediamenti stabili sul territorio già in epoca romana. Si sa che i Romani si stanziarono nella valle già nel II secolo a.C. ed inclusero il paese, unitamente ai borghi limitrofi, in un pagus denominato pagus brembanus. Qui sfruttarono le risorse minerarie (principalmente ferro) presenti nei monti circostanti, e crearono numerose vie di collegamento con il vicino pagus Saturnius (posto in Val Seriana), anch'esso con una florida attività estrattiva. Anche il nome del paese deriva dalla ricchezza mineraria del sottosuolo: infatti se San Giovanni è il patrono del paese, con l'aggettivo bianco si vuole sottolineare la grande presenza di formazioni calcaree di quel colore. L'attività estrattiva fece la fortuna del borgo che prosperò anche durante il medioevo, quando la zona venne interessata da un crescente sviluppo demografico dovuto alle migliorate condizioni di vita, ma anche all'immigrazione di numerosi nuclei in fuga dalle lotte fratricide tra guelfi e ghibellini. In queste zone, soggette alla dominazione della famiglia dei Visconti, era notevole l'influenza ghibellina, che tuttavia non provocò alcun tipo di scontro. I commerci vennero favoriti inoltre dalla presenza della via Mercatorum, che collegava il capoluogo con l'alta valle, nonché dalla vicinanza con la val Taleggio, che confluisce proprio all'estremità nord dell'abitato e che offriva la possibilità di raggiungere la Valsassina e la città di Lecco. Con l'avvento della dominazione veneta i commerci ebbero un ulteriore incremento, anche grazie alla costruzione di un'altra strada, la Via Priula, che collegava Bergamo con il Canton Grigioni e che passava proprio dal centro del paese. Le principali famiglie del paese allacciarono importanti rapporti con la Serenissima, tanto da rivestire ruoli di primo piano sia nella città lagunare che nel capoluogo orobico. Questa situazione permise anche lo sviluppo di un grande interscambio di manodopera, provocando parecchia emigrazione verso Venezia, dove la manovalanza delle genti brembane era molto apprezzata. La capacità di queste persone di lavorare indefessamente anche a fronte di scarsi guadagni fece nascere l'immagine di Arlecchino famosa maschera, le cui origini sono contese tra Venezia e Bergamo, in grado di soddisfare contemporaneamente due diversi padroni. In questo periodo il borgo assunse una conformazione ben definita, tanto che ancor'oggi evidenzia la sua struttura originaria, risalente ad un periodo compreso tra il XV ed il XVII secolo. Gli eventi ed i successivi regimi politici non interessarono più di tanto il paese, almeno fino alla costruzione dell

    • Contatta
  • Appartamento in Via Fuipiano Centro, San Giovanni Bianco

    • F
    • 115.000
    • 3
      Locali
    • 1
      Bagni
    • 70 m2
      Superficie

    San Giovanni Bianco in località Fuipiano al Brembo, inserito in recente palazzina ubicata in posizione tranquilla e soleggiata, grazioso appartamento posto al secondo piano, composto da soggiorno con angolo cottura, bagno, 2 camere da letto, balcone panoramico. L'appartamento si presenta in perfetto stato di manutenzione, è dotato di impianto di riscaldamento autonomo a gas metano e serramenti con vetri doppi. Al piano interrato, grande box con lavanderia annessa. Classe energetica F, Ep gl nren 218,79 kWh/mqa. Parzialmente arredato.

    • Contatta