SkyCasa.it: l’agenzia immobiliare online che paga il venditore alla stipula dell’atto di vendita

Home / Immobiliare / Mercato / SkyCasa.it: l’agenzia immobiliare online che paga il venditore alla stipula dell’atto di vendita

Provvigioni da parte del venditore? Sembrerebbero una questione ormai superata.

SkyCasa.it è l’agenzia online che ripaga il venditore – l’1% del prezzo di vendita, per essere precisi – una volta conclusa la compravendita, senza peraltro richiedere alcun incarico in esclusiva.

Un modello all’americana capovolto, se vogliamo. Se infatti nel mondo anglosassone, da sempre, è solo il venditore a pagare per intero le provvigioni, in un’ottica di ‘alleggerimento’ del compratore che deve già effettuare un esborso consistente acquistando l’immobile, SkyCasa.it propone un cambio di paradigma furbo che favorisce indubbiamente l’acquisizione e l’incremento di quote di mercato.

Hai bisogno di un valido supporto in fase di acquisizione? Prova gratis il nuovo ‘Market Report’ – un report di mercato curato e personalizzato con i tuoi contatti d’agenzia – da fornire al cliente, che ti supporta in fase di valutazione. Richiedi la tua prova gratuita!


SkyCasa.it – innovativa realtà cagliaritana, fondata da Andrea Anedda e Michel Schirru, entrambi già agenti immobiliari – si autodefinisce come una società immobiliare ibrida. I due soci ci tengono a sottolineare che SkyCasa.it non disintermedia (è a tutti gli effetti un’agenzia immobiliare che offre i propri servizi da remoto) e non danneggia in alcun modo la categoria degli agenti. Molti operatori del settore hanno arricciato il naso di fronte a un’iniziativa insolita e in un certo senso disruptive come SkyCasa.it, ma Anedda precisa ‘Siamo imprenditori e puntiamo all’innovazione: la nostra scelta di business è legittima e operiamo ampiamente all’interno del perimetro normativo concesso”.

Come funziona SkyCasa.it?

Il servizio, naturalmente, è completamente gratuito per il venditore, che – al momento della stipula dell’atto notarile – riceve un assegno del valore dell’1% (fino a un massimo di 4.998 euro) sul prezzo finale della casa. Tutti i processi per la messa in vendita della proprietà sono digitalizzati e – assicurano Anedda e Schirru – ‘ garantiscono la tutela, la professionalità e serietà richiesta a chi svolge la professione di agente immobiliare abilitato’, con una differenza sul piano della pubblicità, in quanto – operando quasi come un portale – è il venditore privato stesso che carica e gestisce in autonomia i propri annunci. Il venditore avrà poi a disposizione un consulente immobiliare dedicato che lo seguirà dall’inizio, per definire i dettagli della vendita, fino al rogito definitivo.

Leggi anche: Immobiliare: cosa bolle in pentola? Tutte le ultime novità tecnologiche a livello internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *