Come si valuta un immobile? – Un’introduzione

Come si valuta un immobile? – Un’introduzione

Formazione, Mercato
Come si calcola il valore di mercato di un immobile? I professionisti della valutazione immobiliare utilizzano diverse metodologie, a seconda della natura dell'immobile da valutare, della finalità della stima, ma anche sulla base della quantità e qualità dei dati a disposizione. In diverse occasioni e situazioni quotidiane (vendita/acquisto, copertura assicurativa, calcolo delle imposte, immobile posto a garanzia di un debito, successioni, divisioni...) è necessario conoscere il valore del proprio immobile o di un immobile che si intende acquistare. I fattori da valutare Proprio la finalità della stima è essenziale nel processo di valutazione di un immobile, poiché per uno stesso immobile si possono esprimere diversi giudizi di valore, ciascuno corrispondente a una differente finalità della stima. È fondamentale, quindi, nel processo di valutazione definire la finalità della stima e aver ben presente la natura dell'oggetto da valutare (immobile commerciale, residenziale, terreno…
Read More
Quando firmi l’incarico in esclusiva ad un’agenzia richiedi l’obbligo di collaborazione.

Quando firmi l’incarico in esclusiva ad un’agenzia richiedi l’obbligo di collaborazione.

Formazione, Mercato, Normative
Affidare un incarico in esclusiva ad un'agenzia significa affidarsi ad un unico professionista per la commercializzazione del proprio immobile per un certo periodo di tempo (solitamente 6 mesi), adeguato a chiudere la transazione. Il fatto di affidare l’incarico in esclusiva spaventa molti venditori, perché ci si sente un po’ troppo vincolati e si ha l’idea di perdere l’opportunità di commercializzare l’immobile tramite altre agenzie. L’esclusiva però allo stesso tempo dà una garanzia di fiducia ad un'agenzia sulla stabilità dell'incarico e, di conseguenza, l’agenzia sarà molto più incentivata a promuovere l'immobile. Tra l'altro, è importante ricordare che gli agenti immobiliari sono tra i pochi professionisti che lavorano a performance, ossia, vengono pagati solamente SE portano a termine la transazione. Quindi lavorano spendendo tempo e risorse senza la garanzia di essere pagati, e, se per…
Read More
Il futuro degli Agenti Immobiliari

Il futuro degli Agenti Immobiliari

Formazione, Mercato
  Potrebbero gli agenti immobiliari semplicemente diventare una categoria obsoleta in futuro? Si tratta di un timore degno di nota. Man mano che i portali immobiliari consolidano sempre più il loro dominio, permettendo non solo gli agenti immobiliari, ma anche a venditori privati ​​di pubblicizzare i propri immobili, è prevedibile intuire come evolverà il futuro del settore immobiliare. Cosa fare per impedire loro di sradicare la necessità del ruolo degli agenti immobiliari nel futuro? Senza concorrenza c’è davvero poco da fare. Nulla impedisce ai grandi portali, che sono aziende e hanno come scopo fondamentale il profitto, di imporre i propri prezzi e le proprie regole. La questione del chi controllerà il mercato immobiliare in futuro dovrebbe preoccupare seriamente gli agenti immobiliari. Nel Regno Unito e in Australia, i portali immobiliari dominanti…
Read More
Agenti immobiliari e formazione, tra sogno e realtà

Agenti immobiliari e formazione, tra sogno e realtà

Formazione, Mercato
Il tema della formazione è onnipresente tra gli agenti immobiliari italiani che parlano spesso della necessità di acquisire una maggiore professionalità e del bisogno di innalzare il livello qualitativo dei servizi erogati, attraverso corsi di formazione e aggiornamento. I dati di mercato sulle spese in formazione però raccontano una realtà diversa: da una recente indagine BV Invest, società che si occupa di consulenza strategica e real estate advisory, emerge che solo il 21% degli operatori segue un piano di formazione in via continuativa su base annua (parliamo di circa 3 o 4 corsi all’anno). Il 53% fa un corso “ogni tanto ma poco frequentemente”, mentre il 26% “quasi mai o molto di  rado”. Bruno Vettore, AD di BV Invest e nota personalità del real estate italiano interpreta così questo scollamento…
Read More
Iniziativa di ANAMA a favore della formazione a distanza per l’acquisizione della qualifica professionale di agente immobiliare.

Iniziativa di ANAMA a favore della formazione a distanza per l’acquisizione della qualifica professionale di agente immobiliare.

Formazione
Un giovane diplomato o laureato deve essere messo in condizione di poter aspirare ad aprire la propria azienda nel settore dell’intermediazione immobiliare, per competere sul mercato. I requisiti imposti dalla legge sono onerosi, e prevedono il titolo di studio, la frequenza obbligatoria di un corso di formazione e il superamento di un esame presso la Camera di Commercio. Il tutto per ottenere la qualifica professionale che dà titolo a praticare l’attività di mediatore nei vari rami prescelti. Nonostante viviamo nell’era digitale, caratterizzata dall’utilizzo del computer nei vari campi della società, vi è ancora chi ritiene che la formazione a distanza sia da bandire a favore di quella tradizionale in aula, a scapito dei meno abbienti e dei più disagiati. Da una ricerca effettuata dall’Ufficio Studi ANAMA balza evidente un’anomalia, rappresentata…
Read More