Assunta Scerni

corso Leonardo Umile 50

Contatta l'agenzia per informazioni

125 Immobili trovati
  • Icona ordinamento
  • Via Colle Orzo, Scerni

    Rustico

    • 200 m2
    • 6  Locali
    • 1  Bagni

    105.000

    A pochi minuti dal centro paese, è in vendita un'abitazione in buono stato conservativo. Il fabbricato si sviluppa su 2 livelli oltre a rimessa, giardino e terreno. Tutte le stanze sono molto ampie e luminose e godono di un bell'affaccio sul panorama collinare, tipico della zona. Dall'ingresso, centrale rispetto alla casa, si può accedere alla cucina con caminetto ed uscita laterale al casolare ed alla sala da pranzo; una scala centrale porta sia ad un piano primo con due camere matrimoniali che ad un interpiano composto da 2 camere matrimoniali e bagno; la scala continua fino al piano sottotetto allo stato grezzo e come copertura un tetto a padiglione. Descrizione: al piano terra ingresso, cucina abitabile con caminetto, sala da pranzo, ripostiglio al sottoscala; al piano primo 4 camere matrimoniali, bagno; al piano secondo sottotetto; magazzino e terreno seminativo con qualche albero da frutta Superfici: abitazione 155 metri quadrati; magazzino 55 metri quadrati; sottotetto 100 metri quadrati; terreno 6616 metri quadrati Utenze domestiche: riscaldamento GPL (possibilità di convertire a gas metano); acqua; luce; collegamento a fogna comunale Distanze: centro paese 2 km; 16 km dal mare – Casalbordino lido; 70 km aeroporto Pescara; 300 km Roma aeroporto; 55 km impianti sciistici a Pizzoferrato Scerni, vivere fra colline e uliveti nel Medio Vastese Clima mite, dolci colline a fare da sfondo, piatti tipici e cultura: tutto questo è Scerni, paese di poco più di 3000 abitanti in provincia di Chieti, nella Comunità Montana del Medio Vastese. Cittadina storica, sede dell'Agenzia Immobiliare D'Ercole, Scerni ospita una comunità tranquilla e laboriosa, che gode di una natura circostante rigogliosa e ordinata, segno di una vocazione agricola ancora forte e di un legame con la terra tenace e fruttuoso. Scerni, infatti, è molto rinomata per la produzione di salumi, vino, olio e della Ventricina, pluripremiato salume tipico del Vastese, ormai salito alla ribalta nazionale grazie anche alla reiterata conquista, negli anni, del titolo di Salume più buono d'Italia. Cosa vedere a Scerni Oltre alle distese di vigneti e uliveti, la cittadina del chietino offre anche diverse attrattive di tipo architettonico e culturale. Se vi state chiedendo cosa vedere a Scerni, assolutamente da visitare è il borgo fortificato, risalente al XIV secolo e oggetto di trasformazioni e cambiamenti fino al 1700. In Viale Dante Alighieri, inoltre, si trova la Madonna della Strada, antica chiesa risalente al XIV secolo. In Via Arcivescovo de Risio, inoltre, è possibile visitare la Chiesa di San Panfilo, che risale a un periodo precedente al XIV secolo. L'edificio è stato danneggiato nel 1566 dalle incursioni dei Turchi e, nel corso dei secoli, ha subìto diverse modifiche. La torre campanaria risale al 1700. Visitare Scerni Una distesa di colline ordinate, agriturismi, luoghi di ritrovo per i giovani: visitare Scerni significa tuffarsi nel cuore delle campagn

  • Via Piano Croce, Pollutri

    Villa

    • 200 m2
    • 5  Locali
    • 2  Bagni

    240.000

    In una bellissima e lussureggiante località di Pollutri, è in vendita una villa su un solo livello con possibilità di sopraelevazione. La villa, costruita ex novo, è composta da ingresso, soggiorno, cucina, ripostiglio, due bagni, due camere da letto, portico, una rimessa ed un locale deposito. La villa è contornata da un curatissimo giardino e gode di una vista invidiabile. Superfici: deposito attrezzi mq 20, rimessa (tettoia per l'auto) mq 41, abitazione circa mq 100, sottotetto circa mq 100 con altezza minima 60 centimetri ed altezza massima 2 metri, portico 30 mq, giardino 1718 mq Anno di costruzione: 1995 Prezzo: € 240000 trattabili  compreso tutto il contenuto della villa, il camper in giardino e le attrezzature per il giardino Caratteristiche: struttura antisismica, 2 pannelli solari per produzione acqua calda, portico con tre tende da sole, infissi in PVC laccato bianco con triplo vetro, zanzariere, persiane, inferriate, portoncino blindato, cancello elettrico, allarme e videosorveglianza, doccia e barbecue in giardino, pozzo, condizionatore portatile, stufa a pelletts. Possibilità di sopraelevare il piano sottotetto e realizzare un altro piano abitativo. Utenze domestiche: acqua, energia elettrica, riscaldamento a GPL; collegamento a fogna comunale Distanze: 8 km dal mare Adriatico Casalbordino lido; sciare a Pizzoferrato 63 km; 9 km dall'autostrada; 2,5 km dal centro paese; 290 km da Roma Aeroporto; 60 km da Pescara Aeroporto A Pollutri fra storia e cultura Fra le colline del Medio Vastese, in provincia di Chieti, sorge Pollutri. Questo borgo caratteristico coniuga in sé architettura, storia e natura. Le sue origini risalgono, con tutta probabilità, al 500 dopo Cristo, ma alcuni reperti archeologici testimoniano che il territorio fosse abitato già in epoca pre-romana. La storia del piccolo paese, che conta poco più di duemila abitanti, si respira ad ogni passo. Il cuore di Pollutri è il borgo fortificato nella parte più alta del paese, con portici, passaggi, scalinate, vicoli. Se le facciate delle case sono state ammodernate fra il XVII e il XIX secolo, cantine e sotterranei conservano un'identità antica, misteriosa e affascinante. Visitare Pollutri Oltre a osservare le bellezze del borgo fortificato, visitare Pollutri significa ammirare tanti esempi di antica architettura cristiana. In Piazza della Chiesa sorge la chiesa del Santissimo Salvatore, risalente al XIV secolo. L'abate Pacichelli, nel 1703, parlava anche dell'esistenza di una torre campanaria cuspidata. Attualmente la chiesa presenta una facciata in stile neoromanico. Anticamente esisteva anche il monastero di San Barbato, fondato nel 1015, di cui è stata ritrovata l'originaria fontana. Sono inoltre visibili i resti della Chiesa di Santa Lucia, possedimento di San Barbato, nelle cui vicinanze sono stati rinvenuti frammenti votivi fittili che risalgono al III-I secolo a.C. Il Bosco di Don Venanzio Nel territorio di Pollutri è presente la

  • Via Italia, Gissi

    Villa

    • 350 m2
    • 9  Locali
    • 1  Bagni

    160.000

    Splendida abitazione in centro a Gissi con giardino di proprietà e doppio accesso sia da via dello Stadio che da via Italia. La peculiarità dell'immobile è l'ubicazione prossima a scuola, negozi e servizi oltre a spazi notevoli e comfort difficili da trovare nelle zone centrali. La costruzione è in muratura con soffitti voltati ed affrescati, i pavimenti alcuni in graniglia ed altri ricoperte con magnifiche cementine, le porte interne sono in legno a doppia anta, infissi esterni parte in metallo laccato bianco con vetro camera ed altri in alluminio. Composizione: dal giardino si accede all'abitazione posta al piano primo e troviamo cucina con caminetto, sala, tinello, 3 camere da letto, bagno; al piano secondo soffitta grezza e praticabile con finestre costituita da 3 grandi vani; altro accesso principale ed imponente da via Italia in cui troviamo, ingresso, cantina con volte a botte, legnaia Superfici: Soffitta 90 mq;  piano primo 150 mq;  piano terra 118 mq; Giardino circa 250 mq  con possibilità edificatoria  di 2 mc/mq Impianti: elettrico, termoidraulico, riscaldamento a gas metano Distanze:  centro paese, Pescara aeroporto 85 km, Roma aeroporto 300 km,sciare a Pizzoferrato 45 km, lido Casalbordino 25 km Gissi, vedetta antica fra montagna e mare Adagiato su una collina a 499 metri sul livello del mare, con la montagna alle spalle e una vista sulla vallata che digrada dolcemente fino all'Adriatico, Gissi è un paese di poco meno di 3000 abitanti situato nell'Alto Vastese. Boschi, vigneti, frutteti, pinete e corsi d'acqua fiancheggiano questo borgo accogliente e ricco di servizi, con un bel corso, un centro storico affascinante che si dirama fra vicoli e scorci da cartolina, e un ambiente vivace e ricco di iniziative, grazie anche alle associazioni culturali presenti sul territorio. Costruito sulle cave di gesso, il paese porta in sé le tracce di un passato che pare affondare le sue radici addirittura in epoca preromana. Cose da vedere a Gissi Fra le tante cose da vedere a Gissi, c'è l'antico borgo che racchiude le anime di un paese con ancora addosso le tracce dei secoli passati. Anticamente a Gissi esisteva un Castello che, secondo le fonti, dovrebbe risalire all'XI secolo. Una bolla papale del 1208, inoltre, parlava di un castrum di Gissi. Il Castello, che ospitava il governatore, l'armeria e le scuderie, crollò nel 1742. La sede Municipale si trova invece all'interno di palazzo Carunchio, edificio nobiliare sorto sulle vestigia del convento di San Francesco d'Assisi, risalente al XIII secolo, di cui restano ancora mura, cisterne e pozzi. Procedendo lunga Salita Castello si sbuca in via La Chiesa, dove si trova la Chiesa di Santa Maria Assunta, risalente al 1568. Nella pineta di Santa Lucia, inoltre, c'è l'omonima chiesetta, mentre più moderna è la chiesa di San Bernardino, dedicata al Patrono. Vivere a Gissi fra Natura e Archeologia Chi sceglie di vivere a Gissi trova un paese dalle diverse anime, con una

  • Via Magellano, Casalbordino

    Villa a schiera

    • 190 m2
    • 5  Locali
    • 3  Bagni

    325.000

    Bellissima villa caposchiera con giardino privato. La proprietà è in zona residenziale ad una manciata di minuti dal centro paese. E' dotata di comodi spazi, luminosità e privacy. Composizione: al piano rialzato ingresso/soggiorno, cucina, antibagno e bagno oltre a due balconi; al piano primo una camera doppia, due camere singole, bagno e due balconi; al piano secondo sottotetto praticabile piastrellato con zona con predisposizione per un bagno; al piano seminterrato taverna , ripostiglio, bagno e garage. Superfici: abitazione 190 mq; garage 16 mq; giardino mq 80 Costruzione: 1995 Distanze: aeroporto Pescara 68 km, negozi e servizi metri, mare 7 km Vivere a Casalbordino: storia, tradizione e misticismo a pochi passi dal mare Santuario della Madonna dei Miracoli e Lido: sono queste le due anime di Casalbordino (CH), affascinante borgo del Medio Vastese con poco più di seimila abitanti. Il centro cittadino si trova su un colle delimitato dai fiumi Sinello e Osento mentre, a 7,5 chilometri, si estende Casalbordino Lido, con un'ampia spiaggia sabbiosa lungo la splendida Costa dei Trabocchi, a pochissima distanza dalla Riserva Naturale di Punta Aderci. Mare, colline, storia e clima mite, fanno di Casalbordino un vero e proprio gioiello della Costa Adriatica, un luogo da vivere cullati dai ritmi delle stagioni. In epoche antiche il territorio era uno snodo di collegamento verso l'Apulia e le prime tracce di insediamenti risalgono all'XI secolo a.C. Il nome, invece, viene fatto risalire a Roberto Bordinus, condottiero che capitanava la guarnigione a difesa dell'antico Monastero di Santo Stefano, più volte devastato e ormai distrutto. Il Santuario della Madonna dei Miracoli Leggenda, storia e religione si intrecciano a Casalbordino, luogo mistico e sacrale per eccellenza grazie alla presenza del Santuario della Madonna dei Miracoli. L'assetto medievale del borgo fu stravolto nel passaggio dal dominio dei D'Avalos (XV secolo) a quello della famiglia Di Capua. E fu proprio in quel periodo, nel 1576, che avvenne un episodio destinato a cambiare per sempre la storia del paese. Dove attualmente si trova il Santuario, infatti, dopo una grandinata un contadino assistette all'apparizione della Madonna. Il miracolo determinò fortissima emozione nel popolo, tanto che Casalbordino, nei secoli, divenne meta di pellegrinaggio da parte di tanti fedeli. Questa profonda devozione fu immortalata da Gabriele d'Annunzio nel romanzo “Il trionfo della morte”. Cosa vedere a Casalbordino Oltre al Santuario della Madonna dei Miracoli, rispondere a chi chiede cosa vedere a Casalbordino è facile: nel centro storico è possibile visitare il Borgo Fortificato e la chiesa madre di San Salvatore, risalente al XIV secolo. Imponente è la torre civica, alta 45 metri e portata a termine nel 1901 dall'ingegnere Antonio Liberi di Pescara, cognato di Gabriele d'Annunzio. Vicino al mare esistono tracce di insediamenti romani e di un'abbazia benedettina dell'XI secolo

  • Via Lanciano, Casalbordino

    Appartamento

    • 152 m2
    • 6  Locali
    • 1  Bagni

    160.000

    In località Miracoli di Casalbordino, zona ambita per la vicinanza al mare e vicina a tutte le comodità come negozi e servizi, è in vendita un grandissimo e luminoso appartamento semi arredato. Composizione: ingresso, soggiorno con caminetto, cucina, 3 camere da letto, un bagno, 3 balconi, sottotetto praticabile Superfici: 152 mq compreso locale sottotetto con altezza minima 25 centimetri, altezza massima 2 metri e 20 Spese condominiali: 100 euro l'anno N appartamenti: 4 Anno costruzione: 1987 Prezzo: € 160000 Classe energetica: F Utenze domestiche: acqua, energia elettrica, riscaldamento a gas metano Distanze: aeroporto Pescara 68 km, Roma aeroporto 295 km, negozi e servizi 0 km, mare 4 km, sciare a Pizzoferrato 74 km Vivere a Casalbordino: storia, tradizione e misticismo a pochi passi dal mare Santuario della Madonna dei Miracoli e Lido: sono queste le due anime di Casalbordino (CH), affascinante borgo del Medio Vastese con poco più di seimila abitanti. Il centro cittadino si trova su un colle delimitato dai fiumi Sinello e Osento mentre, a 7,5 chilometri, si estende Casalbordino Lido, con un'ampia spiaggia sabbiosa lungo la splendida Costa dei Trabocchi, a pochissima distanza dalla Riserva Naturale di Punta Aderci. Mare, colline, storia e clima mite, fanno di Casalbordino un vero e proprio gioiello della Costa Adriatica, un luogo da vivere cullati dai ritmi delle stagioni. In epoche antiche il territorio era uno snodo di collegamento verso l'Apulia e le prime tracce di insediamenti risalgono all'XI secolo a.C. Il nome, invece, viene fatto risalire a Roberto Bordinus, condottiero che capitanava la guarnigione a difesa dell'antico Monastero di Santo Stefano, più volte devastato e ormai distrutto. Il Santuario della Madonna dei Miracoli Leggenda, storia e religione si intrecciano a Casalbordino, luogo mistico e sacrale per eccellenza grazie alla presenza del Santuario della Madonna dei Miracoli. L'assetto medievale del borgo fu stravolto nel passaggio dal dominio dei D'Avalos (XV secolo) a quello della famiglia Di Capua. E fu proprio in quel periodo, nel 1576, che avvenne un episodio destinato a cambiare per sempre la storia del paese. Dove attualmente si trova il Santuario, infatti, dopo una grandinata un contadino assistette all'apparizione della Madonna. Il miracolo determinò fortissima emozione nel popolo, tanto che Casalbordino, nei secoli, divenne meta di pellegrinaggio da parte di tanti fedeli. Questa profonda devozione fu immortalata da Gabriele d'Annunzio nel romanzo “Il trionfo della morte”. Cosa vedere a Casalbordino Oltre al Santuario della Madonna dei Miracoli, rispondere a chi chiede cosa vedere a Casalbordino è facile: nel centro storico è possibile visitare il Borgo Fortificato e la chiesa madre di San Salvatore, risalente al XIV secolo. Imponente è la torre civica, alta 45 metri e portata a termine nel 1901 dall'ingegnere Antonio Liberi di Pescara, cognato di Gabriele d'Annunzio. Vic

  • Via San Giacomo, Scerni

    Rustico

    • 220 m2
    • 5  Locali
    • 1  Bagni

    105.000

    Nell'immediata periferia di Scerni, in località San Giacomo, è in vendita un bellissimo casale da ristrutturare con giardino e terreno che consente di costruire un'altra abitazione. La location è ideale per la privacy ed il relax e nel contempo ottimale per raggiungere in qualche minuto negozi, servizi, ristoranti. Ottimo investimento per eventuale destinazione turistico/ricettiva o per due abitazioni indipendenti. Composizione: al piano terra ingresso, cucina, sala, bagno, locale forno e due locali magazzino; al piano primo 2 camere matrimoniali e camera singola, vano ripostiglio con accesso al terrazzo; altri due magazzini staccati dall'abitazione principale; giardino e terreno edificabile. Superfici: abitazione 115 mq; cantine, magazzini, rimesse circa mq 400; giardino circa 1700 mq di cui 170 m edificabili. E' possibile realizzare una nuova costruzione su due livelli di 100 mq a piano demolendo la grande rimessa. Utenze domestiche: acqua, energia elettrica, collegamento a fogna comunale Classe energetica: G Prezzo: € 105000 Distanze: centro paese 3 km, aeroporto Pescara 80 km, mare 17 km; impianti sciistici di Roccaraso 90 Km; Autostrada 8 km Scerni, vivere fra colline e uliveti nel Medio Vastese Clima mite, dolci colline a fare da sfondo, piatti tipici e cultura: tutto questo è Scerni, paese di poco più di 3000 abitanti in provincia di Chieti, nella Comunità Montana del Medio Vastese. Cittadina storica, sede dell'Agenzia Immobiliare D'Ercole, Scerni ospita una comunità tranquilla e laboriosa, che gode di una natura circostante rigogliosa e ordinata, segno di una vocazione agricola ancora forte e di un legame con la terra tenace e fruttuoso. Scerni, infatti, è molto rinomata per la produzione di salumi, vino, olio e della Ventricina, pluripremiato salume tipico del Vastese, ormai salito alla ribalta nazionale grazie anche alla reiterata conquista, negli anni, del titolo di Salume più buono d'Italia. Cosa vedere a Scerni Oltre alle distese di vigneti e uliveti, la cittadina del chietino offre anche diverse attrattive di tipo architettonico e culturale. Se vi state chiedendo cosa vedere a Scerni, assolutamente da visitare è il borgo fortificato, risalente al XIV secolo e oggetto di trasformazioni e cambiamenti fino al 1700. In Viale Dante Alighieri, inoltre, si trova la Madonna della Strada, antica chiesa risalente al XIV secolo. In Via Arcivescovo de Risio, inoltre, è possibile visitare la Chiesa di San Panfilo, che risale a un periodo precedente al XIV secolo. L'edificio è stato danneggiato nel 1566 dalle incursioni dei Turchi e, nel corso dei secoli, ha subìto diverse modifiche. La torre campanaria risale al 1700. Visitare Scerni Una distesa di colline ordinate, agriturismi, luoghi di ritrovo per i giovani: visitare Scerni significa tuffarsi nel cuore delle campagne vastesi, a pochi chilometri dal mare, con la montagna sullo sfondo. Un ambiente accogliente, ospitale, ricco di sapori tutti da scoprire: f

  • Piano dei Fiori, Scerni

    Rustico

    • 60 m2
    • 2  Locali
    • 1  Bagni

    45.000

    Nel comune di Scerni, a 5 minuti dal centro paese, è in vendita un rustico su un solo livello con portico e giardino antistante e terreno con 60 alberi di ulivi nella parte retrostante. Splendida ubicazione con pittorica vista panoramica. Composizione: portico antistante l'ingresso, ingresso/soggiorno con caminetto, camera da letto, bagno, cucina, cantina, porticato retrostante l'abitazione, giardino e terreno; Superfici: abitazione 45 mq, cantina 15 mq, 45 mq circa i due portici, terreno di mq 2800 circa di cui 300 mq edificabile Prezzo: € 45.000 trattabili Distanze: 2 km dal centro, aeroporto Pescara 70 km, mare 17 km Impianti: elettrico, idraulico, collegato alla fogna Classe energetica: F Scerni, vivere fra colline e uliveti nel Medio Vastese Clima mite, dolci colline a fare da sfondo, piatti tipici e cultura: tutto questo è Scerni, paese di poco più di 3000 abitanti in provincia di Chieti, nella Comunità Montana del Medio Vastese. Cittadina storica, sede dell'Agenzia Immobiliare D'Ercole, Scerni ospita una comunità tranquilla e laboriosa, che gode di una natura circostante rigogliosa e ordinata, segno di una vocazione agricola ancora forte e di un legame con la terra tenace e fruttuoso. Scerni, infatti, è molto rinomata per la produzione di salumi, vino, olio e della Ventricina, pluripremiato salume tipico del Vastese, ormai salito alla ribalta nazionale grazie anche alla reiterata conquista, negli anni, del titolo di Salume più buono d'Italia. Cosa vedere a Scerni Oltre alle distese di vigneti e uliveti, la cittadina del chietino offre anche diverse attrattive di tipo architettonico e culturale. Se vi state chiedendo cosa vedere a Scerni, assolutamente da visitare è il borgo fortificato, risalente al XIV secolo e oggetto di trasformazioni e cambiamenti fino al 1700. In Viale Dante Alighieri, inoltre, si trova la Madonna della Strada, antica chiesa risalente al XIV secolo. In Via Arcivescovo de Risio, inoltre, è possibile visitare la Chiesa di San Panfilo, che risale a un periodo precedente al XIV secolo. L'edificio è stato danneggiato nel 1566 dalle incursioni dei Turchi e, nel corso dei secoli, ha subìto diverse modifiche. La torre campanaria risale al 1700. Visitare Scerni Una distesa di colline ordinate, agriturismi, luoghi di ritrovo per i giovani: visitare Scerni significa tuffarsi nel cuore delle campagne vastesi, a pochi chilometri dal mare, con la montagna sullo sfondo. Un ambiente accogliente, ospitale, ricco di sapori tutti da scoprire: fra i piatti tipici di Scerni ci sono gli n'durciullun, una pasta alla chitarra molto spessa, solitamente condita con sugo di castrato, ma anche dolci caratteristici come il fiadone, i tarallucci, le pizzelle, le scrippelle, oppure dolci legati alle festività, come il Cavallo di cioccolata per Pasqua e i Calcionetti fritti per Natale. Vivere Scerni significa riappropriarsi del contatto con la natura, dei ritmi della terra, in un contesto allo stesso tempo stimol

  • Vico V Portanuova, Casalbordino

    Palazzo

    • 181 m2
    • 4  Locali
    • 2  Bagni

    93.000

    Antica abitazione a mattone faccia vista ristrutturata nel 2016, è in vendita nel centro di Casalbordino a pochi passi da negozi e servizi. La proprietà è suddivisa in due appartamenti indipendenti, oltre al locale sottotetto ed interrato. Adatto a struttura ricettiva B&B e riadattabile ad abitazione singola. Composizione: piano terra costituito da ingresso, cucina, camera matrimoniale e bagno; piano interrato cantina; piano primo ingresso soggiorno/pranzo, cucina, wc, camera matrimoniale, antibagno, bagno; piano secondo sottotetto costituito da un unico locale con soffitto con travi a vista, terrazzo coperto e balcone. Superfici: piano terra mq 51; piano primo 48 mq; piano secondo 63; piano interrato 19 mq Classe energetica: G Distanze: Distanze: aeroporto Pescara 68 km, Roma aeroporto 295 km, negozi e servizi 0 km, mare 4 km, sciare a Pizzoferrato 74 km Vivere a Casalbordino: storia, tradizione e misticismo a pochi passi dal mare Santuario della Madonna dei Miracoli e Lido: sono queste le due anime di Casalbordino (CH), affascinante borgo del Medio Vastese con poco più di seimila abitanti. Il centro cittadino si trova su un colle delimitato dai fiumi Sinello e Osento mentre, a 7,5 chilometri, si estende Casalbordino Lido, con un'ampia spiaggia sabbiosa lungo la splendida Costa dei Trabocchi, a pochissima distanza dalla Riserva Naturale di Punta Aderci. Mare, colline, storia e clima mite, fanno di Casalbordino un vero e proprio gioiello della Costa Adriatica, un luogo da vivere cullati dai ritmi delle stagioni. In epoche antiche il territorio era uno snodo di collegamento verso l'Apulia e le prime tracce di insediamenti risalgono all'XI secolo a.C. Il nome, invece, viene fatto risalire a Roberto Bordinus, condottiero che capitanava la guarnigione a difesa dell'antico Monastero di Santo Stefano, più volte devastato e ormai distrutto. Il Santuario della Madonna dei Miracoli Leggenda, storia e religione si intrecciano a Casalbordino, luogo mistico e sacrale per eccellenza grazie alla presenza del Santuario della Madonna dei Miracoli. L'assetto medievale del borgo fu stravolto nel passaggio dal dominio dei D'Avalos (XV secolo) a quello della famiglia Di Capua. E fu proprio in quel periodo, nel 1576, che avvenne un episodio destinato a cambiare per sempre la storia del paese. Dove attualmente si trova il Santuario, infatti, dopo una grandinata un contadino assistette all'apparizione della Madonna. Il miracolo determinò fortissima emozione nel popolo, tanto che Casalbordino, nei secoli, divenne meta di pellegrinaggio da parte di tanti fedeli. Questa profonda devozione fu immortalata da Gabriele d'Annunzio nel romanzo “Il trionfo della morte”. Cosa vedere a Casalbordino Oltre al Santuario della Madonna dei Miracoli, rispondere a chi chiede cosa vedere a Casalbordino è facile: nel centro storico è possibile visitare il Borgo Fortificato e la chiesa madre di San Salvatore, risalente al XIV secolo. Imponente è la torre civica

  • Piazza Garibaldi, Casalbordino

    Palazzo

    • 134 m2
    • 4  Locali
    • 2  Bagni

    55.000

    Nel centro di Casalbordino, con affaccio su piazzetta e splendida vista panoramica sulle colline abruzzesi e mare Adriatico, è in vendita un edificio cielo/terra costituito da negozio al piano terra ed abitazione al piano primo e secondo oltre ad un terzo piano mansardato con porzione a terrazzo che fa godere di una splendida vista. Possibilità di vendita separata casa dal negozio. Descrizione: negozio al piano terra; piano primo corridoio, soggiorno, cucina, toilette; piano secondo due camere da letto; piano terzo vano mansardato, bagno e terrazzo. Costruzione: Anni 50 Superfici: negozio 38 mq, casa 134 commerciali Classe energetica negozio: F Classe energetica abitazione: G Prezzo: negozio € 38000 trattabili, abitazione € 55000 trattabili; Distanze: aeroporto Pescara 68 km, Roma aeroporto 295 km,  negozi e servizi  0 km, mare 4 km, sciare a Pizzoferrato 74 km Vivere a Casalbordino: storia, tradizione e misticismo a pochi passi dal mare Santuario della Madonna dei Miracoli e Lido: sono queste le due anime di Casalbordino (CH), affascinante borgo del Medio Vastese con poco più di seimila abitanti. Il centro cittadino si trova su un colle delimitato dai fiumi Sinello e Osento mentre, a 7,5 chilometri, si estende Casalbordino Lido, con un'ampia spiaggia sabbiosa lungo la splendida Costa dei Trabocchi, a pochissima distanza dalla Riserva Naturale di Punta Aderci. Mare, colline, storia e clima mite, fanno di Casalbordino un vero e proprio gioiello della Costa Adriatica, un luogo da vivere cullati dai ritmi delle stagioni. In epoche antiche il territorio era uno snodo di collegamento verso l'Apulia e le prime tracce di insediamenti risalgono all'XI secolo a.C. Il nome, invece, viene fatto risalire a Roberto Bordinus, condottiero che capitanava la guarnigione a difesa dell'antico Monastero di Santo Stefano, più volte devastato e ormai distrutto. Il Santuario della Madonna dei Miracoli Leggenda, storia e religione si intrecciano a Casalbordino, luogo mistico e sacrale per eccellenza grazie alla presenza del Santuario della Madonna dei Miracoli. L'assetto medievale del borgo fu stravolto nel passaggio dal dominio dei D'Avalos (XV secolo) a quello della famiglia Di Capua. E fu proprio in quel periodo, nel 1576, che avvenne un episodio destinato a cambiare per sempre la storia del paese. Dove attualmente si trova il Santuario, infatti, dopo una grandinata un contadino assistette all'apparizione della Madonna. Il miracolo determinò fortissima emozione nel popolo, tanto che Casalbordino, nei secoli, divenne meta di pellegrinaggio da parte di tanti fedeli. Questa profonda devozione fu immortalata da Gabriele d'Annunzio nel romanzo “Il trionfo della morte”. Cosa vedere a Casalbordino Oltre al Santuario della Madonna dei Miracoli, rispondere a chi chiede cosa vedere a Casalbordino è facile: nel centro storico è possibile visitare il Borgo Fortificato e la chiesa madre di San Salvatore, risalente al XIV secolo. Imponent

  • Via Giardinetto, Scerni

    Rustico

    • 134 m2
    • 8  Locali
    • 1  Bagni

    25.000

    Nel centro storico di Scerni, alla fine di un vicolo allegro e fiorito, si apre uno scenario su dolci colline lussureggianti fino a toccare il mare con lo sguardo e tra questi antichi vicoli è in vendita una casa tradizionale. La proprietà in vendita, molto caratteristica, è costituita da una abitazione principale composta da cucina, living e bagno al piano terra con due accessi; due camere da letto al piano primo; sottotetto praticabile al piano secondo con altezza minima di un metro e sessanta ed altezza massima di 2 metri e sessanta. Contigua alla casa ci sono ulteriori 4 stanze con due particolari ingressi, due gradinate esterne che accedono al piano primo. La struttura è realizzata completamente a mattone pieno. L'abitazione principale si può ampliare utilizzando come estensione l'annesso affiancato oppure l'annesso si può eliminare creando una veranda. A poca distanza dalla casa, compreso nella vendita c'è un piccolo terreno. Superfici: abitazione 72 mq + 36 mq di soffitta; annessi 32 mq, terreno 280 mq Utenze domestiche: acqua, elettricità, collegamento fogna comunale, possibilità di collegare a gas metano Distanze: centro paese; 45 minuti dall'aeroporto di Pescara;   1:20 ora da Roccaraso località sciistica;   2:30 ore da Roma;  30 minuti per imbarco aliscafo per raggiungere le Isole Tremiti; 2:30 ore da Napoli Scerni: Comune italiano della provincia di Chieti di 3300 abitanti circa, 280 m. slm. Dolce nei suoi contorni collinari e mite nel clima Scerni è situato strategicamente a pochi chilometri dal mare Adriatico e dalla catena montuosa della Majella e del Parco Nazionale d'Abruzzo. Il territorio si estende su un paesaggio collinare per circa 4.100 ettari con una superficie prevalentemente coltivata ad uliveto, vigneto e grano. Scerni ha un caratteristico centro storico dove domina il Castello d'Avalos e dove si snodano stradine con gradoni animate particolarmente in estate con delle manifestazioni enogastronomiche. Attività economica prevalente: Agricoltura, Artigianato e Ristorazione, si distingue per la produzione di olio, vino (Montepulciano d'Abruzzo) e salumi. Mercato settimanale: mercoledì. Luoghi di interesse: si consiglia visitare oltre al centro storico, il bosco dell'Istituto Agrario, il Colle dei Sospiri con il suo verde ed aria buona, , Chiesa di San Panfilo, il santuario della Madonna della Strada, chiesa di San Giacomo, di grande bellezza Palazzo De Riseise  Palazzo Raimondi risalenti al XVIII secolo, Palazzo D'Avalos del XVI secolo. Piatti tipici: n'durciullun (pasta alla chitarra molto spessa), ventricina (insaccato di carne di maiale e peperoncino), arrosticini, tra i dolci i bocconotti,  il caciocavallo, il fiadone, i calcionetti, i tarallucci, le pizzelle e le scrippelle, Eventi: febbraio/marzo Carnevale; 28 aprile festa patronale di San Panfilo, 29 aprile  festa patronale Sant'Emidio, 13 maggio festa di San Nicola, 20 giugno festa di San Silverio, 25 luglio festa di San Giacomo, 1

  • Contrada San Giacomo, Scerni

    Rustico

    • 150 m2
    • 6  Locali
    • 1  Bagni

    60.000

    Nel piccolo borgo di San Giacomo, località di Scerni, è in vendita un casale libero su due lati e su due livelli. Struttura in muratura, mattone pieno, voltine a botte nei locali cantina, buona disposizione degli ambienti, pavimento originale con bellissime cementine. L'ubicazione è ottimale per raggiungere a piedi negozi di prima necessità e servizi. Composizione: al piano terra due locali cantina, ingresso, cucina con caminetto, bagno; al piano primo 3 camere da letto e disimpegno. Superfici: abitazione 100 mq; cantine 50 mq; terreno frontale all'abitazione in uso. Classe energetica: G Prezzo: € 60.000 trattabili Distanze: centro paese 3 km, aeroporto Pescara 80 km, mare 17 km; impianti sciistici di Roccaraso 90 Km; Autostrada 8 km Scerni, vivere fra colline e uliveti nel Medio Vastese Clima mite, dolci colline a fare da sfondo, piatti tipici e cultura: tutto questo è Scerni, paese di poco più di 3000 abitanti in provincia di Chieti, nella Comunità Montana del Medio Vastese. Cittadina storica, sede dell'Agenzia Immobiliare D'Ercole, Scerni ospita una comunità tranquilla e laboriosa, che gode di una natura circostante rigogliosa e ordinata, segno di una vocazione agricola ancora forte e di un legame con la terra tenace e fruttuoso. Scerni, infatti, è molto rinomata per la produzione di salumi, vino, olio e della Ventricina, pluripremiato salume tipico del Vastese, ormai salito alla ribalta nazionale grazie anche alla reiterata conquista, negli anni, del titolo di Salume più buono d'Italia. Cosa vedere a Scerni Oltre alle distese di vigneti e uliveti, la cittadina del chietino offre anche diverse attrattive di tipo architettonico e culturale. Se vi state chiedendo cosa vedere a Scerni, assolutamente da visitare è il borgo fortificato, risalente al XIV secolo e oggetto di trasformazioni e cambiamenti fino al 1700. In Viale Dante Alighieri, inoltre, si trova la Madonna della Strada, antica chiesa risalente al XIV secolo. In Via Arcivescovo de Risio, inoltre, è possibile visitare la Chiesa di San Panfilo, che risale a un periodo precedente al XIV secolo. L'edificio è stato danneggiato nel 1566 dalle incursioni dei Turchi e, nel corso dei secoli, ha subìto diverse modifiche. La torre campanaria risale al 1700. Visitare Scerni Una distesa di colline ordinate, agriturismi, luoghi di ritrovo per i giovani: visitare Scerni significa tuffarsi nel cuore delle campagne vastesi, a pochi chilometri dal mare, con la montagna sullo sfondo. Un ambiente accogliente, ospitale, ricco di sapori tutti da scoprire: fra i piatti tipici di Scerni ci sono gli n'durciullun, una pasta alla chitarra molto spessa, solitamente condita con sugo di castrato, ma anche dolci caratteristici come il fiadone, i tarallucci, le pizzelle, le scrippelle, oppure dolci legati alle festività, come il Cavallo di cioccolata per Pasqua e i Calcionetti fritti per Natale. Vivere Scerni significa riappropriarsi del contatto con la natura, dei ritmi della terr

  • Via Giulia, Vasto

    Trilocale

    • 94 m2
    • 3  Locali
    • 2  Bagni

    170.000

    Nella bellissima città di Vasto, a pochi passi dalla prestigiosa ed architettonica Piazza Rossetti, è in vendita un appartamento completamente ristrutturato. Posto al piano terzo di una palazzina dignitosa e dotata di ascensore, l'appartamento è stato completamente ristrutturato. Rifatti nuovi divisori, creati 2 bagni, pavimenti e rivestimenti nuovi, infissi vetrocamera nuovi internamente laccato bianco ed esternamente tinta legno, portoncino blindato. Composizione: ingresso, soggiorno/pranzo con angolo cottura, bagno con antibagno/dispensa, camera matrimoniale, cameretta, bagno principale. Piano: 3 Anno di costruzione palazzo: 1970 Anno ristrutturazione: 2019 Palazzina con appartamenti: 12 Spese condominiali: no condominio Superfici: lordo 94, netti 87,85, balcone

  • Via Giardinetto 16, Scerni

    Casa indipendente

    • 150 m2
    • 7  Locali
    • 2  Bagni

    63.000

    Nel centro storico di Scerni, vantaggiosa posizione per raggiungere a piedi i principali negozi e servizi, è in vendita un'abitazione su tre livelli. La proprietà è composta da un ingresso che accede direttamente al tinello differenziato dal soggiorno con caminetto da un arco in mattoni a vista. Sempre al piano terra, troviamo una cucina, un wc ed un ripostiglio. Una scala in legno a vista porta al piano primo costituito da due camere da letto, un disimpegno, un bagno ed un terrazzino. La scala in legno prosegue al secondo piano composto da due camere da letto e disimpegno. Composizione: ingresso, tinello, cucina, soggiorno con caminetto, bagno, ripostiglio al piano terra; 2 camere da letto di cui una con balcone, cameretta, bagno e terrazzino al piano primo; due camere da letto di cui una con balcone e disimpegno al piano secondo. Distanze: centro paese; 16 km dal mare – Casalbordino lido; 70 km aeroporto Pescara; 300 km Roma aeroporto; 55 km sciare a Pizzoferrato Impianti: elettrico, termoidraulico, collegato alla fogna Riscaldamento a metano Scerni, vivere fra colline e uliveti nel Medio Vastese Clima mite, dolci colline a fare da sfondo, piatti tipici e cultura: tutto questo è Scerni, paese di poco più di 3000 abitanti in provincia di Chieti, nella Comunità Montana del Medio Vastese. Cittadina storica, sede dell'Agenzia Immobiliare D'Ercole, Scerni ospita una comunità tranquilla e laboriosa, che gode di una natura circostante rigogliosa e ordinata, segno di una vocazione agricola ancora forte e di un legame con la terra tenace e fruttuoso. Scerni, infatti, è molto rinomata per la produzione di salumi, vino, olio e della Ventricina, pluripremiato salume tipico del Vastese, ormai salito alla ribalta nazionale grazie anche alla reiterata conquista, negli anni, del titolo di Salume più buono d'Italia. Cosa vedere a Scerni Oltre alle distese di vigneti e uliveti, la cittadina del chietino offre anche diverse attrattive di tipo architettonico e culturale. Se vi state chiedendo cosa vedere a Scerni, assolutamente da visitare è il borgo fortificato, risalente al XIV secolo e oggetto di trasformazioni e cambiamenti fino al 1700. In Viale Dante Alighieri, inoltre, si trova la Madonna della Strada, antica chiesa risalente al XIV secolo. In Via Arcivescovo de Risio, inoltre, è possibile visitare la Chiesa di San Panfilo, che risale a un periodo precedente al XIV secolo. L'edificio è stato danneggiato nel 1566 dalle incursioni dei Turchi e, nel corso dei secoli, ha subìto diverse modifiche. La torre campanaria risale al 1700. Visitare Scerni Una distesa di colline ordinate, agriturismi, luoghi di ritrovo per i giovani: visitare Scerni significa tuffarsi nel cuore delle campagne vastesi, a pochi chilometri dal mare, con la montagna sullo sfondo. Un ambiente accogliente, ospitale, ricco di sapori tutti da scoprire: fra i piatti tipici di Scerni ci sono gli n'durciullun, una pasta alla chitarra molto spessa, solitamente

  • San Giacomo 252, Scerni

    Rustico

    • 103 m2
    • 7  Locali
    • 1  Bagni

    75.000

    Nella bella località collinare di San Giacomo, ad un km da Scerni, è in vendita casa indipendente con magazzino e giardino. La proprietà è da ristrutturare internamente, sono stati cambiati gli infissi ed ha un nuovo tetto in seguito ad una sopraelevazione. Il giardino che la circonda la impreziosisce di privacy e comodità oltre al bel terrazzo che regala un notevole spazio esterno al piano primo oltre alla gradevole vista panoramica. L'ubicazione è ottimale in quanto vicina a servizi e negozi di prima necessità, fermata autobus, ristorante. Composizione: ingresso, cucina e sala al piano terra, grande cantina; due camere da letto, bagno, terrazzo e balcone al piano secondo; due locali soffitta al piano terzo;  garage; giardino Prezzo: €  75000 trattabili Superfici: casa 100 mq; terrazzo e balcone 30 mq; cantina 22 mq, garage 23 mq; giardino circa 350 mq Utenze domestiche: acqua, luce, fogna, gas metano Classe energetica: F Distanze: centro paese 3 km, aeroporto Pescara 80 km,  mare 17 km; impianti sciistici di Roccaraso 90 Km; Autostrada 8 km Scerni, vivere fra colline e uliveti nel Medio Vastese Clima mite, dolci colline a fare da sfondo, piatti tipici e cultura: tutto questo è Scerni, paese di poco più di 3000 abitanti in provincia di Chieti, nella Comunità Montana del Medio Vastese. Cittadina storica, sede dell'Agenzia Immobiliare D'Ercole, Scerni ospita una comunità tranquilla e laboriosa, che gode di una natura circostante rigogliosa e ordinata, segno di una vocazione agricola ancora forte e di un legame con la terra tenace e fruttuoso. Scerni, infatti, è molto rinomata per la produzione di salumi, vino, olio e della Ventricina, pluripremiato salume tipico del Vastese, ormai salito alla ribalta nazionale grazie anche alla reiterata conquista, negli anni, del titolo di Salume più buono d'Italia. Cosa vedere a Scerni Oltre alle distese di vigneti e uliveti, la cittadina del chietino offre anche diverse attrattive di tipo architettonico e culturale. Se vi state chiedendo cosa vedere a Scerni, assolutamente da visitare è il borgo fortificato, risalente al XIV secolo e oggetto di trasformazioni e cambiamenti fino al 1700. In Viale Dante Alighieri, inoltre, si trova la Madonna della Strada, antica chiesa risalente al XIV secolo. In Via Arcivescovo de Risio, inoltre, è possibile visitare la Chiesa di San Panfilo, che risale a un periodo precedente al XIV secolo. L'edificio è stato danneggiato nel 1566 dalle incursioni dei Turchi e, nel corso dei secoli, ha subìto diverse modifiche. La torre campanaria risale al 1700. Visitare Scerni Una distesa di colline ordinate, agriturismi, luoghi di ritrovo per i giovani: visitare Scerni significa tuffarsi nel cuore delle campagne vastesi, a pochi chilometri dal mare, con la montagna sullo sfondo. Un ambiente accogliente, ospitale, ricco di sapori tutti da scoprire: fra i piatti tipici di Scerni ci sono gli n'durciullun, una pasta alla chitarra molto spessa, solitamente c

  • Via Osimo, Casalbordino

    Trilocale

    • 75 m2
    • 3  Locali
    • 1  Bagni

    75.000

    In località Miracoli di Casalbordino, zona ambita per la vicinanza al mare e vicina a tutte le comodità come negozi e servizi, è in vendita un appartamento semi arredato. L'appartamento è posto al secondo piano di una piccola palazzina di 10 appartamenti. La posizione ed esposizione, nonchè la bella vista mare, lo rende privilegiato. L'appartamento è stato ristrutturato, è dotato di controfinestre, di nuovi termoarredo e sopratutto il mare ha una bella visibilità da entrambi i balconi. Inoltre è dotato di un grandissimo garage con lavanderia, comodo per l'auto e come ripostiglio. Posto auto libero nell'area condominiale. Appartamento composto da soggiorno/pranzo, cucinino, camera matrimoniale, cameretta, bagno, 2 balconi, ogni stanza affaccia su balcone. Anno di costruzione: 1980 Spese condominiali: circa 200 l'anno Superfici: appartamento mq 65, garage mq 33; Caratteristiche: videocitofono a colori, caloriferi nuovi con valvole, semi arredato. Prezzo: € 82000 trattabili

  • Via Provinciale, Carunchio

    Casa indipendente

    • 190 m2
    • 6  Locali
    • 2  Bagni

    60.000

    Nel caratteristico Borgo fortificato di Carunchio è in vendita una casa indipendente con piccolo e comodo spazio esterno. L'abitazione è su una solida struttura in pietra ed è composta da ingresso, tinello, cucinino, bagno e magazzino al piano terra; 3 camere da letto e bagno al piano primo; cantina e magazzino al piano seminterrato. L'ampio spazio al piano seminterrato consente di realizzare anche una tipica taverna. Buona ubicazione, si raggiunge agevolmente il centro paese. Superfici: abitazione 100; magazzino e cantina 60 mq, garage 30 Classe energetica: G Anno di costruzione: 1968 Prezzo: € 60.000 Riscaldamento gas metano, infissi interni legno esterno metallo STORIA 1173 In una bolla papale vengono confermati, dopo essere stati stabiliti, i confini della diocesi di Chieti e dunque il paese di Carunchio viene per la prima volta citato anche se il centro abitato in passato, non coincideva con l'attuale centro storico visto poi però per motivi di sicurezza era stato spostato in quello che divenne il borgo fortificato. In seguito furono famiglie importanti, tra cui i D'Avalos, a prendersi cura del paese. XIII Il borgo di Carunchio viene fortificato in maniera graduale fino alla parte sommitale del borgo in cui viene creato il castello del quale permangono dei ruderi. DA VISITARE La chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, ristrutturata nel 1756 con un bel portale in pietra barocco di pregevole lavorazione. All'interno si ammira un organo monumentale di fine ‘600 in stile barocco, realizzato con legno intagliato e dorato, e corredato da un coro anch'esso in legno La chiesa di Santa Maria, o del Purgatorio, con interni ottocenteschi. Nella struttura si notano ancora oggi tracce degli elementi architettonici medievali e resti di un ciclo di affreschi a parete. il portale risale al 1509 e proveniente dalla chiesa di San Giovanni Battista; il rosone ha forme tardo-romaniche e rinascimentali La chiesa di Santa Lucia. Su di essa aleggia una tradizione popolare che la vorrebbe costruita in solo otto giorni e questo come scioglimento di un voto riconciliatore. Sarebbe inoltre sorta su un terreno donato dal barone di Carunchio, tale Francesco D'Avalos che fu anche duca di Celenza La chiesa rurale di Santa Maria della Valle, una piccola cappella campestre con annessa un'area per il tempo libero, ricostruita nel dopoguerra Il palazzo Castelli, del quale si conservano importanti resti. La struttura attuale è del XVII-XVIII secolo ma mostra evidenze medievali nel mulino Il palazzo Turdò, di forma quadrilatera e isolato, fortificato e dotato di garitte angolari. Costruito nel XIX secolo con evidenti influssi toscani La villa Castelli, neoclassica di fine ‘800 ma rimaneggiata. Si trova i località Cerreto, dotata di un ampio parco. Tracce delle antiche mura e delle porte di accesso alla città. Sono evidenti delle case-mura e i resti della Porta Coluccia Esempi di architettura contadina con resti di case in piet

  • Via San Sebastiano, Casalbordino

    Quadrilocale

    • 150 m2
    • 4  Locali
    • 1  Bagni

    100.000

    Bellissimo appartamento in villa al piano rialzato in vendita a Casalbordino L'appartamento ha ingresso indipendente con curato giardino di proprietà, oltre ad una corte utilizzabile per il parcheggio dell'auto. Composizione: ingresso, tinello con penisola che divide il cucinino, sala da pranzo, due camere da letto, un bagno, 2 balconi. Classe energetica: F Utenze domestiche: acqua, elettricità, gas metano per riscaldamento Superfici: appartamento 140 mq, giardino 117 mq, area adibita a posto auto scoperta mq 60 Prezzo: € 100000; € 120000 trattabili con mobilio Distanze: aeroporto Pescara 68 km, Roma aeroporto 295 km, negozi e servizi 0 km, mare 4 km, sciare a Pizzoferrato 74 km Comune italiano della provincia di Chieti di 6200 abitanti circa. Si trova a circa 6 km dalla costa adriatica e a 200 m.slm, su un colle delimitato dai fiumi Osento e Sinello. Il Lido di Casalbordino, attrezzata e frequentata località balneare, con ampia spiaggia sabbiosa, dista 7,5 km dal capoluogo comunale e si estende lungo la suggestiva Costa dei Trabocchi, a brevissima distanza dalla spettacolare costa rocciosa della Riserva Naturale Marina di Punta Aderci. Attività economica prevalente: Agricoltura (viti, frutta, ed olive), Turismo sacro e balneare. Mercato settimanale: domenica. Luoghi di interesse: borgo, Santuario della Madonna dei Miracoli, Chiesa madre di San Salvatore, la torre civica, i resti dell'abbazia di Santo Stefano in Rivomaris, la fonte vecchia. Piatti tipici: vini D.O.C., insaccati, dolci, olio extra vergine di oliva, prelibatezze di ogni genere. Eventi: Da luglio ad agosto moltissimi sono gli appuntamenti gastronomici che caratterizzano la stagione estiva. Occasioni uniche e golose per degustare e scoprire i prodotti e i piatti della tradizione locale accompagnate da musica, ballo ed esposizioni artistiche. Ma anche opportunità per scoprire le bellezze naturali, culturali e artistiche.

  • Atessa

    Casa indipendente

    • 225 m2
    • 5  Locali
    • 1  Bagni

    95.000

    A soli due chilometri dal paese, si vende casolare abitabile con giardino ed uliveto. La proprietà è costituita da abitazione su due livelli composta da ingresso, cucina con caminetto e sala al piano terra; due camere da letto, ripostiglio, bagno ed un maestoso terrazzo panoramico al piano primo; al piano secondo troviamo due locali soffitta allo stato grezzo e praticabili la cui altezza minima è di 1 metro e 15 e l'altezza massima è di 2 metri e 85. Accanto all'abitazione c'è un garage e due grandi locali di sgombero oltre alle cantine ed un lavatoio. Piante ornamentali adornano il giardino oltre ad un pozzo e nel terreno adiacente c'è un uliveto ed alberi da frutta. Utenze: idrico, termico, elettrico Superfici: abitazione mq 148; soffitta 75 mq, terrazzo 52 mq, garage mq 15, locali di sgombero cantine e lavanderia mq 100 circa, giardino 2800 Classe energetica: F

  • Via Cona, Civitella Casanova

    Villa

    • 230 m2
    • 7  Locali
    • 2  Bagni

    129.500

    Villa in vendita nel piccolo comune di Civitella. Questa struttura si può definire in una parola “rilassante”. Lo è per la natura che lo circonda, per la sua collocazione in un paese piccolo, per il gusto della ripartizione degli ambienti e la sobrietà dei colori che si sposano con la quiete del contesto esterno leggermente in declivio, l'ampio giardino che abbraccia il boschetto attraversato dal torrente ed alle spalle i monti della Maiella che fa da cornice… un riposo per il corpo e per la mente … Composizione: due ingressi accedono direttamente nell'enorme open space che racchiude cucina e soggiorno, uno studio con divano letto matrimoniale ed un grande bagno sono al piano terra; una scala a chiocciola centrale collega il piano terra al primo in cui troviamo 4 camere da letto, un bagno ed una cabina armadio, un balcone ed una grande terrazza; garage, giardino con alberi di olive, noci, ciliegie ed un piccolo rudere. La casa è circondata da montagna e campagna ed anche a pochi minuti a piedi di Civitella Casanova. All'interno del paese ci sono bar, ristoranti, supermercati, macelleria, panificio, edicola, parrucchiere, estetista, negozio di ferramenta ecc.. Superfici: abitazione 190 mq; garage 28 mq, giardino 3000 mq Accessibilità: collegamenti stradali, trasporto pubblico, Impianti: acqua, luce, fogna, riscaldamento Caratteristiche: riscaldamento a GPL con bombolone interrato; stufa a legna; infissi antisfondamento a triplo taglio termico; zanzariere; persiane; pavimento in gres porcellanato effetto legno; rivestimenti in ceramica Distanze: 2 minuti dal centro paese; 35 km dal mare Adriatico; 30 km aeroporto Pescara; 2 ore e 30 Roma aeroporto; sciare sci di fondo in loco. In paese ci sono bar, ristoranti, supermercati, macelleria, panificio, edicola, parrucchiere, estetista, negozio di ferramenta ecc… A.P.E.: classe D Prezzo: € 129500 Codice: 1067 Comune: Civitella Casanova Civitella Casanova Collocato sul dorso di una collina, alle pendici di Colle Madonna, fra i torrenti Schiavone e Festina, sorge Civitella Casanova, comune di 1947 abitanti della Provincia di Pescara, inserito nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga, nel distretto delle Grandi Abbazie. Civitella Casanova presenta un territorio molto vasto frazionato in diversi abitati; caratteristica è la frazione di Vestea, posta in posizione elevata (595 m s.l.m.) e panoramica su un crinale sottile, tra le valli dei torrenti Schiavone e Mirabello, alle pendici del Monte Bertona. Gran parte del territorio civitellese abbraccia la zona montana del versante orientale del massiccio del Gran Sasso, si va da un'altitudine minima di 240 m s.l.m. a quota 1581 m della Cima della Cioccola. La vetta rappresenta l'importante punto di accesso alla Piana del Voltigno, area di notevole interesse naturalistico, singolare esempio di formazione carsica. L'altopiano si presenta suggestivo durante la stagione invernale, allorché è coperto dalla neve. Grazie

  • Via Roma, Scerni

    Casa indipendente

    • 120 m2
    • 6  Locali
    • 2  Bagni

    80.000

    Casa di paese in pieno centro, raggiungibili a piedi i principali servizi e negozi. La proprietà è costituita da due vani di cui uno convertibile in taverna con pozzo e voltine, wc con doccia al piano terra; sala e cucina con caminetto e balcone al piano primo; due camere da letto di cui una con balcone e bagno con doccia al piano secondo. Dalla cantina/tavernetta si accede al garage e giardinetto retrostanti la casa. Superfici: 120 metri quadrati Prezzo: € 80.000 Tipologia: terratetto Camere: 2 Servizi: 2 Classe energetica: G Anno di costruzione: ante ‘67 Arredamento: semiarredato stato immobile: abitabile/pochi lavori Piano: su più livelli Balcone: 2 Impianti: elettrico, idrico, termico Posto auto: garage Distanze: centrale, aeroporto Pescara 70 km, mare 17 km