Il mondo (immobiliare) sta cambiando. Ecco quale direzione sta seguendo.

Il mondo (immobiliare) sta cambiando. Ecco quale direzione sta seguendo.

La tecnologia sta riplasmando il settore immobiliare che adesso dialoga direttamente con i clienti, è più accessibile e facile da navigare. Diverse startup high-tech stanno presidiando tutte le fasi della filiera, dall’acquisto dell’immobile, al trasloco, fino alla manutenzione degli spazi, per rendere il tutto più facile per il consumatore e provvedere ad ogni tipo di bisogno, più o meno latente. Prima dei portali, l'acquisto di una casa era un processo complesso, che coinvolgeva inevitabilmente un gruppo selezionato di professionalità - gli agenti – detentori dei segreti della compravendita immobiliare. Con l’avvento e il successo dei portali, si è democratizzato il processo di acquisto o locazione di una casa, portando ad una rivoluzione nel settore immobiliare residenziale. Non solo il processo è diventato più facile e trasparente, ma a causa di…
Leggi di più
Un altro traguardo per WIKIRE! entra Re/Max Italia!

Un altro traguardo per WIKIRE! entra Re/Max Italia!

  Pezzo dopo pezzo, WikiRe cresce e prende forma! Un altro tassello importante si aggiunge alla nostra costruzione:  RE/MAX, il gruppo immobiliare numero 1 al mondo, aderisce alla nostra rete ed entra a far parte del capitale sociale di WikiRe. Leggi il comunicato stampa. La collaborazione e la condivisione, del resto, sono da sempre nel DNA di RE/MAX, pioniere in Italia del sistema MLS. Dario Castiglia, presidente e amministratore delegato di RE/MAX Italia, si dice convinto che il progetto possa rappresentare un’opportunità per i professionisti RE/MAX che già da tempo utilizzando l’MLS e aggiunge: “WIKICASA.it permetterà ai nostri affiliati di avere una ulteriore ‘vetrina’ business to consumer in cui verranno visualizzati solo contenuti proposti da agenti immobiliari per garantire al cliente finale un servizio di livello offerto solo da professionisti del…
Leggi di più
Cos’è e come funziona il crowdfunding.

Cos’è e come funziona il crowdfunding.

Avete mai sentito parlare di equity crowdfunding? In Italia l’equity crowdfunding è uno strumento di finanziamento riservato alle startup innovative. Anche WikiRe è una startup innovativa e in quanto tale ha deciso di avvalersi di uno strumento, che è perfettamente in linea con la filosofia del progetto: ridare centralità alla figura dell’agente immobiliare, creando un portale gestito e controllato da agenti immobiliari, chiamati a diventare soci del progetto e non più semplici inserzionisti nel web. Vediamo meglio di cosa si tratta. Il crowdfunding è la reinterpretazione della raccolta fondi nell'era digitale: consiste nell'utilizzare Internet per la raccolta di capitale da gruppi di persone con interessi comuni al fine di finanziare un progetto o un’iniziativa. L’equity crowdfunding è una particolare sottotipologia che prevede un finanziamento sotto forma di capitale di rischio per acquistare…
Leggi di più
Stai pensando a vendere il tuo immobile da solo? Non farlo!  Perché quello degli agenti immobiliari è ancora un servizio di valore.

Stai pensando a vendere il tuo immobile da solo? Non farlo! Perché quello degli agenti immobiliari è ancora un servizio di valore.

  Nell’era di internet chi cerca casa ma, sempre più spesso, anche chi la vuole vendere, cerca di evitare di rivolgersi ad un mediatore: con l’aumento esponenziale delle informazioni presenti online molte persone pensano di poter ottenere un maggior risparmio, eliminando le provvigioni dovute all’agenzia immobiliare e affidandosi al fai-da-te. D’altronde, la tendenza dei portali di annunci a far pubblicare i privati, per di più gratuitamente, spesso può far passare il messaggio che vendere o acquistare un immobile senza l’ausilio di un agente immobiliare sia semplice. Ma è veramente così? La vera domanda, quella che fa pendere l’ago della bilancia dall’una o dall’altra parte, è: esiste per voi qualcosa di più prezioso della vostra casa? Potreste dire che è il bene più prezioso che avete? Se la risposta è sì,…
Leggi di più
Agenti immobiliari come burattini nella competizione tra portali?

Agenti immobiliari come burattini nella competizione tra portali?

Traduciamo un'estratto dell'articolo "Perché gli agenti immobiliari dovrebbero opporsi al potere dei portali", pubblicato sul giornale inglese  Property Industry Eye. Potete trovarlo qui in lingua originale.   "La dipendenza degli agenti immobiliari dai portali rischia di farli diventare poco più che dei burattini nelle mani dei portali, nello sforzo di attrarre visitatori on-line. I portali tirano continuamente la cinghia degli agenti aumentando gli abbonamenti e lasciandoli  con poca altra scelta che stare al loro gioco. Lo dico da agente immobiliare, abbiamo consegnato ai portali la responsabilità dei nostri contatti sul canale web, il nostro traffico e le nostre informazioni, rendendo loro sempre più forti nel processo - e tutti noi più poveri. Ogni volta che alzano gli abbonamenti, i nostri profitti diminuiscono. Ma io dico 'basta'. Se continuano a tirare la corda,…
Leggi di più