Pulire per vivere meglio: i clean influencer cambiano il volto delle faccende domestiche

Pulire per vivere meglio: i clean influencer cambiano il volto delle faccende domestiche

Case, Consigli, Curiosità, Trend
È risaputo, le faccende domestiche non sono un’attività amata dalla maggior parte delle persone ma le cose stanno cambiando. Vantano milioni di followers e diffondo tips sulla pulizia: sono i clean influencers pronte a cambiare la visione comune sul mondo della pulizia. Sono i nuovi guru del pulito che stanno spopolando nella rete. Consigli, suggerimenti su pulizia e ordine e molto altro ancora. Ma da dove nasce questo trend? Dopo le numerose lotte femministe non sembra che si stia facendo un passo indietro?   La risposta è no! Gli influencer della pulizia sono di ambo i sessi e non ne fanno una questione di genere, ma di benessere personale. Anzi, si descrivono come femministi convinte e parlano della pulizia della casa come un’abitudine salutare, sia a livello fisico che mentale.…
Read More
Privacy ai tempi di Covid 19: come si devono comportare i professionisti dell’immobiliare?

Privacy ai tempi di Covid 19: come si devono comportare i professionisti dell’immobiliare?

Formazione, Immobiliare, Normative
Con le misure previste per fronteggiare l’emergenza sanitaria agenti e agenzie si sono ritrovati ad avere a che fare con dati personali definiti ‘sensibili’ di lavoratori, clienti e visitatori. Ma come deve muoversi l’agente immobiliare con tutti questi dati? Quali dati può o deve registrare? Andiamo a scoprirlo. I dati sullo stato di salute di clienti e lavoratori Generalmente non si possono registrare dati riguardo i sintomi della clientela o dei propri dipendenti. Agenti e agenzie non possono prendere iniziative per la raccolta di dati personali, anche sullo stato di salute, se non sono previste da norme emanate dagli organi di competenza. Per fare chiarezza sulla questione privacy durante l'emergenza, il Garante ha elaborato delle FAQ dove la regola principale è distinguere tra rilevazione e registrazione. Ovvero, i datori di…
Read More
L’impatto della pandemia sugli ambienti di lavoro: come cambierà lo spazio ufficio

L’impatto della pandemia sugli ambienti di lavoro: come cambierà lo spazio ufficio

Immobiliare, Innovazione
La pandemia ha lasciato sicuramente un segno indelebile rivoluzionando la nostra vita sociale ma anche lavorativa. Gli spazi di lavoro dovranno essere reinventati e ridisegnati di conseguenza per garantire la sicurezza di tutti i lavoratori. Vediamo quali cambiamenti verranno adottati… Con l’obiettivo di garantire la sicurezza globale di tutti i lavoratori, l’Inail ha sottoscritto un testo il 14 marzo, aggiornato il 24 aprile, con le misure che devono essere adottate negli spazi di lavoro. Inoltre, è anche possibile vedere i filmati multimediali con i riassunti del contenuto del documento per agevolarne la comprensione. Considerando le necessità quali il distanziamento di almeno un metro, la sanificazione giornaliera e tutte le altre norme di sicurezza, i nuovi spazi lavorativi dovranno adattarsi a questi cambiamenti e reinventare il loro design e la loro…
Read More
Visite ad immobili occupati ora POSSIBILI: gli ultimi aggiornamenti

Visite ad immobili occupati ora POSSIBILI: gli ultimi aggiornamenti

Immobiliare, Mercato, Normative
Il tema delle visite ad immobili occupati è stato caratterizzato da incertezza sin dall’inizio della riapertura generando molti dubbi sia tra i professionisti che tra i clienti. Ecco gli ultimi aggiornamenti sulla tematica che hanno finalmente sbloccato la situazione. Lettera della Consulta al Presidente del Consiglio Conte Anama, Fimaa e Fiaip hanno scritto una lettera al Premier in rappresentanza delle 50mila agenzie immobiliari italiane per richiedere un intervento immediato riguardo l’impossibilità di svolgere visite ad immobili occupati. Questo divieto avrebbe potuto ridurre del 70/80% le attività delle agenzie causando enormi difficoltà ai professionisti dell’immobiliare. La richiesta era una modifica delle FAQ emanate dal governo che andasse a sostituire la limitazione generica delle visite agli immobili abitati con il solo caso in cui l’agente non dichiari di agire nel rispetto delle…
Read More
Agenti immobiliari fiduciosi sulla ripartenza: il 49% segnala fatturato stabile o in crescita rispetto al 2019

Agenti immobiliari fiduciosi sulla ripartenza: il 49% segnala fatturato stabile o in crescita rispetto al 2019

Immobiliare, Mercato
La prospettiva dei professionisti sugli impatti della pandemia in termini di fatturato e prezzi e sul futuro del mercato immobiliare, dai risultati di un sondaggio di wikicasa.it A pochi giorni dalla riapertura del 4 Maggio, abbiamo sottoposto a un campione rappresentativo di agenzie immobiliari* - distribuite su tutto il territorio italiano - un sondaggio per indagare su: impatti delle misure governative anti-Covid su fatturato 2020, sensazioni e percezioni relative all'andamento del mercato, sentiment sull'andamento dei prezzi, criticità impattanti emerse durante il lockdown, giudizi in merito alle misure governative di sostegno all'economia. Il quadro emerso dall'analisi dei risultati del sondaggio è meno negativo del previsto. Vediamo insieme, punto per punto, gli elementi emersi dalle risposte dei partecipanti. Distribuzione dei rispondenti per regione Ripartizione dei rispondenti per aree: città capoluogo VS comuni…
Read More
Decreto-legge 19 maggio: tutti gli articoli per le agenzie immobiliari

Decreto-legge 19 maggio: tutti gli articoli per le agenzie immobiliari

Immobiliare, Mercato
Il decreto-legge entrato in vigore il 19 maggio è composto da ben 266 articoli ma solo alcuni riguardano i professionisti dell’immobiliare da vicino: li abbiamo selezionati e commentati qui. Art. 28 Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda  Il credito di imposta consiste nel 60 per cento dell'ammontare mensile del canone di locazione, di leasing o di concessione di immobili ad uso non abitativo destinati allo svolgimento dell'attività industriale, commerciale, artigianale, agricola, di interesse turistico o all'esercizio abituale e professionale dell'attività di lavoro autonomo. Esso è commisurato all'importo versato nel periodo d'imposta 2020 con riferimento a ciascuno dei mesi di marzo, aprile e maggio. I beneficiari sono: i soggetti esercenti attività d'impresa, arte o professionele strutture alberghiere e agrituristiche Potranno quindi beneficiarne non solo…
Read More